14 migliori attrazioni e cose da fare a Delft

La pittoresca città di Delft nei Paesi Bassi si trova sul fiume Schie tra Rotterdam e L'Aia. Il suo delizioso centro storico è delimitato da canali ed è sede di una deliziosa piazza del mercato, numerose chiese e una serie di case di epoca medievale ben conservate.

Oltre ad essere un'importante città universitaria, Delft è stata a lungo associata al commercio e all'industria. È particolarmente noto per la produzione di Delftware . Questa forma di ceramica famosa in tutto il mondo esiste dal 17° secolo e ora sta vivendo un ritorno (la riconoscerai dalla sua caratteristica colorazione blu e bianca). In effetti, gran parte dell'architettura più significativa della città risale al 1700, quando la popolarità della ceramica era al suo apice.

Vista su Delft

Delft è anche nota per aver dato i natali allo studioso e statista del XVI secolo Hugo Grotius e al pittore Jan Vermeer, la cui famosa Veduta di Delft si trova nella Mauritshuis dell'Aia. Fu anche la casa dello scienziato del 17° secolo Antoni van Leeuwenhoek. Delft era anche l'ex sede della casa reale d'Orange, nota per aver prodotto il re d'Inghilterra Guglielmo III, noto anche come Guglielmo d'Orange.

Oggi la città è un vivace centro culturale e turistico. Ospita alcuni dei migliori musei del paese, numerose opportunità di intrattenimento e infinite altre cose divertenti da fare come fare una passeggiata tra i numerosi stand del famoso mercato delle pulci del sabato.

Per pianificare il tuo viaggio, assicurati di leggere il nostro elenco delle principali attrazioni turistiche e cose da fare a Delft.

Vedi anche: Dove alloggiare a Delft

1. Fai un tour della Royal Delft: Koninklijke Porceleyne Fles

Koninklijke Porceleyne Fles | Randolph Croft / foto modificata

De Porceleyne Fles – anche il produttore di Royal Dutch Delftware, a volte indicato semplicemente come Royal Delft – è stato fondato nel 1653. È l'ultimo produttore rimasto di questa ceramica famosa in tutto il mondo (in tutto, c'erano 32 di questi produttori nell'area nel 17° secolo). Questa superba attrazione offre uno sguardo affascinante sulla storia e sul processo di produzione di Blue Delftware, che è dipinto a mano secondo standard rigorosi e secolari.

Un momento clou di una visita è osservare i pittori in azione, seguito da una visita alla fabbrica. Avrai anche la possibilità di vedere le loro collezioni storiche. Sono disponibili una serie di esperienze divertenti che combinano una visita con una crociera lungo i canali vicini, laboratori di pittura, tè pomeridiani e tour.

Sebbene le guide in lingua inglese siano disponibili in loco, faresti bene a prendere in considerazione la prenotazione (in anticipo) di un tour privato della fabbrica di ceramiche di Delft e di un laboratorio di pittura. Questi tour divertenti e informativi includono anche sconti per lo shopping. Anche se più piccola, la fabbrica De Delftse Pauw merita una visita anche se sei alla ricerca di autentiche ceramiche di Delft.

Indirizzo: Rotterdamseweg 196, 2628 AR Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: www.royaldelft.com/en_gb/

2. Visita la nuova chiesa "Non così" di Delft (Nieuwe Kerk)

Nuova Chiesa (Nieuwe Kerk)

In piedi nella spaziosa Market Square (Markt) di Delft, la maestosa New Church (Nieuwe Kerk) è, in effetti, tutt'altro che nuova. Costruita tra il 1396 e il 1496, la splendida torre gotica di questa splendida chiesa si erge per oltre 108 metri sopra la grande piazza, offrendo una splendida vista. La chiesa è particolarmente piacevole se ti trovi nelle vicinanze quando i piacevoli rintocchi del suo carillon del XVII secolo risuonano attraverso la piazza. ( NdR : Con 376 passaggi da affrontare, è un po' in salita).

Degno di nota è un monumento al re Guglielmo I, morto a Berlino nel 1843. C'è anche un rilievo commemorativo del principe Federico Guglielmo d'Orange, morto nel 1799. Un monumento in marmo di Hugo Grotius, insieme al suo luogo di sepoltura, può anche essere visitato.

La caratteristica più importante della chiesa, tuttavia, è la magnifica tomba di Guglielmo I d'Orange (Guglielmo il Silenzioso), uno dei grandi capolavori della scultura barocca olandese, opera di Hendrick de Keyser tra il 1614 e il 1621.

Riccamente decorata sotto un baldacchino bianco sorretta da colonne di marmo nero è una figura bianca di Guglielmo circondato da figure allegoriche in bronzo tra cui Giustizia (con bilancia), Libertà (con scettro e cappello), Valor (vestito con pelle di leone) e Fede (con un libro e un modello di chiesa). In una cripta sotto la tomba sono sepolti 41 principi e principesse della casa d'Orange (tra cui la regina Guglielmina, morta nel 1948).

Indirizzo: Markt 80, 2611 GW Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: https://oudeennieuwekerkdelft.nl/en

3. Vedi la storica vecchia chiesa di Delft (Oude Kerk)

Chiesa Vecchia (Oude Kerk)

La vecchia chiesa di Delft (Oude Kerk) – affettuosamente conosciuta tra la gente del posto come "Old John" – fu costruita intorno al 1250 ed è nota per la sua torre leggermente pendente, insieme alle sue belle volte in legno del 1574. La torre alta 75 metri è stata ricostruita in 1450 in uno stile caratteristico del movimento gotico costiero allora così popolare nel nord Europa. È anche degno di nota per le sue caratteristiche quattro torrette angolari attorno al tetto piramidale e per la sua leggera inclinazione (si stima che sia a due piedi dal kilter).

La chiesa contiene una serie di importanti opere d'arte. Questi includono un pulpito scolpito del 1548 e la tomba in marmo dell'ammiraglio Piet Hein, famoso per aver catturato la flotta d'argento spagnola nel 1628. Degna di nota è anche la tomba dell'ammiraglio Maarten Tromp, che comandò la marina olandese in 32 battaglie navali durante il 17° secolo. Nella chiesa è sepolto anche il famoso pittore olandese Jan Vermeer.

Vecchia quasi quanto Oude Kerk, la Cappella di Sant'Ippolito (Sint-Hippolytuskapel) fu costruita all'inizio del XV secolo nella Città Vecchia e merita una visita.

Indirizzo: Heilige Geestkerkhof 25, 2611 HP Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale. https://oudeennieuwekerkdelft.nl/en

4. Esplora la corte del principe

La corte del principe

Uno degli angoli più suggestivi di Delft, il Prinsenhof è costituito da un pittoresco gruppo di edifici costruiti intorno al 1400 come convento di suore di Sant'Agata. Secolarizzata dopo la Riforma, fu residenza dei Principi d'Orange fino a quando la sede del governo si trasferì a L'Aia nel XVI secolo.

Per quanto belli siano gli edifici, ricordano uno dei momenti più cupi della storia olandese. Fu qui che Guglielmo il Silenzioso fu assassinato nel 1584, con i segni dei proiettili che lo uccisero ancora visibili. Al centro del cortile c'è una statua dedicata al condottiero ucciso. Assicuratevi di trascorrere un po' di tempo godendovi il grazioso giardino della struttura.

Località: Prinsenhof, Delft, Paesi Bassi

5. Visita il Museo Prinsenhof

Il Museo Prinsenhof

Durante l'esplorazione della zona di Prinsenhof, assicurati di dedicare del tempo per una visita al Museo Prinsenhof (Stedelijk Museum het Prinsenhof). Fondato nel 1911, questo affascinante museo è dedicato agli 80 anni di guerra del paese con la Spagna dal 1568 al 1648.

Qui si trovano anche numerosi oggetti di interesse locale, inclusi ritratti di membri della Casa d'Orange e mostre che illustrano la storia di Delftware. Nella parte più antica del convento si trova un unico chiostro a due piani risalente al 1430.

Se il tempo lo consente, assicurati di visitare anche il vicino Museo medico e farmaceutico (Medisch Farmaceutisch Museum). I punti salienti includono numerose affascinanti esposizioni di strumenti chirurgici e medici originali. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

Indirizzo: Sint Agathaplein 1, 2611 HR Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: www.prinsenhof-delft.nl/en/

6. Municipio di Delft

Municipio di Delft

Sul lato ovest del mercato si trova il municipio rinascimentale di Delft (Stadhuis). Ricostruita nel XVII secolo sul sito dell'originario municipio del XIII secolo, questa imponente struttura conserva un componente superstite dei suoi predecessori: la torre in pietra del XV secolo nota come Het Steen. Riccamente decorato con pilastri e sculture, insieme a un piccolo timpano con la figura della Giustizia, è un piacere da esplorare.

I punti salienti degli interni sono le sue numerose stanze finemente decorate. Questi includono la Galleria dell'Orange e la Sala del Consiglio, insieme a numerosi bei dipinti dal XVI al XVIII secolo. L'antica prigione dell'edificio, che ospitava l'assassino di Guglielmo il Taciturno, può essere visitata nell'ambito di una visita guidata e contiene un'interessante collezione di antichi dispositivi di tortura.

Dietro il municipio si trova l'antica Pesa comunale (Waag), ora Teatro Municipale , e l'adiacente Sala della carne (Vleeshal), facilmente identificabile dalle sue due teste di bue. Mentre sei nelle vicinanze, assicurati di fare un salto nell'imponente e moderna stazione ferroviaria centrale della città. Questa struttura architettonicamente gradevole è stata progettata con un cenno alla sua ricca storia, incluso l'utilizzo di frammenti di piastrelle blu di Delft.

Indirizzo: Markt 87, 2611 GS Delft, Paesi Bassi

7. Il Museo Lambert van Meerten

Gemeenlandshuis | Dennis Jarvis / foto modificata

Il Museo Lambert van Meerten (Museumhuis Lambert van Meerten) – riaperto nel 2023 dopo un'importante ristrutturazione – è un'attrazione turistica da non perdere a Delft. Ospita un'importante collezione di arte applicata, oltre a mobili d'epoca, dipinti e un'ampia esposizione di Delftware.

Ospitato nell'ex casa del più famoso collezionista di antichità e arte della città, Lambert van Meerten, il museo è stato inaugurato nel 1909 e contiene anche impressionanti collezioni di porcellane cinesi e piastrelle olandesi. Successivamente, passeggia verso l'ufficio Dyke (Gemeenlandshuis). Costruita all'inizio del XV secolo, si distingue per il suo bel frontone in pietra decorato con numerosi stemmi.

Indirizzo: Oude Delft 199, 2611 HD Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: www.museumhuizen.nl/en/huis-van-meerten

8. Fai una passeggiata lungo il vecchio canale (Oude Delft)

Il vecchio canale (Oude Delft)

A pochi passi dalle attrazioni intorno alla Città Vecchia di Delft si trova l'Old Canal (Oude Delft). Attraversando la città da nord a sud, si ritiene che questo incantevole specchio d'acqua sia stato costruito all'inizio del 1100 e fiancheggiato da molte case pittoresche. Le cose divertenti da fare giorno e notte includono esplorare questa zona romantica a piedi o in bicicletta.

Altre interessanti case antiche possono essere viste nelle vicine Voorstraat, Hippolytusbuurt, Wijnhaven e Koornmarkt, molte delle quali si affacciano su tratti del Vecchio Canale. Degno di nota è anche il Begijnhof con la sua torre tardo gotica. C'è anche una "chiesa nascosta" barocca che vale la pena vedere, costruita da Daniël Marot nel 1743, in cui i cattolici adoravano in segreto durante i periodi di persecuzione.

9. La Porta Orientale (Oostpoort)

La Porta Orientale (Oostpoort)

Lungo l'East End Canal (Oosteinde Canal) si trova la pittoresca Porta Orientale, o Oostpoort. Situate all'incrocio di una serie di canali all'angolo sud-est del centro storico, le torri gemelle dell'edificio furono costruite intorno al 1400 e ampliate nel XVI secolo con l'aggiunta di piani superiori ottagonali e tetti a punta. Sebbene di proprietà privata, è possibile girovagare per l'esterno dell'edificio con le sue meravigliose viste sul canale.

Un'altra attrazione turistica da vedere è De Watertoren, l'antica torre dell'acqua della città. Costruita nel 1895, questa bella struttura antica ora ospita un'affascinante Camera Oscura e offre splendide viste sulla parte vecchia della città.

10. Museo Paul Tetar van Elven

Museo Paul Tetar degli Elfi | Warren LeMay / foto modificata

Situato nella storica zona del mercato del mais (Koornmarkt), il Museo Paul Tetar van Elven contiene un'impressionante collezione assemblata dal pittore e insegnante olandese del XIX secolo. Con i suoi mobili antichi e le pregiate piastrelle di Delft, lo studio originale dell'artista si trova infatti in una casa sul canale del XVII secolo ed è considerato uno degli interni storici meglio conservati del paese.

I punti salienti di una visita a questo museo storico (aperto nel 1927) includono una serie di squisite opere d'arte, molte incorniciate in gruppi e collage, alcune delle quali originariamente presentate ai reali olandesi. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

Indirizzo: Koornmarkt 67, 2611 EC Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: http://tetar.nl/?lang=en

11. Science Center Delft

Science Center Delft | Il progetto Tubing / foto modificata

Situato sui terreni dell'Università della Tecnologia (fondata nel 1863), il Science Center Delft è l'ideale per chi viaggia con i bambini. Ospitato in uno degli edifici storici più antichi dell'università, questo risalente al 1911, il Science Center offre numerose attività pratiche.

In cima alla lista delle cose divertenti da fare qui c'è il test di modellini sperimentali di auto da corsa e aeroplani nel divertente simulatore Dyke Patrol (sì, tappare buchi nelle dighe è divertente!). C'è anche un affascinante simulatore di chirurgia in realtà virtuale. Altrettanto interessanti sono i workshop aperti, dove puoi interagire con gli studenti che lavorano su una varietà di progetti.

Indirizzo: Mijnbouwstraat 120, 2628 RX Delft, Paesi Bassi

12. Visita il Vermeer Center

Il Centro Vermeer | dierk schaefer / foto modificata

Per coloro che vogliono saperne di più sulla vita e sui tempi del pittore più famoso di Delft, Johannes Vermeer, una visita all'informativo Vermeer Center (Vermeer Centrum Delft) è solo il biglietto. Ricco di mostre informative relative all'artista e ai suoi principali contemporanei, il museo contiene copie esatte dell'opera dell'artista con spiegazioni dettagliate che forniscono fatti affascinanti sulla sua creazione, significato e influenze.

Lungo il percorso, troverai numerosi utili display multimediali che aggiungono ulteriore prospettiva e comprensione, oltre a uno sguardo affascinante alle sue tecniche in un autentico ambiente da studio. Altri punti salienti includono numerosi manufatti, un cortometraggio, una Camera oscura, un negozio in loco e una caffetteria. Le visite guidate in lingua inglese sono disponibili gratuitamente.

Indirizzo: Voldersgracht 21, 2611 EV Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: www.vermeerdelft.nl/en/

13. Il mulino a vento delle rose

Mulino a vento di rose

Una delle migliori cose gratuite da fare a Delft è visitare il Rose Windmill (Delft Windmill de Roos) perfettamente conservato. Eretta nel 1679 come mezzo per la produzione di mais macinato, questa struttura di 350 anni è stata infatti costruita sul sito di un mulino più antico noto per essere esistito a metà del 1300.

Ultimo sopravvissuto di 15 mulini a vento che un tempo abbellivano Delft, questo attraente edificio in pietra si estende per circa sette piani e offre viste meravigliose sulla città e sulle sue principali attrazioni turistiche e monumenti storici. È una salita ripida con scale a pioli, quindi sfortunatamente questa attrazione non è adatta a bambini piccoli oa persone con problemi di mobilità.

All'interno ci sono interessanti mostre sulla storia di questa e di altri mulini a vento della zona. Se visiti il ​​​​sabato, puoi persino vedere i vecchi strumenti di fresatura in uso per macinare una varietà di grano. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese e una bandiera blu viene sventolata da questo bel vecchio mulino a vento quando è aperto al pubblico.

Indirizzo: Phoenixstraat 111, 2611 AK Delft, Paesi Bassi

14. Giardino botanico TU Delft

TU Delft Giardino Botanico

A pochi passi dal centro storico di Delft, nascosto nei terreni della Delft University of Technology, si trovano i giardini botanici TU Delft (Botanische tuin Delft). Fondato all'inizio del 1900 e basato su esemplari delle colonie olandesi nelle Indie orientali, questo spazio attraente ospita oltre 7.000 specie di piante diverse, tra cui numerose varietà di piante, erbe, alberi e fiori.

Immerso in quattro aree di giardino separate distribuite su sei acri, i punti salienti includono l'arboreto, con la sua vasta collezione di arbusti e alberi, e il giardino delle erbe, con esemplari utilizzati sia per scopi medicinali che per cucinare. Ti consigliamo inoltre di visitare il giardino centrale, con le sue meravigliose esibizioni floreali, nonché il grande complesso di serre, che ospita specie rare e tropicali. In loco si trova un negozio che vende libri e altri articoli relativi al giardino. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

Indirizzo: Poortlandplein 6, 2628 BM Delft, Paesi Bassi

Sito ufficiale: www.tudelft.nl/en/botanicgarden

Dove alloggiare a Delft per visite turistiche

Hotel di fascia media :

  • Un'ottima scelta per chi cerca una buona posizione centrale con vista sul canale, l'Hotel de Emauspoort offre tariffe di fascia media in una struttura a conduzione familiare che vanta un'atmosfera intima e pittoresca, un grazioso cortile e una fantastica colazione.
  • Altre buone opzioni includono il più grande Hampshire Hotel – Delft Center , un hotel a quattro stelle costruito in stile moderno con un interessante tema musicale, a pochi passi dal centro storico (anche la loro colazione a buffet è molto buona) e il Best Western Museumhotels Delft, con le sue tariffe convenienti e l'ottima posizione di fronte alla famosa Chiesa Vecchia della città ea breve distanza a piedi dalla stazione ferroviaria.

Hotel economici :

  • Il piacevole Hotel Leeuwenbrug offre prezzi economici e decorazioni tradizionali olandesi su un pittoresco canale nel centro storico e vicino alla stazione ferroviaria (e controlla la colazione a buffet con frittelle).
  • Vale anche la pena considerare l'Hotel Grand Canal, famoso per la sua posizione con vista sul Canale dell'Oude e il suo piacevole arredamento a tema naturale, e l'Hostel Delft, una struttura in stile ostello senza fronzoli con terrazze sul tetto.

Visitare Delft da Amsterdam: fai una visita guidata

Tour di Delft e L'Aia:

  • Un ottimo modo per godersi le migliori attrazioni di questa città storica è combinare un viaggio a Delft e L'Aia da Amsterdam. Lungo la strada, visiterai la fabbrica Royal Delft, dove viene prodotta la famosa ceramica di Delft. Vedrai anche i punti salienti dell'Aia, tra cui il Palazzo Noordeinde e il Parlamento olandese, e visiterai il parco in miniatura di Madurodam.

Mappa di Delft – Attrazioni (storiche)