11 attrazioni turistiche di prim'ordine a Nara

La città di Nara, a lungo celebrata come la culla della cultura giapponese, si trova nel centro di Honshu, a sud del lago Biwa. È un ambiente idilliaco circondato da alte colline, fitte foreste e terreni agricoli. Grazie alla sua ricchezza di edifici storici e ai suoi tesori d'arte, attira più di un milione di visitatori ogni anno, rendendola una delle città più famose del Giappone.

I momenti salienti di una visita includono il girovagare per le sue numerose strade affascinanti fiancheggiate da numerosi edifici antichi, il tutto in un ambiente da cartolina che può essere facilmente visto dal vicino Monte Mikasayama.

Riuscendo a mantenere un'atmosfera da piccola città, la città è diventata in qualche modo una destinazione culturale ed è uno dei principali centri artigianali del paese, famoso per le sue bambole di legno intagliato (Nara-ningyo), oggetti in lacca (Nara-shikki), ventagli ( Nara-uchiwa) e ceramica (Akahada-yaki).

Scopri i migliori luoghi da visitare in città con la nostra lista delle principali attrazioni turistiche di Nara.

Vedi anche: Dove alloggiare a Nara

Nota: alcune attività potrebbero essere temporaneamente chiuse a causa di recenti problemi di salute e sicurezza a livello globale.

1. Parco Nara e Tempio Tōdai-ji

Parco Nara e Tempio Tōdai-ji

Situato nel cuore della città, il Parco di Nara (Nara Kōen) ospita storia, cultura e natura. I momenti salienti includono l'osservazione dei caprioli del parco che vagano per i boschi e i prati mentre si visitano i suoi numerosi edifici storici, tra cui il magnifico tempio Kofuku-ji adiacente al grande stagno di Sarusawa, nonché il Santuario di Uneme .

Il più grande parco di questo tipo in Giappone (e uno dei più antichi, essendo stato fondato nel 1300), il Parco di Nara ospita il Todai-ji (Grande Tempio Orientale) dell'VIII secolo d.C., il più famoso dei Sette Grandi Templi di Nara.

L'attrazione più famosa del Tempio Todai-ji è l'enorme statua in bronzo del Grande Buddha (Daibutsu), fusa a Nara nel 749 d.C. Un'altra tappa obbligata è la sua Grande Porta Sud (Nandaimon). Questa struttura a due piani è sostenuta da 18 colonne e presenta due statue di Nio alte otto metri a guardia dell'ingresso del tempio.

Vale la pena visitare anche la Sala del Grande Buddha (Daibutsuden), l'edificio in legno più grande del mondo e sede del Grande Buddha (Daibutsu). Oltre ai suoi molti altri edifici storicamente significativi, il sito vanta anche splendidi giardini e giochi d'acqua, tra cui stagni, ponti e pagode. È un'opportunità turistica particolarmente interessante, soprattutto in primavera, quando i fiori di ciliegio sono al culmine.

Indirizzo: 406-1 Zoshicho, Nara

Sito ufficiale: http://nara-park.com/en/

2. Tempio Kofuku-ji

Tempio Kofuku-ji

Un altro dei sette grandi templi di Nara che si trova anche nel Parco di Nara, il complesso del tempio Kofuku-ji consisteva di 175 edifici nel suo periodo di massimo splendore.

Il complesso fu fondato nel 669 d.C. e gli edifici sopravvissuti includono una sala ottagonale nota come Nan-endo. Costruita nell'813 d.C., ospita una statua di Fukukenjaku-Kannon scolpita nel 1188, insieme a bellissime statue dei quattro guardiani celesti e dei sei patriarchi della setta Hosso.

Di fronte alla sala c'è una lanterna di bronzo del IX secolo con un'iscrizione attribuita a Kobo-daishi, nonché una pagoda a tre piani. Un altro edificio degno di nota è la Northern Hall (Hoku-endo), anch'essa ottagonale e costruita per l'imperatrice Gensho nel 721 d.C. e famosa per la sua statua lignea di Miroku-bosatsu del XIII secolo

Assicurati di dare un'occhiata anche alla East Hall (To-kondo), con la sua statua di Yakushi-nyorai del XV secolo, insieme a una statua più antica dell'VIII secolo. Da vedere anche la splendida pagoda a cinque piani. Eretta nel 730 d.C., è alta 50 metri, è la seconda pagoda più alta del Giappone e contiene molte statue storicamente significative.

Indirizzo: 48 Noboriojicho, Nara, 630-8213

Sito ufficiale: www.kohfukuji.com/english/

3. Giardino Isuien

Giardino Isuien

Il Giardino Isuien, sede del piccolo ma interessante Museo d'Arte Neiraku , è stato inaugurato nel 1969 ed è abbellito nel famoso stile giapponese Shakkei – letteralmente tradotto come "paesaggio preso in prestito" – in cui i dintorni del giardino sono incorporati nell'effetto totale.

Insieme al museo, è una gita favolosa, soprattutto se visiti le due case da tè nella parte più vicina del giardino: la Seishhuan e la Sanshutei, o la Hyoshintei con il tetto di paglia, quest'ultima famosa per il suo ottimo tè verde.

Assicurati di visitare anche la sala d'attesa di Teishuken. La parte posteriore più antica del giardino, allestita nel 1899, ha come sfondo la Porta Sud del Todaiji e il Monte Wakakusa. Sulla sua isola nel laghetto si trova una pietra proveniente dalle fondamenta della Sala del Buddha, mentre le pietre miliari sono vecchie macine utilizzate nella produzione di tinture per tessuti.

I periodi migliori per visitare i giardini sono la primavera e l'estate, anche se i colori dell'autunno sono belli anche qui.

Indirizzo: 74, Suimoncho, Nara

Sito ufficiale: https://isuien.or.jp/en/index.html

4. Tempio Tōshōdai-ji

Tempio Toshōdai-ji

Fondato nel 759 d.C., Tōshōdai-ji fu costruito come il tempio principale dei 30 templi della setta Ritsu. Sebbene siano sopravvissuti solo due degli edifici originali – la Main Hall e la Lecture Hall – il sito ha conservato gran parte della sua disposizione originale ed è un piacere da esplorare.

La Main Hall, conosciuta anche come la "Classic Golden Hall" (Kondo), è l'esempio più grande e più bello di architettura Tempyo sopravvissuto in Giappone. È famoso per la sua vasta galleria con pilastri e la grande statua seduta di Rushana-butsu e il suo magnifico alone, decorato con 864 piccoli Buddha.

Vale la pena esplorare anche la sala conferenze (Kodo) che contiene molte belle sculture, tra cui un numero scolpito da un unico pezzo di legno di cipresso.

Altri edifici degni di nota sono i Quartieri dei Sacerdoti (Higashimuro), la Sala del Culto (Raido) e la Torre del Tamburo (Koro), dove ogni maggio si celebra il festival Uchiwa-maki.

Indirizzo: 13-46 Gojocho, Nara

Sito ufficiale: https://toshodaiji.jp/english/index.html

5. Tempio Yakushi-ji

Tempio Yakushi-ji

Il tempio principale della setta Hosso, Yakushi-ji, fu originariamente costruito nel VII secolo e contiene ancora statue di quel periodo. Iniziata nel 680 d.C. durante il regno dell'imperatore Temmu, sopravvive solo la Pagoda orientale, con le strutture rimanenti che si vedono qui oggi risalenti al XII e XIII secolo.

I punti salienti includono la sala principale (Kondo) contenente la famosa Trinità di Akushi, una figura alta quasi tre metri con influenze sia cinesi che indiane affiancata da nobili e risalente al 697 d.C.

L'originale Pagoda orientale a tre piani, alta 38 metri e sormontata da un pinnacolo di metallo unico, è l'unico esempio sopravvissuto di architettura buddista del VII secolo.

Dietro la pagoda c'è la Sala Est. Costruito nel 1285, contiene una figura in bronzo di Sho-Kannon alta due metri, dono del re di Paekche (Corea).

Altri edifici degni di nota sono il Bussokudo con la sua pietra che porta un'impronta di Buddha; il campanile con campana coreana; e il tesoro contenente due bei dipinti di Kichijo-ten, dea della bellezza, e un sacerdote cinese.

Indirizzo: 457 Nishinokyocho, Nara

6. Grande Santuario di Kyosuke

Grande Santuario di Kyosuke

Il Grande Santuario di Kasuga (Kasuga-taisha) fu fondato da Fujiwara Nagate durante l'VIII secolo. Questa attrazione imperdibile è composta da quattro edifici separati dedicati alle divinità Takemikazuchi e Futsunushi, insieme agli dei ancestrali della famiglia Fujiwara, Amenokoyane e alla sua consorte Hime-okami.

Gli edifici di questo patrimonio mondiale dell'UNESCO sono esempi caratteristici dello stile Kasuga-zukuri, che differiscono dai primi edifici in legno per le loro travi rosse dai colori vivaci, il rivestimento bianco delle pareti e la linea curva del tetto.

Un'altra caratteristica distintiva sono le molte centinaia di lanterne in bronzo e pietra che punteggiano la proprietà. Un ottimo momento per visitare il tempio è febbraio o agosto, quando queste lanterne vengono accese durante speciali feste delle lanterne.

Fino al 1863 gli edifici venivano demoliti ogni 20 anni e ricostruiti nella loro forma originaria, come è ancora consuetudine ai Santuari di Ise. Al giorno d'oggi, questo processo di rinnovamento è limitato ai tetti.

A Deer Park, i cervi vagano liberamente e si ritiene che siano sacri messaggeri degli dei shintoisti che abitano il santuario e il terreno montuoso circostante. Interessante anche l'adiacente foresta vergine di Kasugayama , una riserva straordinariamente bella, incontaminata dal IX secolo, nota per i suoi uccelli rari, alberi e fauna selvatica.

Indirizzo: 160 Kasuganocho, Nara

Sito ufficiale: www.kasugataisha.or.jp/en/about_en/

7. Museo Nazionale di Nara

Museo Nazionale di Nara

Costruito nel 1895, il Museo Nazionale di Nara (Nara Kokuritsu Hakubutsukan) è il museo più importante della città e ospita numerose importanti opere d'arte, in particolare del periodo Nara dell'VIII secolo.

Oltre alle periodiche esposizioni temporanee di reperti selezionati dalle grandi riserve del museo, la sua collezione permanente comprende una serie di gallerie dedicate ai reperti archeologici, oltre a belle esposizioni di sculture, dipinti e calligrafia.

Di particolare interesse per coloro che hanno visitato i numerosi bei templi della città sono le sue collezioni di importanti oggetti religiosi, tra cui numerose statue e dipinti buddisti. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

Se l'arte fa per te, potresti anche visitare il Museo d'Arte della Prefettura di Nara (Nara kenritsu bijutsukan), situato nel Parco di Nara Koen. Sarai ricompensato con la possibilità di goderti una varietà di mostre permanenti di forme d'arte tradizionali giapponesi e mostre d'arte regolarmente programmate da tutto il mondo.

Indirizzo: 50 Noboriōji-chō, Nara, Nara

Sito ufficiale: www.narahaku.go.jp/english/index_e.html

8. Tempio Hōryū-ji

Tempio Hōryū-ji

Il più antico complesso di templi completamente conservato in Giappone, Hōryū-ji – che letteralmente si traduce come "Tempio del fiorente Dharma" – è un magnifico esempio dell'architettura del periodo Asuka dal 552 al 645 d.C. opere d'arte che coprono l'intera gamma della storia giapponese.

Costruito nel 607 d.C. come uno dei Sette Grandi Templi di Nara, Hōryū-ji divenne il grande centro del buddismo in Giappone, da cui la nuova fede veniva portata attraverso il paese (a quei tempi, la strada dalla Corte Imperiale alla costa passato il sito del tempio). Il tempio principale della setta Shotoku, il sito comprende 45 edifici, 17 dei quali sono classificati come Grandi Tesori Nazionali.

Diviso in due parti – il To-in o Higashi-no-in (la parte orientale) con 14 edifici, e il Sai-in o Nishi-no-in (la parte occidentale) con 31 edifici – può prendere la parte migliore di una giornata da esplorare.

Particolari punti salienti includono la Grande Porta Sud (Nandaimon), da cui un sentiero conduce alla Porta Centrale (Chumon) con i suoi corridoi coperti e due figure di guardiani che rappresentano la luce e l'oscurità risalenti al 711 d.C.

Assicurati di visitare anche la spettacolare Main Hall (Kondo). Si dice che questa struttura in legno a due piani sia il più antico edificio in legno sopravvissuto al mondo.

Indirizzo: 1-1-1 Horyuji Sannai, Ikaruga, Distretto di Ikoma, Nara 636-0115

Sito ufficiale: www.horyuji.or.jp/en/

Bacino di Nara – Mappa del tempio di Horyuji (storica)

9. Tempio Shin-Yakushi-ji

Tempio Shin-Yakushi-ji

Fondato dall'imperatrice Komyo nel 747 d.C. per assicurarsi l'aiuto degli dei nella cura di un disturbo agli occhi di cui soffriva suo marito Shomu, il tempio Shin-Yakushiji è un classico esempio dello stile tardo Nara. Prendendo il nome dal Buddha guaritore (Yakushi) a cui è dedicato, questo importante sito religioso contiene una grande statua di Yakushi-nyorai scolpita in un unico pezzo di legno.

C'è anche un'interessante e importante statua di Kannon a undici teste circondata da 12 figure in ceramica di divinità guardiane (Juni-shinsho), tutti capolavori della scultura del tardo Nara. Degna di nota è anche la Main Hall (Hondo), l'unica parte del tempio originale sopravvissuta del periodo Nara.

Indirizzo: 468 Takabatakecho, Nara

10. Il giardino botanico Manyo

Il Giardino Botanico Manyo

Situato vicino al Santuario Kasuga, vale la pena visitare l'incantevole giardino botanico Manyo (Man'yō Shokubutsuen), spesso chiamato anche Giardino Kasuga Taisha. Famosa in tutto il Giappone per la sua inclusione nell'antica raccolta di poesie Manyo-shu , questa deliziosa attrazione vanta più di 150 diverse varietà di piante da fiore.

Le specie floreali di particolare interesse qui sono l'andromeda giapponese, l'iris e il glicine giapponesi, che fioriscono di stagione in stagione. Interessanti anche speciali monumenti in pietra che portano riferimenti a poesie relative a ciascuna pianta.

Un'altra interessante attrazione turistica nelle vicinanze è Rekishi Kyoshitsu , la sala espositiva del materiale storico, con le sue mostre relative alla storia culturale del Giappone dal periodo Jomon al periodo Nara dal 3000 a.C. al 794 d.C. circa. Le mostre includono pannelli illustrati di antiche tombe, templi, e pagode, oltre a repliche a grandezza naturale dei principali eventi annuali di Nara.

Indirizzo: 160 Kasuganocho, Nara

11. Gita di un giorno al Museo Ninja di Igaryu

lanciando stelle

Una fantastica gita di un giorno per chi viaggia con i bambini più grandi è il Museo Ninja di Igaryuis, una cosa particolarmente divertente da fare se sono appassionati di arti marziali. Si trova nella città di Iga, a meno di un'ora di auto a est di Nara (concedi 30 minuti in più se viaggi in autobus).

Qui sarai ricompensato con una varietà di affascinanti mostre storiche e mostre che raccontano la storia del "ninjutsu", l'arte tradizionale giapponese del camuffamento e della furtività. Le esposizioni e le mostre includono documenti e armi antichi conservati, insieme a circa 400 strumenti e altri manufatti.

L'esperienza è aiutata da display e modelli audiovisivi. C'è anche una replica del villaggio che è divertente da esplorare (assicurati di visitare la fantastica Ninja House con le sue trappole esplosive e le stanze finte).

Un punto culminante per la maggior parte è la possibilità di vedere questi antichi rituali e arti marziali dimostrati in spettacoli con spade vere e altre armi, comprese le letali "stelle lancianti". Successivamente, puoi acquistare autentici artigianato e souvenir legati ai Ninja nel negozio di articoli da regalo in loco.

Indirizzo: 117 Uenomarunouchi, Iga, Mie

Sito ufficiale: http://www.iganinja.jp/?page_id=837

Dove alloggiare a Nara per visite turistiche

Consigliamo questi hotel altamente qualificati a Nara situati vicino alle principali attrazioni come il Parco di Nara e il tempio Tōdai-ji:

  • Hotel Nara: Questa pensione di lusso è situata in un edificio di inizio secolo e ha ospitato molti ospiti famosi. I servizi includono una tradizionale sala da tè e il personale ben addestrato renderanno il soggiorno piacevole.
  • Hotel Nikko Nara : Una buona scelta per i suoi prezzi di fascia media, questo hotel presenta un arredamento moderno ed è in una posizione conveniente vicino alla stazione di Nara.
  • Hotel New Wakasa : Dotato di tariffe convenienti, personale cordiale e camere in stile giapponese, questo hotel si trova a pochi passi dal tempio Tōdai-ji.
  • Super Hotel Lohas JR Nara-eki : Cerchi un hotel economico rispettabile? Il Super Hotel offre camere compatte, una biblioteca di cuscini, una vasca idromassaggio e una sana colazione.

Suggerimenti per sfruttare al meglio la tua visita a Nara

  • Viaggio a spalla : data la sua ricca cultura e l'ambiente idilliaco, Nara offre molti ottimi motivi per visitarla durante i mesi più tranquilli dell'anno. Non solo ci sono meno folle, ma la maggior parte dei migliori templi, santuari e siti storici rimangono aperti tutto l'anno. E ogni stagione porta i suoi spettacoli unici, dagli spettacolari colori autunnali ai magnifici fiori di ciliegio e fiori in primavera, alla copertura bianca e frizzante fornita da una spruzzata di neve fresca… tutto è abbastanza magico, specialmente in luoghi come Nara Parco e Giardino Isuien.
  • Ottime viste panoramiche : essendo una delle città più pittoresche del Giappone – sembra esserci un edificio storico culturalmente significativo ad ogni angolo – Nara è un piacere da esplorare a piedi. Se sei in forma e in grado, assicurati di concedere del tempo nel tuo itinerario per salire sul vicino Monte Wakakusa . Questa montagna alta 342 metri offre una vista superba su Nara e sui suoi dintorni, e vale la pena arrampicarsi, soprattutto in primavera, quando i ciliegi sono in fiore.

Mappa di Nara – Attrazioni (storiche)