14 migliori weekend in Scozia

La Scozia offre infinite avventure per le vacanze. È anche un luogo estremamente popolare per un fine settimana o una vacanza di breve durata. In effetti, uno dei modi migliori per vedere le attrazioni turistiche offerte a Bonnie Scotland è quello di spezzare un soggiorno più lungo in scali gestibili e "piccoli", vedendo tutto quello che c'è da vedere in due o tre giorni prima di passare alla tua posizione successiva.

Coprendo di tutto, dai soggiorni in isole remote e i laghi delle splendide Highlands scozzesi ai romantici castelli e alle destinazioni culturali di livello mondiale come Glasgow ed Edimburgo, la Scozia è una destinazione di viaggio davvero unica che dovrebbe essere nella lista dei desideri di tutti.

Per aiutarti a ottenere il massimo dalla tua visita, consulta il nostro elenco dei migliori weekend in Scozia.

1. Edimburgo e il suo castello

Vista di Edimburgo da Calton Hill

Senza dubbio una delle città più attraenti del Regno Unito, Edimburgo offre infinite cose da fare per coloro che vogliono godersi un weekend all'insegna del divertimento. Per cominciare, Edimburgo vanta molte incredibili attrazioni storiche.

Di questi, nessuno è più visitato del Castello di Edimburgo, che di per sé può richiedere facilmente più di un giorno per essere esplorato ed è aperto tutto l'anno con qualsiasi tempo. Questo spettacolare edificio fa anche da sfondo a numerosi eventi e festival, in particolare il Royal Edinburgh Military Tattoo e l'Edinburgh International Festival, uno dei principali eventi artistici e culturali del mondo.

vista sulla città di Edimburgo

Dal castello è facile accedere al centro storico di Edimburgo . Famosa per il tratto di gemme architettoniche che costeggiano il Royal Mile, tra cui case storiche ben conservate e il Palazzo di Holyroodhouse. Assicurati di esplorare anche l'affascinante zona di New Town. È facilmente accessibile da Princes Street e offre ottimi negozi e ristoranti, tra cui una serie di ottimi ristoranti con stelle Michelin.

Se il tuo budget può gestirlo, considera di soggiornare in The Balmoral Hotel. È situato in posizione centrale ea breve distanza dal Castello di Edimburgo e dalla stazione ferroviaria di Waverley. Godrai di camere lussuose e servizi di prima classe.

Sistemazione: dove alloggiare a Edimburgo: le migliori aree e hotel

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche e cose da fare a Edimburgo

2. Inverness e Loch Ness

Castello di Urquhart su Loch Ness

Anche se vale la pena esplorare la graziosa città di Inverness, è anche la base perfetta da cui partire per esplorare uno dei luoghi turistici più famosi della Scozia: Loch Ness. Situato a sole sette miglia dal centro di Inverness, è qui che ti godrai alcuni dei panorami più romantici che si possano trovare ovunque (anche se probabilmente senza il mostro di Loch Ness).

Uno dei luoghi più pittoreschi di questo lungo e profondo lago comprende il castello di Urquhart vicino al villaggio di Drumnadrochit. Queste antiche rovine contengono una storia che risale al 1100 e per secoli il castello ha svolto un ruolo importante nella storia scozzese. Altre attrazioni nelle vicinanze degne di una visita includono l'interessante Loch Ness Center and Exhibition con le sue mostre relative alla storia locale e ai miti che circondano Nessie, il mostro di Loch Ness.

Anche un facile viaggio da Inverness è il campo di battaglia di Culloden . È famigerato come il luogo in cui gli scozzesi furono sconfitti e portati sotto il dominio inglese. A poca distanza da Culloden si trova un altro dei castelli più amati del paese: il Castello di Cawdor . Ben noto come il luogo in cui Shakespeare ha ambientato gran parte dell'azione del Macbeth , oggigiorno è un popolare luogo turistico per i suoi bei interni e lo squisito giardino.

Per un'esperienza di fine settimana scozzese davvero indimenticabile, prendi in considerazione un soggiorno nella magnifica Culloden House. Immerso in una tenuta di campagna di 40 acri a breve distanza dal campo di battaglia di Culloden, questo palazzo storico offre una varietà di sistemazioni di lusso uniche che ti fanno sentire un po' come un re.

Ovunque tu scelga di soggiornare, assicurati di concedere del tempo nel tuo itinerario a Inverness per esplorare questa deliziosa città vecchia. I punti salienti includono i giardini simili a un parco del castello di Inverness, le mostre storiche all'Inverness Museum and Art Gallery e la Cattedrale di Sant'Andrea.

  • Leggi di più: Visitare Loch Ness: le principali attrazioni e cose da fare

3. Glasgow: la capitale culturale della Scozia

Un parco che circonda la città di Glasgow

Situata a cavallo del fiume Clyde, l'ascesa di Glasgow da città industriale impoverita a una delle principali destinazioni culturali scozzesi da non perdere è una storia di successo che viene spesso raccontata dagli orgogliosi Glaswegiani. Dato il suo nome – Glasgow è in gaelico "posto verde incantevole", un cenno ai numerosi parchi piacevoli della città – forse nessuno di noi avrebbe dovuto essere sorpreso. Oggi sede di numerose eccellenti gallerie d'arte, musei e festival, questa città portuale rappresenta una vacanza meravigliosa per chi cerca un fermento culturale.

Oltre a includere i posti migliori da visitare come la Cattedrale di Glasgow e la George Square di epoca vittoriana con i suoi caffè, ristoranti e boutique, assicurati di dedicare del tempo nel tuo itinerario a Glasgow per un po' di divertimento. Glasgow si è fatta un nome come destinazione teatrale, con fantastici spettacoli tenuti spesso in luoghi storici, tra cui il King's Theatre, mentre il Theatre Royal e la Concert Hall, rispettivamente sede della Scottish Opera e della Royal Scottish Orchestra, presentano concerti indimenticabili esperienze.

Anche gli appassionati d'arte sono ben soddisfatti. Un punto culminante per gli amanti dell'arte è la Glasgow School of Art e la Mackintosh's Art Academy, una splendida struttura in stile Art Nouveau costruita nel 1909, famosa per i suoi interni straordinariamente ben conservati (i biglietti sono esauriti in anticipo, poiché l'ingresso è solo per il tour, quindi evitare delusioni e pianificare in anticipo).

Per coloro che desiderano soggiornare in un edificio simile d'epoca, prenotate il sontuoso Hotel du Vin a One Devonshire Gardens. A pochi passi dalle principali attrazioni come i giardini botanici della città, potrai goderti l'atmosfera di questo delizioso edificio vittoriano, le camere eleganti e l'arredamento chic mentre esplori tutto ciò che Glasgow ha da offrire.

4. Aberdeen: il fiore di Scozia

Johnston Gardens, Aberdeen

Aberdeen è conosciuta, per una buona ragione, come "Il fiore di Scozia". Una visita durante la primavera o l'estate premia i viaggiatori con alcuni dei più bei giardini e parchi urbani che si possano trovare ovunque nel Regno Unito.

Di conseguenza, è un luogo delizioso da esplorare a piedi, prendendo parte a tour a piedi autoguidati di luoghi incantevoli come Seaton Park, fondato nel 1947 nel centro della città, e gli altrettanto piacevoli David Welch Winter Gardens nel 44 -acro Duthie Park, che si può infatti godere tutto l'anno grazie alle sue grandi serre.

Anche l'architettura della città ne migliora l'aspetto. È anche conosciuta come la "Città d'argento" per le sfumature grigio argento uniche del granito locale utilizzato per costruire molte delle strutture più importanti della città e le possibilità sono infinite quando si tratta di quali edifici storici esplorare ulteriormente.

In cima alla tua lista dovrebbe esserci la Cattedrale di St. Machar. Risalenti al 14° secolo, le sue guglie di arenaria sono perfette per una foto o un selfie sensazionali. Altre strutture degne di nota includono il Marischal College dell'Università e lo splendido Teatro di Sua Maestà. Altrettanto attraenti lavori in pietra adornano il Malmaison Aberdeen, un ottimo posto dove soggiornare per coloro che cercano una vacanza memorabile ad Aberdeen.

Altre cose divertenti da fare per i vacanzieri ad Aberdeen sono una visita alle due miglia di impressionante spiaggia sabbiosa della città. Qui puoi stendere un asciugamano e prendere il sole, tempo permettendo, oppure salire a bordo di un Jet Ski ed esplorare la costa. Aberdeen è anche un'ottima destinazione per il golf, per non parlare del fatto che è popolare tra coloro che preferiscono attività più culturali, come assistere a uno spettacolo teatrale oa un concerto.

5. Elgin e le Highlands scozzesi

Cattedrale di Elgin

La città di Elgin in Moray è un luogo ideale per trascorrere qualche giorno esplorando le Highlands scozzesi. A sole 38 miglia a est di Inverness, Elgin è forse meglio conosciuta per la sua cattedrale in rovina. Un tempo conosciuta come la "Lanterna del Nord", è un posto meraviglioso da esplorare prima di uscire per godersi lo scenario drammatico degli altopiani circostanti. Per un ottimo posto dove stare, dai un'occhiata al magnifico Mansion House Hotel, un luogo di classe situato sulle rive del fiume Lossie.

Pronto per esplorare più lontano? Inizia visitando il castello di Brodie e il Country Park . Questa spettacolare attrazione storica vicino a Forres appartiene alla stessa famiglia dal 1160 e ospita raffinate collezioni di mobili antichi e dipinti di importanti impressionisti. Se puoi, considera la possibilità di prenotare un soggiorno nell'ala Laird's del castello, con i suoi pittoreschi appartamenti con angolo cottura. Da qui, è un viaggio panoramico verso l'incantevole Loch Maree, un luogo popolare per escursionisti e amanti della fauna selvatica, e il piacevole villaggio di Gairloch.

  • Per saperne di più: Le migliori attrazioni turistiche nelle Highlands scozzesi

6. L'isola di Skye

Fairy Pools sull'isola di Skye

Le tante bellissime isole della Scozia offrono una ricca varietà di opzioni per i weekend. La più facile da raggiungere, e quindi la più popolare, è l'incantevole isola di Skye. È unito alla Scozia continentale da un ponte panoramico sulla punta occidentale del Loch Alsh.

Il viaggio da solo è un'esperienza memorabile, che comprende il meglio che questa parte delle Ebridi ha da offrire. Lungo la strada, vedrai una costa spettacolare, frastagliata, piacevoli tratti di spiaggia, imponenti cime montuose frastagliate e verdi colline e valli ondulate.

Soprannominata "Isola delle nuvole" dai Vichinghi, che un tempo governavano la zona, per le sue frequenti nebbie pesanti, Skye è un paradiso per gli escursionisti, la sua bellezza naturale incontaminata attira appassionati da ogni parte del mondo. Attraversato da innumerevoli sentieri, ce n'è per tutti i gusti, da chi cerca avventure come l'esplorazione delle grotte all'arrampicata alla base delle cascate, o semplicemente facendo una passeggiata attraverso i numerosi pittoreschi villaggi di pescatori che costellano la costa.

È anche un ottimo posto per avvistare la fauna selvatica, sede di una vasta gamma di creature, tra cui lontre e foche. Anche gli amanti del birdwatching sono attratti qui per la possibilità di vedere oltre 200 specie di uccelli.

Le attrazioni artificiali qui includono il castello di Armadale, parte di un'enorme tenuta di 20.000 acri situata non lontano dal terminal dei traghetti di Mallaig. Le cose divertenti da fare qui includono esplorare le rovine del castello, percorrere i suoi piacevoli sentieri nei boschi e visitare il Museo delle Isole, che riporta in vita la ricca storia dell'isola.

Per quanto riguarda un posto dove stare mentre esplori l'isola, il Duisdale House Hotel è un'ottima scelta. Situato in un ex capanno da caccia vittoriano, l'hotel offre sistemazioni eleganti con viste mozzafiato e una colazione scozzese completa tradizionale.

  • Per saperne di più: Le migliori attrazioni turistiche nell'isola di Skye

7. Loch Lomond: regina dei laghi scozzesi

Loch Lomond

Anche se apparentemente senza mostri, Loch Lomond è una destinazione di fuga popolare quasi quanto Loch Ness. Questo bellissimo specchio d'acqua dolce è il lago più grande del Regno Unito ed è facile da raggiungere da Glasgow. Una volta arrivato qui, non è difficile capire perché il famoso autore Walter Scott l'ha etichettata come "La regina dei laghi scozzesi".

Circondato da colline ricoperte di foreste e da un litorale in gran parte incontaminato, è una scena perfetta per le immagini, uscita da un dipinto. In effetti, questo scenario straordinario è stato spesso affidato alla tela, forse il più famoso dell'artista francese Gustave Doré, il cui Loch Lomond del 1875 ha catturato perfettamente il lago in una scena facilmente riconoscibile oggi.

Al giorno d'oggi, è molto più probabile che tu possa intravedere un pescatore che un artista, grazie non solo allo splendido sfondo dei Trossach, ma anche all'abbondanza di salmone, coregone e trota. Il lago è anche popolare per gli appassionati di paddleboard e kayak, nonché per la vela e la nautica.

C'è anche una nave a vapore meravigliosamente conservata, la Maid of the Loch , disponibile per visite guidate durante i mesi più caldi. Anche gli escursionisti e gli appassionati di mountain bike hanno l'imbarazzo della scelta, con un sacco di azione sui sentieri da vivere qui e nel Parco Nazionale di Trossachs, con gli avventurieri più duri che scalano i 3.192 piedi fino alla cima del Ben Lomond.

Dopo tutto quel divertimento all'aria aperta, appendi il cappello per qualche giorno nell'elegante e completamente rinnovato hotel Cameron House. Situato all'estremità meridionale del lago, offre senza dubbio una delle vacanze più romantiche della Scozia, offrendo panorami incredibili, numerosi giardini da esplorare e tutte le coccole che si possono sopportare nel suo centro benessere e ristorante. Altre ottime opzioni includono l'elegante Loch Lomond Arms Hotel o le eleganti camere dell'Innkeeper's Lodge Loch Lomond.

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche e cose da fare intorno a Loch Lomond

8. Stirling: casa degli eroi scozzesi

Monumento a Wallace, Stirling

Uno dei luoghi più facili da raggiungere per un weekend in Scozia grazie alla sua vicinanza sia a Glasgow che a Edimburgo, Stirling ha svolto a lungo un ruolo importante nella storia del paese. Un tempo capitale del paese, fu qui che, nel lontano 1314, re Roberto il Bruce sconfisse gli inglesi nella battaglia di Bannockburn , stabilendo saldamente la sua reputazione di sovrano del paese a dispetto degli invasori.

Fu anche qui che William Wallace affrontò in modo così famoso la potenza dell'esercito inglese. La sua successiva vittoria nella battaglia di Stirling Bridge pose le basi per l'indipendenza scozzese.

Riferimenti a questi due importanti eroi scozzesi si possono vedere ovunque, in nessun luogo più del Wallace Monument, una torre di 246 gradini che domina lo skyline tra il centro di Stirling e il vicino Bridge of Allan e costruita in onore del suo omonimo (le vedute la città e l'Università di Stirling sono certamente impressionanti).

Assicurati di trascorrere del tempo esplorando anche il Bannockburn Heritage Centre. Questo sito storico commemora la vita e la vittoria di Robert the Bruce e l'imponente Castello di Stirling, costruito nel 12° secolo e che offre viste altrettanto sbalorditive sulla città e sulla campagna circostante.

Uno dei posti migliori in cui soggiornare a Stirling è il maestoso Hotel Colessio. Situato in uno splendido palazzo di epoca vittoriana, questo hotel esclusivo si trova a pochi minuti dalle principali attrazioni turistiche di Stirling e offre una varietà di camere e suite. Aggiungi a questo un vivace ristorante e una scena di intrattenimento, e ti sarà difficile trovare un posto migliore per goderti una fantastica mini-vacanza scozzese rispetto a Stirling.

9. Fort William e il treno di Harry Potter

Treno a vapore sul viadotto di Glenfinnan

Fort William è la destinazione perfetta per una breve vacanza in famiglia, in particolare per un fan di Harry Potter. Non c'è dubbio che i franchise di libri e film di Harry Potter siano stati buoni per gli affari in Scozia. In nessun luogo più così, forse, che dentro e intorno all'affascinante città costiera di Fort William, che funge da punto di partenza per l'esplorazione del meraviglioso viadotto di Glenfinnan.

Questa splendida struttura è immediatamente riconosciuta in tutto il mondo per le scene spettacolari in cui l'Hogwarts Express trasporta i bambini da e verso la famosa scuola per maghi. Considerato (e giustamente) come uno dei migliori viaggi in treno del pianeta, ora puoi prenotare viaggi in treno a bordo del Jacobite (il vero nome del treno), un viaggio che inizia a Fort William e attraversa monumenti iconici, tra cui Ben Nevis, la montagna più alta del paese e il Loch Morar.

Dopo tutta l'eccitazione di un viaggio in treno, troverai molte cose fantastiche da fare nella stessa Fort William, a lungo una famosa località turistica. Le attrazioni includono lo storico Canale di Caledonia, lungo il quale puoi effettivamente fare gite in barca fino a Loch Ness.

La città prende il nome dall'antico forte costruito nel XVII secolo dall'inglese Oliver Cromwell. Puoi imparare molto sulla sua affascinante storia al West Highland Museum, famoso per le sue collezioni di abbigliamento, strumenti e mobili tradizionali delle Highland.

Per chi ha le tasche profonde, prenota un soggiorno presso lo splendido Inverlochy Castle Hotel, situato in un palazzo che si affaccia sul proprio lago privato. Per coloro con un budget più modesto, le sistemazioni di qualità del Nevis Bank Inn o del Premier Inn Fort William Hotel potrebbero essere più adatte.

Leggi di più: le migliori attrazioni e cose da fare a Fort William

10. La casa del golf: St Andrews

Il famoso ponte Swilcan sulla 18a buca dell'Old Course di St. Andrews

Quando si pensa a St. Andrews, si pensa inevitabilmente al golf (e viceversa). E dopo aver visitato questa affascinante cittadina sulla penisola di Fife, sulla costa orientale della Scozia e aver camminato sul suo magnifico campo da golf, il Royal and Ancient Golf Club di St. Andrews, è facile capire perché è diventata una destinazione imperdibile su ogni lista dei desideri del golfista.

Fondato nel 1750 – sebbene lo sport risalga a campi precedenti situati qui 300 anni o più prima – il campo non ha mai perso il suo splendore, né la sua meritata reputazione. In quale altro posto puoi giocare a golf e affermare di aver dominato (si spera) il campo da golf più antico del mondo, l'Old Course, giustamente chiamato?

Ma un avvertimento: sebbene il golf pubblico sia disponibile, si prenota con molti mesi (o più) in anticipo, quindi preparati a pianificare il più in anticipo possibile. Anche il vicino British Golf Museum di St. Andrews dovrebbe essere incluso nel tuo itinerario di golf di St. Andrews.

Ma c'è molto di più a St. Andrews oltre al golf. Altre cose popolari da fare durante la tua breve vacanza includono visitare la cattedrale di St. Andrews. Ora per lo più rovine, quella che un tempo era la più grande chiesa scozzese è sicuramente divertente da esplorare. Un'altra grande attrazione per i non golfisti, la St. Andrews University ha accolto i suoi primi studenti nel 1411 e merita sicuramente una visita per la sua straordinaria architettura medievale, le gallerie d'arte e i musei.

Quando arriva il momento di parcheggiare le discoteche e sistemarti per la notte, non potresti fare di meglio… o avvicinarti molto all'azione… che prenotare un soggiorno all'Old Course Hotel. Oltre alle camere con vista sul campo, hai anche l'imbarazzo della scelta di posti dove cenare grazie ai sei ristoranti in loco di questo imponente golf resort.

11. Ayr: il luogo di nascita di Robbie Burns

Ponte Brig o'Doon, Ayr

Quando si tratta di famosi scozzesi, il più grande poeta del paese, Robbie Burns, è al primo posto con artisti del calibro di Robert the Bruce e William Wallace. Nato e cresciuto nella città di Ayr, nell'angolo sud-occidentale del paese, la vita di Burns è celebrata ovunque qui, il che la rende una destinazione di viaggio molto attraente per chi cerca un'autentica vacanza scozzese.

Un ottimo modo per iniziare la tua avventura a Burns è prendere una mappa del Burns' Heritage Trail. Oltre ad ammirare i numerosi monumenti e attrazioni legati al poeta, tra cui l'imperdibile Robert Burns Birthplace Museum e l'umile cottage della famiglia, puoi anche esplorare un po' più lontano, visitando anche i siti correlati a Dumfries. Ora è giusto per una visita a maggio e puoi divertirti un sacco all'eccellente Burns e questo! Festival per una celebrazione di un mese della sua vita, del patrimonio e della cultura scozzese.

Altre cose divertenti da fare ad Ayr dopo aver avuto la tua dose di Robbie Burns includono una visita all'ippodromo della città, passeggiare (o prendere il sole) sulla sua incantevole spiaggia sabbiosa, o afferrare i club e colpire i fairway di uno dei i suoi tre corsi. Ayr ospita anche uno dei ponti più romantici del Regno Unito: lo splendido Brig o'Doon . Costruito nei primi anni del 1400, è il luogo perfetto per godersi un picnic o un selfie sicuro.

Ayr vanta anche numerosi ottimi posti dove soggiornare. Tra le scelte più popolari per un autentico soggiorno scozzese vicino al cuore della città natale di Burns ci sono l'Enterkine House Hotel, il Fairfield House Hotel e il Savoy Park Hotel.

12. Da un'isola all'altra: le isole Orcadi e le isole Shetland

Villaggio di Stromness nelle Isole Orcadi

Per coloro che amano i grandi spazi aperti e l'avventura, perché non considerare di trascorrere un fine settimana alle isole Orcadi in Scozia o alle isole Shetland? O meglio ancora, entrambi. Situate al largo della costa nord-orientale della Scozia, queste incantevoli isole offrono alcune delle migliori esperienze escursionistiche e ciclistiche del paese e sono perfette per un weekend avventuroso o una vacanza prolungata.

Entrambi sono accessibili tramite Northlink Ferry dal porto continentale di Aberdeen. Oppure, se preferisci volare (è sicuramente più veloce), entrambe le destinazioni possono essere raggiunte con un comodo volo dalle città di Glasgow ed Edimburgo.

Le più vicine alla terraferma, le Orcadi sono particolarmente adatte a coloro che amano avvistare la fauna selvatica. L'abbondante avifauna naturalmente è una grande attrazione per gli amanti del birdwatching, mentre i pescatori sono attratti dai suoi pacchetti charter di pesca personalizzabili o dalla pesca a mosca delle trote nei suoi laghi, fiumi e torrenti. Alla fine della tua emozionante giornata all'aria aperta, torna alla tua locanda o al tradizionale B&B in una delle graziose comunità qui come Stromness, famosa per la sua cornice balneare da cartolina.

Un po' più a nord, i paesaggi spettacolari delle Isole Shetland fanno da sfondo perfetto per gli appassionati di escursionismo e ciclismo. Con più di 100 isole in attesa di essere esplorate, le Shetland sono una fonte inesauribile di eccitazione e avventura, sia sulla terraferma che sull'acqua.

In effetti, gli appassionati di sport acquatici possono divertirsi sguazzando su circa 350 laghi, per non parlare delle innumerevoli miglia di costa frastagliata. Aggiungi a questo una serie di interessanti siti storici – i Vichinghi un tempo abitavano le Shetland – e senza dubbio vorrai prolungare il tuo soggiorno (o tornare presto!).

13. Dundee e il Firth of Tay

Galleria d'arte e museo McManus a Dundee

La sua posizione a un'ora di treno a nord di Edimburgo rende la città di Dundee il luogo perfetto per un weekend in Scozia. Questa attraente città sul fiume vanta una delle esperienze di arrivo più drammatiche, con coloro che arrivano da sud in treno che devono attraversare lo spettacolare Tay Rail Bridge.

Costruita nel 1887 in un periodo di quasi 10 anni, questa straordinaria impresa di ingegneria si estende per due miglia attraverso il fiume Tay ed è giustamente considerata una delle migliori esperienze ferroviarie panoramiche del Regno Unito. Attraversare il Tay in auto lungo il Forth Road Bridge è altrettanto mozzafiato. Entrambi i ponti possono essere attraversati anche a piedi, con comode piattaforme di osservazione che ti permetteranno di scattare foto memorabili delle vacanze.

Se ti piace camminare, assicurati di avere tutto il tempo per esplorare Dundee a piedi. È immensamente percorribile a piedi, con aree popolari per una passeggiata, tra cui lungo le rive del Tay, intorno all'area del porto, nonché il centro culturale della città con le sue tante cose da fare. Dopo aver visitato l'ultramoderno V&A Dundee, dirigiti alla storica McManus Art Gallery and Museum nel centro storico di Dundee. Vale anche la pena esplorare il centro della città, soprattutto se hai voglia di fare shopping o mangiare.

Assicurati di includere Dundee Law nella tua lista di cose da vedere. A 572 piedi, è un po' in salita, ma le viste sulla città, i suoi famosi ponti e il fiume Tay da questo ex vulcano non hanno prezzo.

14.Oban

Città costiera di Oban in Scozia

Anche se a sole due ore di macchina a nord di Glasgow, la graziosa cittadina di Oban sulla costa occidentale può impiegare fino a quattro ore per arrivare in treno dalla città più grande della Scozia (aggiungi un'ora a ciascuna se viaggi da Edimburgo). Ma comunque tu scelga di arrivare qui, una visita a Oban è sicuramente tempo ben speso.

Classificata come una delle città più belle della Scozia per la sua baia riparata e la vista sull'isola di Kerrera, Oban è stata nel radar dei turisti sin dall'epoca vittoriana, la sua aria fresca e il porto attraente sono la ricetta perfetta per coloro che vogliono uscire dal città più rumorose e trafficate a sud.

Le persone viaggiano ancora qui per gli stessi motivi, così come per le tante cose divertenti da fare a Oban che sono sorte nel corso dei decenni. In cima alla lista c'è una crociera alle isole scozzesi di Iona e Staffa, con le telecamere pronte a scattare alcune foto dello splendido scenario costiero intorno a Oban e all'Isola di Mull.

Un altro must è fare la breve ma ripida salita di 144 gradini fino alla McCaig's Tower. Non diversamente da una versione più piccola del Colosseo di Roma, questa follia incompiuta fu costruita alla fine del 1800 e offre viste eccellenti su Oban, il suo porto e l'acqua circostante. Successivamente, trascorri del tempo lungo il lungomare di Oban mentre attendi il tramonto, godendoti una passeggiata lungo la Corran Esplanade o prendi una sedia in uno dei tanti ottimi ristoranti di pesce della città per un'esperienza culinaria indimenticabile.