13 posti migliori da visitare nel sud-est asiatico

I paesi che cadono nella regione del sud-est asiatico hanno così tanto da offrire loro che è quasi impossibile tenerli fuori dalla lista dei desideri di chiunque. Dalle spiagge bianche e morbide alle grandi città alla ricca storia e cultura e al cibo da provare, questa parte del mondo ha qualcosa per tutti.

Mentre alcune destinazioni, come le spiagge e le isole della Thailandia e il maestoso Angkor Wat in Cambogia, sono conosciute ovunque, alcuni luoghi nel sud-est asiatico rimangono più sfuggenti e fuori dal radar turistico principale. Ciò offre ai visitatori la possibilità di mescolare le cose, di andare con la folla a vedere i luoghi più famosi, ma anche di trovare il tempo per scoprire angoli nuovi e diversi del sud-est asiatico.

Qualunque sia il tuo cuore, ecco un elenco dei migliori posti da visitare nel sud-est asiatico.

1. Angkor Wat, Cambogia

Monaco buddista ad Angkor Wat

Situata nel nord-ovest della Cambogia, la città è meglio conosciuta per essere la porta d'ingresso alla regione di Angkor, ma Siem Reap ha molto da offrire da sola. Un mix di architettura cinese e coloniale conferisce alla città un'atmosfera unica, dove i residenti della campagna e le vecchie motociclette si fondono con una vivace cultura del caffè e una moderna scena da club.

Siem Reap ospita due importanti musei: il Cambodia Landmine Museum and Relief Center , che offre la possibilità di conoscere meglio le mine antiuomo e il loro impatto in corso sulla Cambogia e altri paesi asiatici, e il War Museum , che copre il coinvolgimento della Cambogia in diversi guerre.

Ci sono anche una serie di enormi mercati in città, tra cui Psah Chas, che si rivolge sia alla gente del posto che ai turisti con una varietà di souvenir, cibo fresco e altro ancora.

Angkor Wat , il più grande monumento religioso e uno dei principali siti del patrimonio mondiale, si trova a meno di sei chilometri a nord di Siem Reap. Le rovine di questo complesso di templi del XII secolo coprono uno spazio di oltre 162 ettari, con centinaia di strutture costruite con blocchi di arenaria. Ci sono un certo numero di altri templi, anch'essi costruiti in stile Khmer, nella zona, tra cui Angkor Thom, Ta Prohm e Pre Rup.

Sistemazione: dove alloggiare a Siem Reap: le migliori aree e hotel

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Siem Reap

2. Baia di Ha Long, Vietnam

La baia di Halong

La baia di Ha Long è costituita da un gruppo di isole e rocce calcaree che sono state dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO . Molte delle isole sono in realtà alte scogliere monolitiche su cui non è possibile camminare, ricoperte da una giungla verde e lussureggiante. Alcuni di questi sono cavi e ospitano bellissime grotte: la Dau Go Cave (Wooden Stake Cave) è un buon esempio, un'enorme grotta con tre camere principali, stalagmiti multicolori e pitture rupestri. Molte delle isole hanno anche i propri laghi chiusi.

Delle quasi 2.000 isole qui, meno di 40 hanno residenti permanenti, spesso sotto forma di piccole comunità che vivono in case galleggianti e villaggi di pescatori.

L'isola più grande della baia di Ha Long, Cat Ba , è la sosta notturna più comune per i turisti che vengono nella baia di Ha Long per crociere e tour. Il kayak nelle acque verde-turchesi della baia è un'attività popolare qui, così come la crociera nella baia con le tradizionali barche spazzatura.

  • Leggi di più: Cose da fare nella baia di Halong

3. Koh Samui, Thailandia

Parco nazionale marino di Ang Thong

Sebbene Koh Samui sia sempre stata una destinazione amata dagli amanti del sole e dello snorkeling, la folla che attira l'isola è cambiata nel corso degli anni.

Un tempo una delle preferite dai viaggiatori con lo zaino, Koh Samui ha subito una notevole trasformazione: ora vanta resort esclusivi, centri termali eleganti e alcune delle spiagge più bianche costeggiate da palme della Thailandia. Le spiagge di Chaweng e Lamai attirano la maggior parte dei viaggiatori e sono ben sviluppate, pulite e piene di attività, comprese le opportunità di vela, immersioni subacquee e nuoto.

Mentre la maggior parte dei visitatori viene qui per la spiaggia, c'è molto altro da vedere e da fare a Koh Samui. Prenditi del tempo per esplorare le mangrovie e i laghi nascosti del Parco Nazionale Marino di Ang Thong ; il Buddha d'oro alto 12 metri nel santuario del Big Buddha in cima alla collina; e le cascate di Na Muang, raggiunte dopo un trekking in salita attraverso una fitta foresta tropicale.

Sistemazione: dove alloggiare a Koh Samui: le migliori aree e hotel

  • Leggi di più: le migliori attrazioni e cose da fare a Koh Samui

4. Boracay, Filippine

Boracay, Filippine

La minuscola isola di Boracay si trova dall'altra parte dell'acqua rispetto all'isola di Panay, una delle isole più grandi delle Filippine. Nonostante sia grande solo 10 chilometri quadrati, Boracay attira migliaia di visitatori all'anno, che vengono qui per la spiaggia lunga quattro chilometri e le sue sabbie bianche e fini che si bagnano direttamente nelle acque turchesi e le barche a vela che si cullano sulle onde.

Oltre alle immersioni subacquee e allo snorkeling, Boracay è famosa per il parasailing, il kiteboarding e il nuoto e, forse più inaspettatamente, per le immersioni dalla scogliera . I trampolini alti da tre a 15 metri sopra l'acqua sono posizionati in alcune parti dell'isola, con bagnini che aspettano e guardano mentre i subacquei volano in aria sopra le acque a specchio sottostanti.

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche e cose da fare nelle Filippine

5. Bagan, Birmania

Templi a Bagan

Patrimonio mondiale dell'UNESCO , l'antica città di Bagan era un tempo la capitale del primo regno del Myanmar. Tra l'XI e il XIII secolo qui furono costruite oltre 10.000 pagode e templi buddisti. Oltre 3.500 si trovano ancora oggi nell'area conosciuta come Zona Archeologica di Bagan, che si estende su 41 chilometri quadrati.

Uno dei templi più famosi di Bagan è il Tempio di Ananda , un tempio buddista costruito in una fusione unica di stili mon e indiani. Il tempio Dhammayangyi , la più grande struttura religiosa di Bagan, è visibile da tutti gli angoli della città ed è famoso per i suoi misteriosi interni in muratura.

Il Museo Archeologico di Bagan , situato all'interno della Zona Archeologica, ospita reperti recuperati nell'area, come stucchi, molti manufatti in lacca e metallo, e sculture in pietra, tra cui una stele di Rosetta risalente a 1000 anni fa.

Appena fuori dalla zona archeologica di Bagan si trova il sonnolento villaggio di Myinkaba, famoso per l'antica arte della lacca. I visitatori possono fermarsi nei laboratori per vedere gli oggetti dipinti a mano e poi prendere alcuni souvenir nei numerosi negozi intorno.

Per il punto di osservazione del tramonto più famoso della città, dirigiti verso la pagoda bianca di Shwesandaw Paya. Qui puoi scalare parte dell'edificio per ammirare le viste a 360 gradi sulle colline e sugli altri templi circostanti.

Sistemazione: dove alloggiare a Bagan

6. Kuala Lumpur, Malesia

Kuala Lumpur

La capitale della Malesia è una città di contrasti: il cuore culturale e finanziario della nazione, con magnifici grattacieli e tre dei più grandi centri commerciali del mondo, ma anche un ottimo esempio di architettura coloniale, dettagli islamici malesi e antiche botteghe cinesi. Passeggiare per la città è un ottimo modo per apprezzare l'aspetto eclettico di questa relativamente nuova capitale asiatica e vedere le diverse culture e stili fondersi l'uno nell'altro.

KL ospita gli edifici gemelli più alti del mondo , le Petronas, meraviglie architettoniche in acciaio e vetro che raggiungono i 452 metri di altezza. Le torri sono circondate da un grande parco urbano e ospitano un enorme centro commerciale con oltre 350 negozi, un teatro che ospita l'Orchestra Filarmonica della Malesia e persino un acquario sottomarino.

KL è una città molto verde, con molti parchi, giardini e spazi aperti ovunque tu vada. I 92 ettari di Lake Gardens sono un importante parco urbano che contiene un parco delle farfalle, il più grande parco di uccelli con voliere del mondo e un giardino di orchidee. Troverai anche tre riserve forestali all'interno della città, perfette per fare trekking e avvistare fauna rara.

Le grotte calcaree di Batu (che contengono diversi santuari indù); le Cameron Highlands con le sue piantagioni di tè ; e la colorata città di Malacca, fondata dai coloni portoghesi, sono tutte ottime destinazioni per gite di un giorno da Kuala Lumpur.

Sistemazione: dove alloggiare a Kuala Lumpur

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Kuala Lumpur

7. Bangkok, Thailandia

bangkok

La capitale della Thailandia ha molto da offrire: non solo questa è la porta principale per tutte le principali destinazioni all'interno del paese, ma questa città cosmopolita ha anche molto da offrire da sola. Con oltre 24 milioni di visitatori che arrivano qui ogni anno, questa è anche una delle migliori città al mondo da visitare.

Seduti proprio sul fiume Chao Phraya e pieni di splendidi grattacieli che condividono il marciapiede con i principali templi buddisti e famosi caffè e luoghi di ritrovo, i luoghi sfaccettati di Bangkok soddisferanno una vasta gamma di visitatori, coloro che cercano divertimento e opportunità di shopping, nonché coloro che vogliono immergersi nei punti di riferimento culturali e storici.

Anche i turisti che sono qui solo per un breve viaggio verso le isole dovrebbero trovare il tempo per visitare il Grand Palace, un'ex residenza reale trasformata in museo. Per chi ha più tempo nella capitale, meritano una visita anche la Royal Vimanmek Mansion (il più grande edificio in teak del mondo) e la Jim Thompson House, un museo dedicato all'uomo d'affari americano che rivoluzionò l'industria della seta locale.

Per una visione completamente diversa della città, sali su un classico taxi tuk-tuk o salta su un vaporetto.

Sistemazione: dove alloggiare a Bangkok: le migliori aree e hotel

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Bangkok

8. Singapore

Orizzonte di Singapore al crepuscolo

Singapore è un luogo unico nel sud-est asiatico. Questa città-stato insulare è moderna e cosmopolita , un luogo in cui centri commerciali a più piani si mescolano con attrazioni naturali straordinarie e inaspettate.

Il Marina Bay Sands , un resort integrato, ne è un buon esempio: offre non solo un hotel, ma anche un museo, mostre di arte e scienza e le migliori viste terrazzate sulla città e sulla baia dalla piscina a sfioro situata sul loro tetto.

L'isola di Sentosa è un altro esempio, un complesso di intrattenimento che comprende di tutto, da una spiaggia lunga due chilometri e un forte costiero restaurato al primo teatro 4D del sud-est asiatico, un Butterfly Park e Insect Kingdom e persino un parco a tema Universal Studios Singapore .

L'aeroporto di Singapore è stato nominato il migliore al mondo ed è un'attrazione di per sé, sede della cascata interna più alta del mondo, un giardino interno alto cinque piani, uno specchio e un labirinto di foschia e un enorme giardino delle farfalle con oltre 1.000 specie volare libero nella vegetazione tropicale.

Sistemazione: dove alloggiare a Singapore: le migliori aree e hotel

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Singapore

9. Yangon, Birmania

Pagoda di Shwedagon

Fino al 2011, il Myanmar offriva solo un accesso limitato ai turisti a causa della dittatura militare lunga cinque decenni che comandava il paese, quindi ora che è finalmente possibile visitarlo e prima che diventi follemente impegnato con i turisti, dovresti assolutamente vedere questo affascinante destinazione.

Yangon è stata la capitale del Myanmar (o Birmania) fino al 2006, quando il governo militare l'ha spostata altrove. Dato che il paese è stato sotto la dittatura militare per così tanto tempo, la città ha sofferto molti problemi e vanta ancora molti edifici in rovina e con infrastrutture inadeguate.

Tuttavia, Yangon è piena di splendide architetture sotto forma di edifici di epoca coloniale incentrati sulla Pagoda di Sule di 2.600 anni . È la pagoda dorata di Shwedagon (conosciuta anche come la Pagoda d'oro) che domina lo skyline della città, tuttavia, la pagoda buddista più sacra del paese, che si ritiene contenga le reliquie degli ultimi quattro Buddha.

I visitatori dovrebbero trovare il tempo per visitare il mercato di Bogyoke Aung San , dove le bancarelle vendono di tutto, dall'antiquariato e l'artigianato locale alla giada birmana, prelibatezze locali e persino prodotti di medicina naturale. Un'altra grande tappa obbligata è il treno circolare di Yangon , che corre lungo un anello di 46 chilometri intorno a Yangon, offrendo una visione unica della vera vita quotidiana dei birmani.

Sistemazione: dove alloggiare a Yangon

10. Luang Prabang, Laos

Wat Xieng Thong a Luang Prabang

Questa città del nord del Laos è circondata da numerosi villaggi che insieme formano la città di Luang Prabang, patrimonio mondiale dell'UNESCO . Riconosciuta per il suo mix di architettura e patrimonio rurale, coloniale francese e religioso, la città è una delle più visitate e sicuramente più belle del Laos.

Luang Prabang si trova alla confluenza dei fiumi Mekong e Nam Khan ed è sede di molti templi, tra cui il santuario di Wat Chom Si , situato in cima al monte Phou Si e che domina la città. Le cerimonie di elemosina (dove i monaci scendono in strada per chiedere cibo) sono così comuni qui che al mattino presto, l'intera città è ricoperta da ruscelli di aranci mentre i monaci si fanno strada per le strade.

Appena fuori città, meritano una visita il Bear Rescue Center (specializzato nell'aiutare gli orsi del sole salvati dai bracconieri) e le cascate di Kuang Si a più livelli. Se hai voglia di fare un po' di trekking, dirigiti verso le grotte di Pak Ou , famose per le loro centinaia di sculture di Buddha in miniatura.

Sistemazione: dove alloggiare a Luang Prabang

Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche e cose da fare in Laos

11. Isola di Palawan, Filippine

Veduta aerea dell'isola di Palawan

Palawan è stata nominata così tante volte una delle isole più belle del mondo, è difficile ignorarne la bellezza. Tecnicamente parlando, Palawan rimane sottosviluppato, il che significa meno hotel di fascia alta ma anche una crescita lenta e sostenibile per proteggere le foreste vergini, le montagne della giungla verde e la meravigliosa fauna selvatica.

Palawan è circondata da tranquille acque turchesi ideali per lo snorkeling, il nuoto e il kayak. Molte isole minori punteggiano l'oceano intorno a Palawan e puoi trascorrere un'intera giornata visitando le isole e non vedere ancora tutta la straordinaria bellezza che la zona ha da offrire.

Miniloc Island , una fuga rustica a nord-ovest di Palawan, ospita numerose lagune e spiagge di sabbia soffice che puoi raggiungere da solo o tramite un taxi acqueo motorizzato.

Per coloro che preferiscono le avventure subacquee, le acque intorno a Palawan ospitano sei relitti di navi giapponesi incrostate di corallo affondate durante la seconda guerra mondiale. I subacquei possono entrare e uscire dalle sale macchine, dai buchi delle bombe e dagli oblò, nuotando con pesci e tartarughe: alcuni dei relitti sono profondi fino a 42 metri.

  • Leggi di più: I posti migliori da visitare nelle Filippine

12. Terrazze di riso Tegalalang, Bali

Terrazze di riso Tegalalang

Dì "Bali" e la gente pensa a morbide spiagge bianche, coralli e snorkeling, e mentre è vero che Bali ha molte belle destinazioni sulla sabbia (inclusa la spiaggia di Nusa Penida, con scogliere che ricordano la testa del T-Rex), non è tutto ciò che puoi vedere qui. In effetti, le lussureggianti, verdi risaie terrazzate nella provincia di Ubud sono altrettanto sbalorditive.

Gli agricoltori di Bali hanno allestito per secoli risaie su terrazze per affrontare il terreno collinare della zona, e queste aree creano paesaggi mozzafiato.

Per una quota di iscrizione alla donazione pari a pochi centesimi, i visitatori possono passeggiare sulle terrazze qui per ore, poiché i campi verdi si estendono ben oltre ciò che l'occhio può vedere. Chi arriva la mattina presto avrà il posto quasi per sé, il dolce rumore delle risaie che sferzano il vento.

I visitatori di Ubud possono anche visitare la Foresta delle scimmie di Ubud ; al santuario dei macachi; il tradizionale palazzo reale Puri Saren Agung; e i giardini di Pura Taman Saraswati, un tempio dell'acqua famoso per il suo stagno di loto e le sculture di divinità in tufo vulcanico.

Sistemazione: i migliori resort per famiglie a Bali

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Bali

13. Isola di Komodo, Indonesia

Pantai Merah (Spiaggia Rosa) sull'isola di Komodo

L'isola di Komodo è più di "solo una" delle oltre 17.000 isole che compongono l'Indonesia. Questa aspra isola di poco meno di 400 chilometri quadrati ospita la lucertola più grande del mondo , il drago di Komodo. In effetti, la popolazione dei draghi di Komodo qui è il doppio della popolazione degli abitanti umani permanenti, creando uno spettacolo unico mentre cammini attraverso le colline e le foreste vulcaniche dell'isola.

L'isola di Komodo ospita anche un'ampia varietà di ecosistemi umidi, tra cui foreste di mangrovie e barriere coralline, che attirano entrambi molti viaggiatori che desiderano esplorare, immergersi o andare in kayak intorno all'isola.

L'attrazione principale qui, tuttavia, è Pantai Merah , una delle sole sette spiagge di sabbia rosa al mondo. Le sabbie di zucchero filato sono il risultato di un interessante fenomeno naturale: quando i microrganismi, detti foraminiferi, che vivono nel corallo muoiono, i loro gusci rosso vivo vengono slavati sulla spiaggia e si mescolano alla sabbia bianca, creando la bellissima tonalità che attira tanti visitatori.