12 migliori attrazioni e cose da fare a St Ives, in Inghilterra

Situata appena a nord di Penzance sul Mar Celtico, St Ives è così bella che non vorrai più andartene. I suoi tetti in ardesia, le cabine colorate sulla spiaggia, la sabbia dorata e le acque turchesi ne fanno una destinazione della Cornovaglia che ricorda un villaggio della costa amalfitana. Nonostante le sue piccole dimensioni, ci sono una sfilza di attrazioni stellari e cose divertenti da fare a St Ives.

Questa affascinante località balneare è stata considerata la "migliore città balneare" dai British Travel Awards sia nel 2010 che nel 2011. Grazie alla sua magnifica bellezza e al lungo elenco di attrazioni, St Ives è diventata un punto di riferimento immobiliare.

I vacanzieri inglesi stanno divorando case di vacanza a un ritmo crescente. E chi può biasimarli? Questa pittoresca cittadina ha una miriade di cose da fare, tra cui rilassarsi sulle spiagge incontaminate , godersi tranquille passeggiate, deliziarsi con i piatti gustosi serviti in diversi ristoranti e trovare tesori nei negozi eclettici .

St Ives vanta anche una scena artistica diversificata. È all'interno delle molteplici gallerie della città che ti imbatterai in alcune opere davvero interessanti di gente del posto come Barbara Hepworth, Naum Gabo e Ben Nicholson.

Organizza il tuo giro turistico in questa splendida città con il nostro elenco delle principali attrazioni e cose da fare a St Ives.

1. Visita il Museo Barbara Hepworth e il Giardino delle Sculture

Sculture al Museo Barbara Hepworth | Marrone opaco / foto modificata

Il Barbara Hepworth Museum and Sculpture Garden è ospitato nello studio e nel giardino di Trewyn. Questo luogo è stato la residenza (e lo studio) della famosa scultrice dal 1949 fino alla sua morte nel 1975. È anche una delle attrazioni turistiche più famose della città.

Entrare in questo spazio spettacolare è un'esperienza affascinante. Sculture giganti (il più grande gruppo di sue opere in esposizione permanente ) si ergono stoicamente in un giardino immacolato e intricato. Questa è forse la parte migliore del museo e da non perdere.

Mentre eccezionali sotto i raggi luminosi del sole, le sculture e la variegata vegetazione prendono vita in un modo diverso, ma comunque straordinario, durante un acquazzone. Quindi, porta un ombrello per ogni evenienza.

Girovagare per la casa e lo studio riporta in vita l'artista; i visitatori vengono a conoscenza delle sue influenze e di come la sua scultura è cambiata nel tempo. Paralizzata dall'artrite e dal cancro, Hepworth ha dovuto trovare modi diversi per creare la sua arte.

Consiglio dell'esperto: dal 1980, il museo è di proprietà e gestito da Tate. Aggiungi questo al tuo biglietto d'ingresso per il Tate Museum (più su quell'attrazione di seguito) per risparmiare un po' sui biglietti d'ingresso.

Località: Barnoon Hill, St Ives

Sito ufficiale: https://barbarahepworth.org.uk/st-ives/

2. Percorri la South West Coast Path National Trail-Godrevy Head

Percorso nazionale della costa sudoccidentale-Godrevy Head

Cosa hanno in comune scogliere, spiagge sabbiose e una baia piena di foche? Sono tutti accessibili dal South West Coast Path National Trail. Così, anche, è una visione chiara del faro di Godrevy Island , pensato per essere l'ispirazione di Virginia Woolf per To the Lighthouse .

Questo percorso attraversa la costa della penisola sudoccidentale, lungo ben 1.013 chilometri da Minehead nel Somerset al porto di Poole nel Dorset. La passeggiata di Godrevy Head copre solo 0,6 miglia di questa enorme distesa offrendo agli escursionisti viste incredibili sulla baia di St Ives . È breve e facile, con una sola piccola e dolce salita, che la rende una passeggiata perfetta per le famiglie. C'è uno stile, però, che può rappresentare una sfida per chi ha passeggini o sedie a rotelle.

Il percorso inizia presso il parcheggio del National Trust a Godrevy Point , aperto da Pasqua a fine ottobre. Coloro che desiderano fare un'escursione al di fuori di queste date possono parcheggiare al parcheggio Gwithian Towans , aperto tutto l'anno.

Consiglio dell'esperto: la primavera è il periodo migliore per una visita, quando i fiori di campo sono in piena fioritura e i fulmari iniziano a nidificare nelle scogliere.

Indirizzo: parcheggio Godrevy Head, St Ives

Sito ufficiale: https://www.southwestcoastpath.org.uk/walksdb/67/

3. Lounge sulla spiaggia di Porthminster

Spiaggia di Portminster

Sebbene la maggior parte non consideri l'Inghilterra una destinazione balneare, quest'isola piovosa vanta spiagge incantevoli, specialmente in Cornovaglia. Porthminster Beach di St Ives è una delle migliori.

Una mezzaluna di sabbia dorata sostenuta da imponenti palme dona a questa spiaggia un'atmosfera tropicale che non è presente su altre spiagge inglesi (stiamo guardando a te, Brighton). Fornisce anche una splendida vista del faro di Godrevy attraverso la baia scintillante. Un altro vantaggio: la Cornovaglia vanta un clima più mite, il che rende il suo clima ideale per una giornata tranquilla trascorsa a divertirsi al mare. Non c'è da stupirsi che andare in spiaggia sia una delle cose migliori da fare a St Ives.

Questa spiaggia adatta alle famiglie si trova a pochi passi dal centro della città e vanta acque tranquille e sicure e un campo da mini putt a 18 buche. Numerosi caffè e ristoranti si trovano nelle vicinanze, il che rende facile trascorrere un'intera giornata in questo posto incantevole.

Consiglio dell'esperto: i bagnini sono in servizio da metà maggio a fine settembre, quindi è meglio visitarlo, soprattutto se viaggi con bambini.

4. Costruisci un castello di sabbia sulla spiaggia di Porthmeor

Porthmeor Beach

Questa piccola bellezza sabbiosa merita sicuramente una sosta. Lunga appena mezzo miglio, Porthmeor è una delle spiagge più famose di St Ives. Oltre alla sabbia soffice e compatta e alle onde ondeggianti che rendono ogni spiaggia degna di essere visitata, Porthmeor offre una miriade di gustosi caffè e ristoranti nelle vicinanze.

Prendi del cibo da asporto per un picnic e accovacciati per guardare i surfisti che si divertono tra le onde. Quando hai abbastanza sole, vai in città per un po' di shopping o regala al tuo artista interiore una visita alla Tate St Ives , che si affaccia sulla spiaggia.

Un altro vantaggio: Porthmeor ha ricevuto il Blue Flag Award 2023 per la sua impeccabile qualità dell'acqua, sicurezza e dedizione alla gestione e all'educazione ambientale. È una delle sole sette spiagge della Cornovaglia a ricevere il prestigioso titolo.

I bagnini sono in servizio da fine marzo a fine ottobre.

Consiglio dell'esperto: pianifica di fare una "pausa ventosa" di tanto in tanto. I Mi piace possono salire quando meno te lo aspetti. La soluzione perfetta: una pausa di tapas nel vicino Porthmeor Beach Café . Le olive marinate, l'halloumi grigliato e il dahl di ceci sono una delizia!

5. Naviga lungo la baia di St Ives

Baia di Sant'Ives

La maggior parte di coloro che visitano la Cornovaglia lo fanno nella speranza di evitare le attrazioni turistiche rumorose e affollate. I vacanzieri della costa sud-orientale dell'Inghilterra vengono qui per rilassarsi e immergersi nell'incredibile natura per cui è diventata famosa.

St Ives Bay offre loro il paesaggio naturale più stellare. Vicino alla città, la baia a forma di mezzaluna è fiancheggiata da affascinanti case, hotel, negozi e ristoranti. È meglio apprezzare la zona in barca e fare una crociera è una delle cose migliori da fare a St. Ives.

Mentre viaggi più lontano, tuttavia, questa distesa di sei miglia di soffice sabbia dorata si estende oltre le dune costiere, le tranquille Porthkidney Sands e la bellissima spiaggia di Gwithian . La baia si estende da St Ives a ovest fino a Godrevy Head a est.

Oltre a fornire ottime onde per il surf e molti luoghi per esercitarsi con gli ultimi progetti di castelli di sabbia, St Ives Bay ospita una variegata collezione di uccelli. Pianifica di aggiungere un binocolo e una buona fotocamera alla tua lista di imballaggio.

Consiglio dell'esperto: tieni gli occhi aperti per le foche. Amano stare vicino ai pescherecci nel porto.

6. Porta i bambini a nuotare a Porthgwidden Beach

Spiaggia di Porthgwidden

Capanne colorate fiancheggiano la spiaggia di Porthgwidden, aggiungendo alla sua suprema atmosfera vacanziera. L'acqua cristallina e la sabbia finissima contribuiscono ad accrescere il suo fascino balneare. Grazie alla sua bellezza e alla sua natura tranquilla, la spiaggia di Porthgwidden è una delle migliori attrazioni di St. Ives.

Una gemma adatta alle famiglie, questa spiaggia vanta onde più piccole, poiché è più riparata rispetto ad alcune delle altre spiagge più grandi della zona. In una giornata ventosa, però, sentirai ancora la brezza.

Porthgwidden si trova vicino al porto di St Ives , con molti graziosi negozi e ristoranti facilmente raggiungibili a piedi. Ci sono molte concessioni tra cui scegliere, quindi non dovrai preoccuparti di dove acquistare tutte quelle cose che hai dimenticato (come crema solare e un cappello). Ti consigliamo di noleggiare una sedia a sdraio mentre sei qui. Rendono sempre più piacevole una visita al mare.

Consiglio dell'esperto: i bagni sono su una collina, che potrebbe essere difficile da raggiungere per i meno abili.

7. Sali a bordo di una barca per Seal Island

Foca atlantica grigia

Fare una gita in barca alla vicina Seal Island è una delle cose migliori da fare a St Ives. Conosciuta anche come Western Carracks (della Cornovaglia per "rocce"), Seal Island è la più grande di alcune aspre isole situate a sole tre miglia e mezzo a ovest di St Ives.

Oltre a vedere le coste rocciose dell'isola, i visitatori delle crociere in barca hanno quasi la certezza di avvistare una delle foche grigie dell'Atlantico che chiamano questa zona casa. Se sei fortunato, potresti persino avvistare uno squalo elefante e vedere i delfini saltare nelle vicinanze.

Diverse compagnie offrono crociere per Seal Island, quindi avrai la tua scelta di fornitori. Molti dei tour includono una gita intorno al faro di Godrevy (a condizione che il tempo collabori) e alcuni consentono anche la pesca.

8. Prendi il sentiero per l'isola

Cappella di San Nicola in cima all'isola, St Ives

Tecnicamente, l'isola non è affatto un'isola. È più una penisola erbosa collegata a St Ives da un sentiero a cui è possibile accedere facilmente dalla spiaggia di Porthmeor, dalla spiaggia di Porthgwidden e da Island Road nel centro della città.

Conosciuta anche come Pendinas (aka promontorio fortificato), questa "isola" è un'attrazione popolare a St Ives per gli amanti del birdwatching e altri amanti della natura, così come per gli amanti della spiaggia e delle passeggiate. Un tempo sede di un forte promontorio, l'isola offre viste straordinarie sulla spiaggia di Porthmeor e sulla baia di St Ives. Questa aspra meraviglia ospita anche uno stuolo di creature selvagge e meravigliose.

La Cappella di San Nicola si trova nel punto più alto e domina l'area. Risale al XV secolo e da allora ha svolto molteplici ruoli (come chiesa e posto di vedetta).

La guardia costiera ha una vedetta sull'isola costruita negli anni '40. Oggi, i volontari lavorano qui per monitorare il mare e le condizioni meteorologiche durante tutto l'anno, nonché per tenere d'occhio la fauna selvatica della zona.

9. Mangia il gelato a Carbis Bay Beach

Spiaggia della baia di Carbis

Di proprietà della Carbis Bay Estate, questa spiaggia incontaminata insignita della Bandiera Blu si trova a circa 1,6 km dal centro di St Ives, a Carbis Bay.

Con una superficie di 25 acri lussuosi, la sabbia qui è così lussuosa che non avrai bisogno di indossare sandali. Fortunatamente, l'hotel consente ai non ospiti di godersi questo angolo di paradiso. È convenientemente situato a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Carbis Bay, il che lo rende un luogo popolare per i visitatori delle città vicine. Il parcheggio pubblico è limitato, in cima a una collina, e può essere costoso, rendendo il treno un'ottima opzione.

Le solite necessità per la spiaggia sono disponibili per l'affitto, dai paddleboard stand up alle sedie a sdraio. E ci sono molti chioschi nelle vicinanze e una caffetteria che vende prelibatezze. Nessuna visita alla spiaggia sarebbe completa senza un gelato e la città di St Ives lo sa! Non ti mancherà l'accesso a questa gustosa tariffa.

Con un facile accesso in acqua al mare calmo e relativamente riparato, Carbis Bay Beach è un luogo ottimale per chi viaggia con i bambini.

Indirizzo: Beach Road, St Ives

10. Hang Ten a Gwithian Beach

Spiaggia di Gwithian

Ancora un'altra spiaggia è in cima alla lista delle cose da fare a St Ives. Vi avevamo detto che la Cornovaglia era conosciuta per le sue spiagge! Tecnicamente, Gwithian Beach non si trova a St Ives. Si trova lungo la baia di St Ives, a breve distanza in auto a est della città, tra Hayle e Godrevy .

Questa spiaggia è il paradiso dei surfisti. Sheep Dips, come è noto il principale spot per il surf, vanta acqua calda (rispetto all'Atlantico) e grandi onde. Essendo leggermente riparate nella baia, le onde su questa riva sono spesso di dimensioni migliori per i principianti.

Anche i body boarder e i kite surfer sono grandi fan del surf di Gwithian, che osservano il mare con i loro costumi da bagno e le tavole dai colori vivaci. Il momento più sicuro per partecipare a queste attività acquatiche va dall'inizio di maggio alla fine di settembre, quando i bagnini sono in servizio. Sono impiegati anche durante le vacanze di Pasqua e nei fine settimana di ottobre.

Consiglio dell'esperto: arriva presto, prima che arrivi la marea, perché il surf qui è una delle cose migliori da fare a St Ives, quindi la spiaggia è affollata. I bambini adoreranno esplorare le pozze di marea per vedere da vicino granchi, stelle marine e altra vita marina.

11. Lasciati ispirare alla Tate Gallery St Ives

Tate Gallery St Ives | Marrone opaco / foto modificata

La vista è imbattibile dalla Tate St Ives, che si trova sulle rive di Porthmeor Beach. Detto questo, le effervescenti tonalità blu dell'Atlantico impallidiranno rispetto ad alcune delle impressionanti opere esposte in questa galleria, che è di proprietà e gestita da Tate.

Non aspettarti di vedere artisti del calibro di Degas o da Vinci in questo locale moderno. Invece, la Tate St Ives presenta opere di artisti del 20 ° secolo con forti legami con la città: tutti hanno vissuto o lavorato a St Ives.

Girovagando per le vaste stanze, ti verranno presentate opere di artisti del calibro di Alfred Wallis, Ben Nicholson e Barbara Hepworth. Opta per una visita guidata se non sei appassionato di arte moderna, le guide rendono l'apprendimento divertente e interessante.

Consiglio dell'esperto: prenditi del tempo per una sosta al bar per goderti panorami magnifici e piatti gustosi. Le focaccine e il tè non deluderanno.

Indirizzo: Porthmeor Beach, St Ives, Cornovaglia

Sito ufficiale: https://www.tate.org.uk/visit/tate-st-ives

12. Goditi un gustoso tè alla crema della Cornovaglia

Tè alla crema della Cornovaglia

Prendere il tè pomeridiano è uno dei passatempi inglesi più divertenti. Tradizionalmente servito con una focaccina appena sfornata, il tè alla crema è più o meno come sembra: tè, con aggiunta di panna. Una volta servito lo scone, è consuetudine condirlo con la marmellata prima di aggiungere la panna rappresa. Nel Devon, è il contrario.

Mentre la focaccina si scioglie in bocca, goditi un altro sorso di tè mentre pianifichi la prossima tappa della tua avventura a St Ives. Essendo una delizia così popolare, ci sono diversi caffè che offrono un vero tè alla crema della Cornovaglia a St. Ives.

Tra questi ci sono il Porthmeor Café (una splendida vista sulla spiaggia accompagna ogni tè e focaccina), The Beachcomber (una vista sul porto esalta ogni prelibatezza) e Olive's (un'atmosfera piccola e intima esalta le torte fatte a mano).

Dove alloggiare a St Ives per visite turistiche

St Ives non è piena di hotel di lusso come le altre fughe sul mare. Invece, questa gemma costiera vanta una sfilza di splendidi hotel lussuosi che non romperanno la banca. Vuoi riposare i tuoi piedi stanchi in un hotel confortevole con un ottimo servizio, viste e cibo? Considera questi affascinanti hotel, bed and breakfast e campeggi per migliorare il tuo soggiorno.

Hotel di lusso e di fascia media:

  • Con la sua spiaggia privata di 25 acri Bandiera Blu, logge private sulla spiaggia e un premiato centro benessere, il Carbis Bay Estate trasporta gli ospiti nel grembo del lusso. L'hotel vanta anche quattro ottimi ristoranti, il che rende difficile giustificare l'abbandono dei locali. È un resort a quattro stelle con un prezzo ragionevole.
  • Il lusso a prezzi accessibili è anche a portata di mano presso il St Ives Harbour Hotel & Spa, recentemente aggiornato. I letti sono super comodi, le viste sulla baia sono spettacolari e la spiaggia di Porthminster è a pochi passi di distanza. Aggiungi ristoranti di prim'ordine, una favolosa spa e una piscina a questo e ti sei trovato un ottimo posto per riposare la testa.
  • Primrose House, un'opzione di fascia media molto più piccola si trova a pochi passi dalla spiaggia di Porthminster ea circa cinque minuti a piedi dalla città. Questo boutique B&B offre nove camere, ottime colazioni e parcheggio in loco.

Hotel economici:

  • Il Western Hotel ha tutto: un buon prezzo, ottima posizione (nel cuore della città) e camere confortevoli. Da non perdere la deliziosa colazione.
  • Vuoi essere ancora più vicino all'impressionante paesaggio naturale? Il campeggio in Cornovaglia è un'esperienza imbattibile, soprattutto quando soggiorni al Lower Penderleath Farm Hostel. Porta la tua tenda e preparati per un soggiorno favoloso in questo posto meraviglioso. Questo campeggio offre servizi igienici e docce puliti e moderni, frigorifero e congelatore, oltre a una stanza per lavare i piatti.

Altri articoli correlati su web .com