14 migliori attrazioni e cose da fare nella Repubblica Dominicana

Spiagge da cartolina, resort di lusso e una solida infrastruttura turistica sono ciò che attira molti turisti nella Repubblica Dominicana. La diversa geografia, che spazia da foreste lussureggianti e montagne a zone semi-desertiche, crea anche opportunità uniche per i viaggiatori che desiderano qualcosa di più di una semplice vacanza al mare.

Le località balneari di Punta Cana, Puerto Plata e La Romana offrono ciò che molti turisti in viaggio cercano: una fuga tropicale progettata per il relax. È qui che troverai la maggior parte dei resort all-inclusive della Repubblica Dominicana.

I viaggiatori indipendenti che vogliono fuggire da questa scena possono dirigersi verso aree remote del paese, come la penisola di Samaná , l'entroterra montuoso o le città meno turistiche. Surfisti e kiteboarder troveranno esattamente quello che cercano in posti come Cabarete. E nessun posto nei Caraibi offre storia come la zona coloniale di Santo Domingo.

Immergiti nella natura, trova spiagge appartate e scopri la cultura con il nostro elenco delle principali attrazioni e cose da fare nella Repubblica Dominicana.

1. Pianifica una vacanza nella destinazione turistica di Punta Cana

Spiaggia di Bavaro, Punta Cana

Dove un'infinita distesa di bellissima spiaggia di sabbia bianca incontra le acque color smeraldo dei Caraibi si trova Punta Cana, la principale destinazione turistica della Repubblica Dominicana. Se stai cercando resort all-inclusive di lusso, un rifugio per coppie o sistemazioni adatte alle famiglie combinate con un elenco infinito di attività acquatiche per l'intrattenimento, questo è il posto migliore da visitare nella Repubblica Dominicana.

Bavaro Beach è il tratto di spiaggia più impressionante di Punta Cana, dove puoi tuffarti in acqua o camminare per ore lungo la sabbia. I resort costeggiano la spiaggia e offrono un facile accesso a tutte le attività. Questo non è un posto dove venire per una vacanza tranquilla.

L'oceano è un turbinio di attività, con barche, paracadutisti e battelli che vanno e vengono. Le aree recintate offrono luoghi sicuri per nuotare. Nell'entroterra della spiaggia ci sono un'infarinatura di ristoranti e negozi, la maggior parte dei quali sono molto moderni, specialmente per gli standard della Repubblica Dominicana.

Sistemazione: dove alloggiare a Punta Cana

2. Passeggia nella zona coloniale di Santo Domingo

Calle el Conde, Santo Domingo | Foto Copyright: Lana Law

In questa città, dove Cristoforo Colombo sbarcò per la prima volta nelle Americhe, troverai il trambusto della vita moderna che si svolge sullo sfondo di edifici secolari. L'architettura coloniale, gran parte della quale oggi ospita musei, ristoranti, negozi e hotel caratteristici, fiancheggia le strade e le piazze e ti riporta a un'altra epoca in una moda strabiliante.

Gran parte dell'attività si concentra su Calle El Conde , l'arteria principale e una strada popolare per lo shopping o per cenare al fresco. Girovagando per le varie strade, vedrai rovine fatiscenti, come quelle di Monesterio de San Francisco; edifici splendidamente conservati, come la Catedral Primada de América (Prima Cattedrale delle Americhe), che è ancora in uso oggi; e zone residenziali, offrendo uno sguardo sulla vita locale.

Anche mangiare una pizza in un edificio coloniale restaurato in una calda notte, o oziare nel cortile del tuo hotel di 450 anni fa, può sembrare un'esperienza unica in questa bellissima città. Santo Domingo è sicuramente un posto che vale la pena trascorrere del tempo.

Sistemazione: dove alloggiare a Santo Domingo

Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche e cose da fare a Santo Domingo

3. Visita Puerto Plata e Playa Dorada

Spiaggia dorata | Foto Copyright: Lana Law

Lungo la costa settentrionale, affacciata sull'Oceano Atlantico, la località turistica di Puerto Plata e il bellissimo tratto di spiaggia noto come Playa Dorada è una delle più grandi attrazioni turistiche della Repubblica Dominicana. Questa spiaggia di sabbia dorata è fiancheggiata da resort di lusso, anche se molto meno affollati di quelli che troverai a Punta Cana.

Questa zona è anche molto più tranquilla e ha un'atmosfera più tranquilla. Le spiagge non sono affollate di barche e sport acquatici, anche se è una bellissima zona per nuotare o fare snorkeling. Puoi camminare oltre i resort verso spiagge non sviluppate circondate da palme e foreste.

Sistemazione: dove alloggiare a Puerto Plata

Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Puerto Plata

4. Goditi le spiagge e i ristoranti sulla spiaggia di Cabarete

Cabaret | Foto Copyright: Lana Law

Cabarete è una tranquilla cittadina balneare. È noto per la sua atmosfera rilassata e l'enorme spiaggia a forma di mezzaluna fiancheggiata da ristoranti informali dove i visitatori possono cenare direttamente sulla sabbia.

A differenza delle destinazioni turistiche della Repubblica Dominicana come Punta Cana o Puerto Plata, questa città non è piena di resort all-inclusive e turisti con pacchetti turistici. Invece, Cabarete attrae spiriti liberi, backpackers, pensionati e kiteboarder e surfisti che vengono qui per trascorrere alcune settimane o mesi, in particolare durante l'inverno.

Spiaggia a est del centro di Cabarete | Foto Copyright: Lana Law

Se soggiorni nella vicina Puerto Plata, puoi fare una gita di un giorno a Cabarete per trascorrere una giornata in spiaggia, goderti un pasto o fare shopping. Nelle prime serate, soprattutto nei fine settimana e il martedì, i musicisti si esibiscono spesso nei ristoranti locali sulla spiaggia e offrono intrattenimento al tramonto.

A est ea ovest della città si trovano lunghe distese di bellissime spiagge fiancheggiate da palme. Questo ambiente naturale è perfetto per tranquille passeggiate.

Sistemazione: Dove dormire a Cabarete

5. Lounge sulle spiagge di Las Galeras

Le galee | Foto Copyright: Lana Law

All'estremità più lontana della penisola di Samaná, dove la strada termina senza uscita sull'oceano, affacciata su una delle tante belle spiagge della zona, si trova la cittadina di Las Galeras. La sua posizione remota attirerà i viaggiatori indipendenti in cerca di un'esperienza fuori dai sentieri battuti. Le spiagge di sabbia bianca costeggiate da palme e l'acqua turchese creano uno scenario idilliaco.

Spiagge come Playa Rincon, La Playita, Playa Fronton e altre distese senza nome di spiagge non sviluppate della zona sono alcune delle migliori spiagge della Repubblica Dominicana e offrono l'esperienza polare opposta delle principali destinazioni turistiche dell'isola. Qui, puoi noleggiare una barca per portarti in una spiaggia remota per una mattina o un pomeriggio, o camminare dalla città verso diverse bellissime baie sabbiose nella zona circostante.

La città stessa ha solo una strada principale ma i ristoranti qui, molti gestiti da espatriati francesi, offrono una cucina eccezionale a prezzi da backpacker. I ristoranti nelle montagne circostanti o lungo le scogliere di fronte all'oceano, che richiedono un viaggio in auto dalla città, offrono altre ottime opzioni.

Las Galeras è il luogo perfetto per allontanarsi dalle strade trafficate e dalla scena turistica, pur offrendo infrastrutture sufficienti per metterti a tuo agio.

6. Kiteboarding sulla Kite Beach di Cabarete

Kite Beach, Cabarete | Foto Copyright: Lana Law

Cabarete è conosciuta in tutto il mondo come destinazione per il kiteboarding. Il centro dell'azione è su Kite Beach, proprio dietro un promontorio dalla spiaggia principale di Cabarete. Si trova a circa 20 minuti a piedi lungo la spiaggia dal centro della città a Kite Beach.

Questa piccola area di Cabarete ha la sua atmosfera unica. Al mattino, la spiaggia è tranquilla, ad eccezione degli escursionisti e dei corridori o delle persone che nuotano e fanno stand up paddleboarding. Nel pomeriggio, quando i venti si alzano, i kiteboarder scendono sulla spiaggia e il cielo si riempie di aquiloni.

Giornata delle grandi onde a Kite Beach a Cabarete | Foto Copyright: Lana Law

La sabbia è un tripudio di colori con aquiloni in attesa che si materializzino i venti migliori. Alcuni ristoranti qui offrono cibo informale, molti con una particolare attenzione al cibo vegetariano e ad altre offerte salutari. Il venerdì pomeriggio, un circo gratuito offre intrattenimento in fondo alla spiaggia. Anche se non sei un kiter, vale la pena venire a vedere lo spettacolo.

Cabarete ospita la competizione annuale Master of the Ocean a febbraio, dove i migliori del mondo vengono a competere in kitesurf, windsurf, surf e stand up paddleboarding. Questo è un ottimo momento per vedere degli incredibili kite a Kite Beach.

Se sei interessato a praticare da solo questo sport, numerose scuole offrono lezioni e gli hotel si rivolgono ai kiter. Vedi il nostro articolo sull'apprendimento del kiteboard: lezioni, scuole e dove alloggiare a Kite Beach.

Il surf è un'altra attività popolare a Cabarete. La maggior parte del surf è centrato a Encuentro , un altro bellissimo tratto di spiaggia appena fuori città. Molte persone si dirigono a Encuentro per fare surf al mattino, quindi si spostano a Kite Beach per il kiteboarding nel pomeriggio e alla fine finiscono sulla spiaggia principale di Cabarete per un po' di vita notturna.

7. Vai a osservare le balene nella baia di Samaná

Megattera nella baia di Samaná

Ogni inverno, da dicembre a marzo, migliaia di megattere entrano nella baia di Samaná per accoppiarsi e partorire, rendendo questo uno dei posti migliori per vedere questi splendidi giganti in natura. La città di Samaná, sulla penisola di Samaná, è il principale punto di partenza per le escursioni di osservazione delle balene.

La città stessa ha poco altro per i viaggiatori, ma le balene sono un'attrazione turistica così popolare che molte compagnie offrono gite di un giorno qui da varie destinazioni intorno all'isola. Se stai passando per Las Galeras, o se risiedi nella vicina Las Terrenas, a meno di un'ora di distanza, puoi fermarti a Samaná e iscriverti per un'escursione di mezza giornata di avvistamento delle balene con un biologo marino. Puoi anche fare una gita di un giorno di 12 ore per l'osservazione delle balene da Punta Cana, che prevede un breve volo e un bus navetta per la barca.

Sistemazione: dove alloggiare nella provincia di Samana

8. Visita Las Terrenas

Venditore di cocco a Las Terrenas | Foto Copyright: Lana Law

Sulla costa settentrionale, Las Terrenas è una vivace città dominicana con una zona tranquilla e rilassata di fronte al mare, dove tortuose strade sterrate a una corsia si snodano tra piccoli caffè francesi e si affacciano su palme, spiagge e l'oceano color acquamarina. Solo una breve passeggiata nell'entroterra ti porta nelle strade piene di motociclette, dove i dominicani si dedicano al lavoro e alla vita di tutti i giorni.

Questo è uno dei posti migliori da visitare se vuoi un assaggio della cultura dominicana e di tutte le comodità di una città, combinate con una fantastica destinazione balneare. Come Las Galeras, molti francesi hanno fatto di Las Terrenas la loro casa e hanno aperto ristoranti e locande.

9. 27 Cascate di Damajagua (27 Charcos)

27 Cascate di Damajagua | Foto Copyright: Lana Law

Se stai cercando l'avventura, una delle cose più interessanti da fare nella Repubblica Dominicana, è salire su una stretta gola di cascate e poi saltare dalla cima di ognuna nelle piscine sottostanti. Questa attrazione non è per i deboli di cuore, è un'impresa seria, ma incredibilmente divertente.

Sarai dotato di giubbotto di salvataggio e casco e guidato da una guida qualificata che ti accompagnerà su una serie di scale. Mentre sali, sarai in grado di guardare altri visitatori volare oltre di te durante la loro discesa. È azione e caos senza sosta. Alcuni dei dislivelli sono piuttosto alti, ma puoi sempre cambiare idea in una determinata sezione e riportare giù la scala.

Le cascate si trovano vicino a Puerto Plata e la maggior parte delle persone partecipa a un tour organizzato delle 27 cascate di Damajagua da Cabarete, Sosua e Puerto Plata.

Se hai il tuo mezzo di trasporto, puoi farlo anche da solo, ma le guide sono obbligatorie e possono essere organizzate alle cascate. Devi essere in grado di nuotare e non aver paura dell'altezza.

10. Baia delle Aquile

Baia delle Aquile

Ben fuori dalla principale rotta turistica, la remota Bahia de Las Aguillas nel Parco Nazionale di Jaragua è un glorioso tratto di spiaggia di otto chilometri, che potresti avere tutto per te in un dato giorno. L'acqua bassa, limpida e calma e il fondale di sabbia bianca, combinati con una netta mancanza di turismo e sviluppo, rendono questa una delle spiagge più incontaminate della Repubblica Dominicana.

Situata sulla costa sud-occidentale del Paese, vicino al confine con Haiti, questa zona è a dir poco isolata. Da Santo Domingo, il tempo di percorrenza è di almeno sei ore. La città più vicina alla spiaggia è Pedernales, a quasi un'ora di macchina, e le infrastrutture turistiche in questa parte della Repubblica Dominicana sono tra le meno sviluppate del paese.

Non troverai resort di lusso, ma troverai tranquillità, solitudine ed esperienze uniche se ne uscirai. Il clima qui è semiarido e il paesaggio, costituito in gran parte da cactus e macchia, è molto diverso da quello di altre zone del paese.

11. Isola di Saona e Parco Nazionale d'Este

Isola di Saona

Mentre il Parque Nacional del Este, patrimonio mondiale dell'UNESCO, è un luogo sereno di bellezza naturale e habitat per innumerevoli piante, animali e uccelli, la maggior parte delle persone conosce il parco per le spiagge di Isla Saona. Quest'isola è una calamita turistica, con tutti i tipi di escursionisti dalle vicine località turistiche di Punta Cana e La Romana.

La spiaggia di sabbia soffice e l'acqua turchese sono ciò che la maggior parte delle persone immaginerebbe se dovessero immaginare un'isola tropicale paradisiaca. Ma, nonostante non ci siano resort sull'isola, è una destinazione vivace durante il giorno poiché catamarani e motoscafi portano i turisti sulle spiagge per rilassarsi sulle sedie a sdraio e prendere il sole.

Se sei stanco della scena a Punta Cana e stai cercando una gita, puoi fare un salto in una gita di un giorno all'isola di Saona da Punta Cana. Un piccolo motoscafo ti condurrà sull'isola per una giornata di relax sulla spiaggia e giocando nelle acque poco profonde.

12. Jarabacoa

Jarabacoa

Mentre molti vacanzieri dominicani considerano Jarabacoa una destinazione di ritiro estivo, i viaggiatori stranieri tendono a vederlo come un parco giochi di avventura all'aperto nelle montagne dell'interno della Repubblica Dominicana. Nelle vicinanze ci sono opportunità per rafting, trekking, mountain bike e altri tipi di esplorazione.

Ad un'altitudine di oltre 500 metri, qui il clima è molto più mite della costa e le notti sono spesso fresche. Se trascorri più di una o due settimane nel paese, vale la pena avventurarsi fino a Jarabacoa. Questa città è anche una comoda sosta per un paio di notti se viaggi tra Santo Domingo e Puerto Plata o Cabarete.

Sistemazione: dove alloggiare a Jarabacoa

13. Il romano

Altos de Chavon, La Romana

Non lontano da Punta Cana, La Romana è una delle mete turistiche dominicane. Questa zona ha una serie di grandi resort, alcuni dei quali sono orientati verso viaggiatori più indipendenti che cercano di cucinare da soli. Tuttavia, il numero di resort qui non è quasi uguale a quello di Punta Cana. Le bellissime spiagge della zona sono l'attrazione principale.

Una delle cose più popolari da fare qui è visitare gli Altos de Chavón, dove puoi acquistare artigiani e souvenir in una replica di un villaggio di artigiani del XVI secolo. Il villaggio parte da solo, ma puoi partecipare a un viaggio di shopping organizzato se non hai il tuo mezzo di trasporto.

Non lontano da La Romana si trova Bayahibe, un paese di pescatori con spiaggia libera e punto di partenza per le gite a Isla Saona. Puoi anche fare una gita di un giorno da La Romana a Santo Domingo, a circa 1 ora e mezza di distanza. Il golf è un'altra attività popolare nella zona.

Sistemazione: Dove dormire a La Romana

14. Funivia (Teleferico) a Puerto Plata

Funivia a Puerto Plata

Un modo ideale per avere una vista a volo d'uccello della costa settentrionale della Repubblica Dominicana è salire sulla funivia a Puerto Plata. Salendo per quasi 800 metri dal caldo torrido del livello del mare, la funivia ti porta fino alla cima del Pico Isabel de Torres, dove troverai l'aria piacevolmente fresca.

Prenditi un po' di tempo per girovagare per la cima e vedere la statua del Cristo Redentore. È meglio andare all'inizio della giornata, poiché tende a diventare nuvoloso con l'avanzare della giornata.