12 località sciistiche più votate in Europa, 2023

Le località invernali delle Alpi e delle Dolomiti d'Europa sono leggendarie, non solo per lo sci superbo, ma anche per i villaggi alpini da cartolina e le località turistiche costellate di celebrità alle loro basi.

Spettacolare sembra una descrizione inadeguata del paesaggio e gli impianti di risalita in molti di essi rendono possibile l'accesso tra diverse montagne in un unico viaggio, spesso in un solo giorno. Una pista da sci può durare diverse ore, iniziando in alta montagna e scendendo proprio nel cuore del villaggio sottostante.

In molte stazioni sciistiche in Europa, non ci sono scuse per ripetere la stessa corsa due volte durante una vacanza. L'alta quota – più di una dozzina di cime nelle sole Dolomiti italiane superano i 3.000 metri e le Alpi si innalzano ancora più in alto – significano condizioni di neve affidabili, quindi c'è una lunga stagione in cui puoi fare affidamento sulla scivolata sulla polvere.

Sci fuoripista a Chamonix

Ricorda che queste montagne non sono solo per sciatori esperti, anche se la maggior parte è piena di sfide per i migliori: fuoripista, canali (corridoi stretti), pendii alberati e mega gobbe. La maggior parte dei resort ha un terreno facile e intermedio e molti hanno piste e impianti di risalita dedicati solo per studenti e principianti.

Ogni località ha il proprio carattere e stile, per non parlare delle viste impareggiabili delle cime innevate. Quindi scegli in base ai tuoi gusti personali in una vacanza sulla neve: non rimarrai deluso dallo sciare in nessuno di questi fantastici resort in Francia, Svizzera, Austria, Italia e Germania.

Cosa aspettarsi per la stagione sciistica 2023/2023 in Europa: in tutta l'Europa alpina, continuano cambiamenti significativi in ​​risposta ai problemi di salute pubblica. Ogni paese ha il suo approccio: l'Austria ha regole nazionali in vigore per tutti i resort; L'Italia ha norme nazionali che si applicano secondo necessità a regioni specifiche; La Svizzera ha regole nazionali di base, lasciando il resto ai suoi cantoni separati. In Francia , l'organizzazione che rappresenta le stazioni sciistiche e le regioni ha stabilito regole standard.

Molte le misure sono le stesse: mascherine obbligatorie in tutte le aree interne e sugli impianti chiusi, attività après-ski limitate , gare e festival annullati o ridotti, capienza ridotta nelle baite e sugli impianti di risalita.

Controlla spesso il sito web del resort prima di fare piani. Ogni paese ha il proprio sito web governativo che fornisce le normative vigenti per l'ingresso, che possono variare a seconda del paese di origine. Assicurati di controllarli prima di effettuare la prenotazione.

Sebbene la prima considerazione negli elenchi seguenti sia lo sci, le valutazioni considerano anche la qualità dell'intera esperienza per gli sciatori di tutte le gamme di abilità. Organizza il tuo viaggio con la nostra lista delle migliori stazioni sciistiche in Europa.

1. Courchevel, Francia

Courchevel, Francia

Courchevel è la più grande e famosa delle numerose stazioni sciistiche interconnesse conosciute come Les Trois Vallées (Tre Valli) , che formano il più grande comprensorio sciistico d'Europa. Oltre ai 150 chilometri di piste alpine che puoi raggiungere dai 60 impianti di risalita di Courchevel, questi collegano l'accesso a un totale di 600 chilometri di piste da sci interconnesse, più quattro ghiacciai. L'intera area si sviluppa su 10 cime, con altitudini superiori ai 2.500 metri.

Aggiungi a queste statistiche superlative il fatto che le località subiscono una nevicata annuale di quattro metri e hanno una preparazione all'avanguardia per mantenere le loro piste in ottime condizioni. A fine marzo 2023 Courchevel ospita la Coppa del Mondo di sci alpino di slalom, discesa libera, Super G e eventi paralleli per uomini e donne.

Sebbene Courchevel sia una delle preferite dagli esperti per il suo superbo fuoripista, lo sci sugli alberi, i canali, i pendii costellati di gobbe, ciascuno dei cinque villaggi separati di Courchevel ha un buon terreno per principianti e intermedi; circa un quarto delle tracce di Courchevel sono per principianti e un terzo per intermedi.

Courchevel è particolarmente adatto alle famiglie : seggiovie gratuite servono le aree per principianti e sugli impianti di risalita sono disponibili giubbotti magnetici di sicurezza per bambini. Oltre allo sci superlativo, Courchevel è rinomata per le sue sistemazioni di lusso e la cucina raffinata in diversi ristoranti stellati Michelin.

Sito ufficiale: www.courtchevel.com

Sistemazione: dove alloggiare a Courchevel

2. Zermatt, Svizzera

Zermatt, Svizzera

Con il più grande dislivello della Svizzera e il terreno sciabile ad altitudini fino a 3.900 metri, il comprensorio di sport invernali più alto delle Alpi ha molto più da offrire che un bel viso. Ma avere l'iconico punto di riferimento del Cervino come sfondo mette Zermatt e le montagne dietro di esso in cima alla lista dei desideri della maggior parte degli sciatori. Non solo il Cervino offre alla città l'ambiente più panoramico di qualsiasi altro in Europa, il suo profilo distintivo è visibile da gran parte del sistema di sentieri di 350 chilometri collegato a Zermatt.

Zermatt è nota per le sue lunghe piste, alcune delle quali terminano proprio nel villaggio: puoi letteralmente sciare a casa. La Matterhorn Glacier Ride, aperta per la stagione 2023, è la funivia 3S più alta del mondo e trasporta 2.000 sciatori all'ora sul ghiacciaio. A 3.883 metri di altitudine, il ghiacciaio permette di sciare tutto l'anno.

A dicembre 2023 è entrata in funzione la funivia Kumme da 10 posti per l'area di Unterrothorn, la prima funivia in Svizzera che può circolare senza personale. Nel 2023 è in costruzione una funivia da 100 passeggeri aperta tutto l'anno che collega Zermatt con la stazione di confine Testa Grigia tra la Svizzera e l'Italia.

Per rendere questa immensa rete di piste più sicura e accessibile, gli sciatori possono scaricare un'app gratuita, che utilizza il GPS e si adatta alle capacità, alle condizioni meteorologiche e della neve, nonché alle operazioni di risalita per guidare gli sciatori in sicurezza tra le località.

Per gli sciatori meno esperti, il Wolli's Park , in cima alla funicolare di Sunnegga, offre un terreno più dolce con gli stessi panorami mozzafiato. La parete sud del Cervino si trova in Italia e gli sciatori esperti possono sciare in entrambi i paesi in un giorno sciando sul passo del Theodul e scendendo nel sistema di piste italiano.

Sito ufficiale: www.zermatt.ch

Sistemazione: dove alloggiare a Zermatt: le migliori aree e hotel

  • Leggi di più: Le migliori attrazioni turistiche a Zermatt e Easy Day Trips

3. Val d'Isère, Francia

Val d'Isère, Francia

Condividendo un'alta valle circondata da cime di 3.000 metri, la Val d'Isère e la vicina Tignes offrono 300 chilometri di terreno sciabile servito da più di 150 impianti di risalita . Questo comprende il vasto Espace Killy, dal nome del vincitore della tripla medaglia d'oro olimpica Jean-Claude Killy, originario della Val d'Isère. Il terreno più basso si trova a un'altitudine di 1.550 metri e il più alto raggiunge i 3.450 metri, il che aiuta a mantenere la stagione aperta fino a maggio. Di solito puoi essere sicuro di sciare sul Glacier du Pisaillas in giugno o luglio.

C'è terreno per tutti i livelli di abilità, comprese le piste per bambini e principianti. I giovani possono salire sugli impianti di risalita coperti da tappeti magici verso dolci discese e le lezioni di sci qui sono tra le migliori. Un nuovo Travelator, un tappeto magico chiuso dalla cima di una cabinovia, accede a un dolce pendio d'alta quota, così anche gli sciatori principianti possono godersi l'emozione – e i panorami – dello sci d'alta quota. La disposizione degli impianti di risalita è molto a misura di sciatore, collegando gli sciatori a diverse aree senza lunghe passerelle pianeggianti.

La città stessa è attraente, chiusa al traffico e nota per i suoi buoni ristoranti.

Sito ufficiale: www.valdisere.com/en

Sistemazione: Dove dormire in Val d'Isere

4. Cortina d'Ampezzo, Italia

Cortina d'Ampezzo, Italia

In alto nelle Dolomiti italiane, le cinque cime frastagliate delle Cinque Torri offrono all'elegante cittadina di Cortina D'Ampezzo uno splendido scenario , oltre a un superbo terreno sciistico. Dopo che qui si tennero le Olimpiadi Invernali del 1956, si susseguirono le belle persone, facendo di Cortina, per molti anni, la località invernale preferita del jet-set. Anche se ora ha una clientela molto più ampia, ha ancora i negozi chic e i locali di intrattenimento alla moda che ti aspetteresti da una stazione sciistica europea elegante.

Ma lo sci è ancora la grande attrazione. Nonostante tutti i suoi ripidi di livello olimpico e i nevai d'alta quota, circa la metà del terreno sciabile è intermedio e c'è molta neve anche per i principianti. Oltre allo sci alpino, Cortina offre migliaia di piste panoramiche per lo sci di fondo, una pista da bob illuminata di notte e la pista olimpica per pattinatori sul ghiaccio .

Cortina è tutt'altro che sola nelle Dolomiti, dove una dozzina di località condividono un unico Dolomiti Superski Pass che dà accesso agli impianti di risalita e alle piste di tutte. Ciò include località più piccole e intime come la Val Gardena , una delle numerose località sciistiche nelle valli adiacenti tra le cime conosciute come Gruppo del Sella.

Piste e impianti di risalita collegano quasi 400 chilometri di sci interconnessi , compreso il Ghiacciaio della Marmolada. L'intera area è stata nominata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Ad aprire questa stagione la cabinovia da 10 posti Son dei Prade-Cianzopè-Bai de Dones, che collega la Tofana con la zona delle Cinque Torri. La nuova cabinovia permette agli sciatori di raggiungere con gli sci ai piedi il comprensorio del Sellaronda e del Dolomiti Superski dal centro di Cortina.

Il 22 e 23 gennaio 2023 a Cortina d'Ampezzo sono in programma i Campionati Mondiali di Discesa Libera e SuperG Femminili FIS.

Sistemazione: Dove dormire a Cortina d'Ampezzo

Sito ufficiale: https://www.dolomiti.org/it/cortina/

5. Chamonix, Francia

Chamonix, Francia

La sua posizione sul Monte Bianco innevato, la vetta più alta d'Europa a 4.807 metri, renderebbe Chamonix un'icona dello sci, anche senza il tipico villaggio alpino francese che si trova alla sua base. L'altitudine della montagna e i ghiacciai intorno a Chamonix hanno un effetto rinfrescante che preserva la neve, assicurandole una delle condizioni di neve migliori e più durature delle Alpi.

Chamonix ha guadagnato fama internazionale come sede delle prime Olimpiadi invernali , fama che è continuata perché ha alcuni dei terreni più impegnativi del mondo . Puoi sciare sulle piste con il dislivello più elevato del mondo a Grands Montets, una delle sei diverse aree sciistiche di Chamonix. La pista Verte, 3,5 chilometri di salite e salti, è utilizzata per le gare di Coppa del Mondo .

Gli sciatori meno esperti apprezzeranno le aree di Brévent – Flégère, dove troveranno piste per tutti i livelli di sci, insieme a spettacolari viste panoramiche da alcuni dei sentieri.

I principianti apprezzeranno le dolci piste del comprensorio sciistico Balme – Vallorcine e le famiglie troveranno buone strutture per l'apprendimento nelle aree Domaine Skiable des Planards o La Vormaine.

Sito ufficiale: www.chamonix.com

Sistemazione: dove alloggiare a Chamonix

  • Leggi di più: Le migliori attrazioni turistiche a Chamonix-Mont-Blanc

6. St Anton am Arlberg, Austria

Sciatori e snowboarder a St. Anton

Gli sciatori seri si dirigono nella regione austriaca dell'Arlberg per sciare senza fronzoli ad alta sfida, che trovano sulle oltre una dozzina di piste per super esperti a St. Anton. Il più lungo di questi è l'impegnativo Valluga-St. Anton, con un dislivello di 1.347 metri.

Ma anche le tracce segnate in rosso qui sono ben al di sopra delle difficoltà delle altre località alpine. St. Anton è particolarmente noto per le sue circa 200 opzioni fuoripista per sciatori esperti – molti sono posti dove andare con una guida – e per i suoi mega gobbe, in particolare a Schindler Kar.

Impianti aggiunti di recente collegano St. Anton alle piste da sci sull'altro lato del Flexenpass, unendolo alle principali località dell'Arlberg: Lech, St. Christoph, Zürs, Stuben e altre per un totale di 340 chilometri di piste . Questi sono tutti inclusi nello skipass regionale dell'Arlberg .

Un nuovo spettacolare circuito di 85 chilometri, il Run of Fame , porta gli sciatori esperti attraverso l'intero comprensorio sciistico dello Ski Arlberg. Il circuito va da St. Anton/Rendl via Zürs e Lech a Warth, tornando a St. Anton. Sul nuovo circuito si terrà una gara annuale, la Hunt of Fame.

Puoi salire a bordo degli impianti di risalita direttamente dal paese, un gruppo chiuso al traffico di tradizionali rifugi e locande tirolesi, normalmente noto per la sua vivace scena après-ski.

Sito ufficiale: www.Stantonamarlberg.com

Sistemazione: Dove dormire a St. Anton am Arlberg

7. Kitzbühel, Austria

Kitzbühel, Austria

Le località sciistiche non sono più belle o più romantiche del villaggio murato di Kitzbühel, nelle Alpi austriache, non lontano da Innsbruck e Salisburgo. Sebbene le sue case colorate e affrescate costruiscano hotel di lusso e negozi costosi come quelli di Cortina o St. Moritz, Kitzbühel accoglie anche famiglie e viaggiatori in economia con piccole locande a conduzione familiare.

C'è qualcosa per tutti gli sciatori anche nei 170 chilometri di piste sciabili di Kitzbühel e nell'adiacente SkiWelt, dove altri 280 chilometri sono serviti da 90 impianti di risalita.

La più impegnativa di tutte le gare di discesa libera si tiene qui ogni anno, la famigerata Hahnenkamm, su un terreno ripido fino all'85% di verticale in alcuni punti. La piccola area Bichlalm è progettata specialmente per rider e freestyler. Kitzbühel e lo SkiWelt sono collegati tramite autobus ed entrambi fanno parte della Kitzbühel Alps AllStarCard, che comprende nove diversi comprensori sciistici in Austria.

Sito ufficiale: www.kitzbuehel.com

Sistemazione: dove alloggiare a Kitzbühel

8. St Moritz, Svizzera

Funivia al Diavolezza, St. Moritz, Svizzera

Il numero di gare mondiali di sci che si sono svolte a St. Moritz dovrebbe dirvi qualcosa su questa famosa località: questo è uno sci di livello mondiale . Le Olimpiadi invernali si sono svolte qui nel 1928 e nel 1948 e spesso puoi vedere le competizioni nel suo salto con gli sci olimpico .

C'è un sacco di piste da sci anche per i non olimpionici. St. Moritz è nota per le sue lunghe piste intermedie e altri eccezionali terreni intermedi e, con più di 20 impianti di risalita tra cui scegliere, troverai piste e piste per ogni livello di abilità. Sopra St. Moritz e raggiungibile dalla città con la funicolare di Corviglia, i sentieri della città di Corviglia, alta 2.486 metri, offrono magnifici panorami alpini.

St. Moritz è una delle prime località invernali d'Europa – alcuni sostengono che siano le prime – e ha ancora una clientela elegante e un'aria distinta di lusso. Ci sono molte cose da fare oltre allo sci: pattinaggio su ghiaccio, slittino, sci nordico, bob e kite ski. L'evento St. Moritz Ice Cricket si terrà come programmato, dal 17 al 19 febbraio 2023.

Sito ufficiale: https://www.stmoritz.ch

Sistemazione: Dove dormire a St. Moritz

  • Per saperne di più: Le principali attrazioni turistiche di St. Moritz e Easy Day Trips

9. Val Gardena, Italia

Val Gardena, Italia

Con lo stesso sci di livello mondiale della vicina località dolomitica Cortina D'Ampezzo, ma senza sfarzo o prezzi, i paesi della Val Gardena offrono un'esperienza più casual e low-key.

I 160 chilometri di piste e impianti di risalita della Val Gardena si collegano con quelli di diverse valli adiacenti tra le cime del Gruppo del Sella, creando quasi 400 chilometri di piste interconnesse che comprendono il Ghiacciaio della Marmolada . Quasi due terzi del territorio raggiunto dalla Val Gardena è per sciatori esperti ed esperti, una delle percentuali più alte delle Dolomiti. Ma gli sciatori principianti e intermedi hanno ancora più di 130 chilometri da godersi.

Non aspettarti una vivace vita notturna nei paesi di Ortisei, Santa Cristina e Selva Val Gardena. Vai a Cortina per quello. Troverai invece un'atmosfera rilassante e amichevole di autentica ospitalità alpina, oltre a piccoli rifugi e locande tradizionali che servono cucina locale.

Le persone vengono qui per le esperienze sugli sci, come sciare su quattro piste utilizzate per le gare del Campionato del Mondo di discesa libera maschile e femminile e di slalom gigante, con pendenze medie superiori al 25%. La nuova pista La Ria per soli esperti, che parte dalla cabinovia Dantercepies, ha in alcuni punti pendenze fino al 52%.

Insieme ad un'abbondante innevamento naturale e a una preparazione all'avanguardia. Le infrastrutture della Val Gardena sono al top. Tra i suoi 81 impianti di risalita c'è la prima seggiovia a otto posti d'Italia con sedili riscaldati , sul Piz Sella, che offre un collegamento diretto con la Sellaronda.

La Val Gardena è inclusa nel Dolomiti SuperSkipass , che consente l'accesso ad altre 11 località della regione.

Sito ufficiale: https://www.valgardena.it

10. Zugspitze, Germania

Zugspitze, Germania

Con i suoi 2.962 metri, lo Zugspitze è la montagna più alta della Germania e la sua popolarità tra gli sciatori è accresciuta dalla bellissima città bavarese di Garmisch-Partenkirchen ai suoi piedi. Dalla sua vetta, ora accessibile con una nuova funivia, si estende un panorama a 360 gradi che arriva fino a 250 chilometri e comprende vette in quattro paesi.

Dalla cima degli impianti di risalita si può sciare il ghiacciaio , a 2.700 metri sul livello del mare, così alto che spesso è sopra le nuvole che coprono il cielo della valle.

Tutti i livelli di sciatori troveranno l'imbarazzo della scelta nei 40 chilometri di piste del comprensorio sciistico di Garmisch-Classic, collegate tra loro su tre montagne: Hausberg, Kreuzeck e Alpspitze. Per le sfide estreme, c'è il famoso Kandahar Downhill e altri percorsi utilizzati alle Olimpiadi invernali del 1936 e da allora per i Campionati internazionali di sci alpino. Le gare di Slalom maschile, Discesa libera femminile e Super G di quest'anno si terranno a Garmisch-Partenkirchen.

Una popolare eredità olimpica è lo stadio del ghiaccio utilizzato per i giochi invernali del 1936, ora aperto al pattinaggio pubblico. Puoi prendere lezioni qui a tutti i livelli, incluso il pattinaggio di velocità e la danza sul ghiaccio. L'area intorno a Garmisch-Partenkirchen è collegata a piste da sci di fondo e per racchette da neve ed è circondata da spettacolari panorami alpini.

Sito ufficiale: http://zugspitze.de/en/winter/skiarea

Sistemazione: dove alloggiare a Garmisch-Partenkirchen

11. Courmayeur, Italia

Valle d'Aosta, Courmayeur, Italia

Combinando le sfide del terreno più adatte a esperti e intermedi con il glamour delle più alte località sciistiche svizzere e francesi, Courmayeur è il luogo da vedere per lo sci di alto livello milanese e torinese. La scena sarà più tranquilla quest'anno, con la maggior parte o tutti i locali après-ski chiusi.

L'ambientazione – e lo sci – sul fianco del Monte Bianco, la montagna più alta delle Alpi, è un'attrazione innegabile. Con o senza sci, sali sulla funivia delle Funivie Monte Bianco fino al crinale per panorami dalla cima d'Europa . Le piste per soli esperti dell'Arp non sono segnalate e quando sono aperte si possono sciare solo con una guida; lo stesso vale per gli abbondanti fuoripista di Courmayeur.

Nella vicina Dolonne ci sono piste adatte ai principianti, ma questa regione è più adatta a sciatori esperti. Gli sciatori nordici, invece, adoreranno la rete di 20 chilometri di piste da fondo che inizia in Val Ferret, alle porte di Courmayeur. Il paesaggio circostante non migliora molto. Come puoi immaginare dalla clientela, l'alloggio e il pranzo a Courmayeur sono costosi.

Sistemazione: Dove dormire a Courmayeur

12. Grindelwald-Wengen e la Jungfrau, Svizzera

Comprensorio sciistico Kleine Scheidegg

Le molteplici vette di oltre 400 metri del massiccio della Jungfrau possono dipendere da una neve profonda e affidabile e le stazioni sciistiche qui sono famose per le loro lunghe discese. I pendii ripidi e le valli d'alta quota offrono a sciatori e snowboarder un totale di 206 chilometri di piste , con idilliaci paesini alpini di chalet e rifugi dove tornare a casa dopo una giornata sulla neve.

Da Lauterbrunnen o Grindelwald, puoi raggiungere la Kleine Scheidegg per prendere la ferrovia della Jungfraubahn fino alla stazione ferroviaria più alta d'Europa a 3.454 metri, o prendere la funicolare e la ferrovia a scartamento ridotto da Lauterbrunnen al paesino chiuso al traffico di Mürren per il terreno ancora più impegnativo dello Schilthorn , noto soprattutto per la sua pista Inferno a diamante nero.

Questo è il sito dell'annuale Inferno Race, la più grande competizione di sci amatoriale del mondo. Decine di funivie e impianti di risalita ti porteranno a piste lunghe fino a 12 chilometri. Non sono tutti spuntini da brivido. Le piste vicino alla città alpina di Wengen sono buone per gli sciatori principianti e di livello intermedio, mentre i freestyler troveranno brividi sul superpipe Grindelwald-First e sul fuoripista.

Sito ufficiale: https://jungfrauregion.ch/en/

Sistemazione: dove alloggiare nella Jungfrau

  • Leggi di più: Le migliori attrazioni turistiche nella regione della Jungfrau

Valutazioni dei sentieri in Europa

Gli sciatori nordamericani troveranno alcune differenze nelle classifiche delle piste. In Europa, le tracce sono classificate da un sistema di codice colore indicato da segnali stradali blu (facile), rosso (intermedio) e nero (esperto); nota che questi non sono sempre codificati da forme. In Francia, la maggior parte delle piste nere non sono battute e altrove le piste non battute possono essere indicate da linee tratteggiate o tratteggiate.

Altre stazioni sciistiche in Europa da considerare

Sciare in polvere fresca a Méribel

Il numero totale di stazioni sciistiche in Europa è sbalorditivo e anche il numero di stazioni sciistiche di classe internazionale a servizio completo è impressionante, quindi l'elenco sopra non vuole suggerire che questi siano gli unici posti dove trovare fantastiche sciate e fantastiche esperienze di vacanza invernale . Vale anche la pena aggiungere queste famose località alle tue opzioni.

Méribel, Francia : Delle numerose località che condividono il più grande comprensorio sciistico alpino d'Europa, l'enorme Les Trois Vallées, Méribel è la preferita dalle famiglie , che apprezzano le sue eccezionali strutture per principianti e bambini. L'eccezionale nevicata naturale e la varietà del terreno lo rendono in grado di attrarre anche gli sciatori esperti, che provano il brivido in un'impegnativa discesa di 1.000 metri dal Mont Vallon, attraverso uno scenario alpino senza eguali. Più di 20 piste sono contrassegnate per sciatori di livello intermedio, alcune delle quali ampi incrociatori ad altitudini più elevate.

Sito ufficiale: https://ski-resort.meribel.net/

Les Arcs e La Plagne, Francia: La Plagne e la vicina Les Arcs fanno parte del comprensorio di Paradiski, un comprensorio sciistico collegato che offre 425 chilometri di piste d'alta quota. Le dolci piste di La Plagne sono le migliori per sciatori e famiglie di livello intermedio e principiante, mentre Les Arcs attrae sciatori di livello intermedio esperti; Gli esperti si dirigono verso lunghe piste nere, fuoripista e ripidi canali sul ghiacciaio della Bellecôte. Due parchi di terreno sono progettati per diversi livelli di abilità.

Sito ufficiale: https://www.la-plagne.com/en

Morzine, Francia : Per il divertimento dello sci transfrontaliero, pochi domini eguagliano le 12 stazioni di Portes du Soleil, con sette in Francia e cinque in Svizzera, molti dei quali collegati da impianti di risalita e piste e da un biglietto regionale che include 660 chilometri di piste e 197 impianti di risalita. Morzine è dalla parte francese, con 52 piste intermedie e nove ciascuna per principianti ed esperti.

Sito ufficiale: http://en.morzine-avoriaz.com

Madonna di Campiglio, Italia : Le località delle Dolomiti di Brenta, a nord di Verona, sono meno conosciute delle località delle Dolomiti orientali, ma Madonna di Campiglio offre alcuni dei sentieri più curati d'Italia con l'atmosfera chic di Cortina d'Ampezzo. Oltre 150 chilometri di piste e piste, accessibili con gli impianti di risalita fin dal centro del paese, comprendono piste impegnative con una pendenza del 70 per cento. Gli irriducibili possono sciare fino a notte fonda su piste illuminate e l'Ursus Snow Park è uno dei migliori d'Europa per i freestyler.

Sito ufficiale: Madonna di Campiglio

Verbier, Svizzera: gli esperti prendono nota: le piste a lunga distanza di Verbier e lo splendido sci di fondo ne fanno una delle migliori località al mondo per lo sci fuoripista . Aggiungilo al Tortin, una delle discese più ripide d'Europa. Verbier fa parte del comprensorio sciistico delle Quattro Valli, che comprende oltre 410 chilometri di piste accessibili da 93 impianti di risalita, tutti con un unico skipass.

Sito ufficiale: https://www.verbier.ch