15 attrazioni turistiche di prim'ordine a Bangkok

Bangkok è tutto ciò che ti aspetteresti dalla capitale della Thailandia: è rumorosa, affollata, colorata, eccitante, irritante e fa sorridere. Ci sono templi, siti antichi e altre attrazioni da visitare, oltre a moderni centri commerciali che hanno un'atmosfera kitsch ma di fascia alta. Bangkok può essere travolgente, ma è anche una città affascinante che rappresenta la tensione del sud-est asiatico tra il mondo sviluppato e quello in via di sviluppo.

Bangkok funge anche da gateway per molte altre parti della Thailandia . Da qui, puoi prendere un breve volo per Phuket, Chiang Mai, Koh Samui e altre destinazioni popolari. Puoi anche salire su un treno o salire su un autobus per pochi soldi e visitare tesori nazionali come Ayutthaya, Lopburi e molte altre gemme in tutto il paese.

Scopri le migliori cose da fare in questa vivace città con il nostro elenco delle principali attrazioni di Bangkok.

Vedi anche: Dove alloggiare a Bangkok

Nota: alcune attività potrebbero essere temporaneamente chiuse a causa di recenti problemi di salute e sicurezza a livello globale.

1. Ammira la bellezza del Grand Palace

Gran Palazzo

Se visiti solo una delle principali attrazioni turistiche storiche di Bangkok, questa dovrebbe essere quella giusta. Il complesso reale è all'altezza del suo nome, con strutture spettacolari che farebbero vergognare i monarchi moderni più decadenti. È anche la casa di Wat Phra Kaeo , che ospita il Buddha di giada (o smeraldo).

Costruito nel 1782, il grandioso palazzo fu per generazioni la residenza reale ed è tuttora utilizzato per cerimonie importanti e per ospitare capi di stato. Vestiti in modo modesto quando visiti il ​​Grand Palace, il che significa fondamentalmente coprirti braccia e gambe ed evitare qualsiasi abbigliamento sciatto.

Gran Palazzo

Per evitare problemi e sfruttare al meglio la tua visita, prendi il Grand Palace e il Wat Phra Kaew Tour. Questo è un giro turistico di mezza giornata, al mattino o al pomeriggio, con prelievo dal tuo hotel e una guida locale per contestualizzare ciò che stai vedendo. Senza una guida, è facile perdere le caratteristiche importanti o non comprendere appieno l'importanza di ciò che stai vedendo e il prelievo dall'hotel rende l'intera esperienza molto più semplice.

Località: Na Phra Lan Road, Phra Borom Maha Ratchawang, Phra Nakhon

  • Leggi di più: Esplorando il Grand Palace di Bangkok: una guida per i visitatori

2. Wat Pho

wa pho

Situato immediatamente a sud del recinto del Grand Palace, Wat Pho è un'eccellente aggiunta al tuo tour del palazzo, a condizione che i tuoi piedi siano pronti per camminare di più.

Il tempio fu costruito dal re Rama I ed è il più antico di Bangkok. È stato a lungo considerato un luogo di guarigione ed era famoso secoli fa per la sua farmacia e come prima "università" della Thailandia, entrambe fondate dal re Rama III. Puoi ottenere un massaggio tailandese o ai piedi presso la scuola di medicina tradizionale in loco, ma i prezzi sono significativamente più alti di quelli che troverai nelle sale massaggi in altre parti della città.

Oggi Wat Pho è noto soprattutto per il Tempio del Buddha sdraiato , dove troverai una statua così grande (45 metri di lunghezza e 15 di altezza), che non può essere vista nella sua interezza ma solo apprezzata in sezioni. Particolarmente belle sono le piante dei piedi, intarsiate con una miriade di pietre preziose. Cerca anche i lunghi lobi delle orecchie che indicano la nascita nobile e la configurazione a bocciolo di loto della mano per simboleggiare purezza e bellezza.

Indirizzo: 2 Sanamchai Road, sottodistretto del Grand Palace, distretto di Pranakorn

3. Wat Arun

Wat Arun

Wat Arun è una sorta di complesso trionfante, risalente all'epoca delle antiche battaglie tra l'ex Siam e la Birmania. Caduta in mano ai birmani, Ayutthaya fu ridotta in macerie e cenere, ma il generale Taksin e gli altri sopravvissuti giurarono di marciare "fino al sorgere del sole" e di costruire qui un tempio. Wat Arun, il Tempio dell'Alba, era quel tempio. È qui che il nuovo re costruì in seguito il suo palazzo reale e una cappella privata.

Se sali in cima al prang poco prima del tramonto, sarai ricompensato con una vista indimenticabile mentre il sole tramonta sul fiume Chao Praya. Anche se non hai intenzione di arrampicarti, il tramonto è davvero il momento per ammirare questo luogo in tutto il suo splendore.

Indirizzo: Arun Amarin Road, Bangkok

4. Wat Traimit, Tempio del Buddha d'Oro

Wat Tramit, Tempio del Buddha d'Oro

La pura fortuna (o la sua mancanza) rende questa attrazione speciale. Durante gli anni '50, la Compagnia dell'Asia orientale acquistò il terreno intorno al tempio.

Una condizione della vendita era la rimozione di una statua in gesso del Buddha, ma la statua si rivelò troppo pesante per la gru utilizzata. Il cavo si è spezzato e la figura è stata lasciata cadere durante la notte dove è caduta. Era la stagione delle piogge e quando la mattina dopo passarono alcuni monaci, notarono uno scintillio d'oro che brillava attraverso l'intonaco. Il rivestimento è stato rimosso, rivelando una colata di Buddha di 3,5 metri da 5,5 tonnellate di oro massiccio.

Tutti i tentativi di risalire all'origine di questa inestimabile statua sono finora falliti, ma si presume che risalga al periodo di Sukhothai, quando i predoni invasori minacciarono il paese e i suoi tesori, e divenne pratica comune nascondere preziose figure di Buddha sotto un rivestimento di malta. Nessuno sa come sia arrivata a Bangkok, ma eccola qui, disponibile per l'ammirazione di visitatori provenienti da tutto il mondo.

5. Wat Suthat

Wat Suthat

Wat Suthat, adiacente al Great Swing , è uno dei templi buddisti più antichi e belli di Bangkok. Tre re hanno contribuito alla sua costruzione: fu iniziata subito dopo l'incoronazione di Rama I (fondatore della dinastia Chakri) nel 1782, proseguita da Rama II e completata 10 anni dopo da Rama III.

Wat Suthat

Oltre alla sua deliziosa architettura, il tempio vanta alcuni dipinti murali eccezionalmente interessanti. Wat Suthat è meno popolare di alcuni degli altri complessi di templi della città, quindi qui ti godrai un'esperienza più tranquilla e intima.

Indirizzo: Bamrung Muang Road, Sao Chingcha, Phra Nakhon

6. Altalena gigante

Altalena gigante

Al centro della trafficata piazza di fronte al Wat Suthat si erge uno dei luoghi più suggestivi di Bangkok: la struttura in teak alta 27 metri del cosiddetto Giant Swing. Costruita nel 1700 per essere utilizzata come parte delle tradizionali cerimonie bramini (induiste), l'altalena fu in seguito danneggiata da un fulmine e divenne solo decorativa.

Questo era il fulcro di una cerimonia religiosa che si teneva ogni anno a dicembre dopo la raccolta del riso. Squadre di tre si sono alternate per bilanciarsi su una tavola pericolosamente stretta ed essere fatte oscillare a 25 metri o più da terra "fino al paradiso", a quel punto avrebbero tentato di prendere un sacco di monete d'argento tra i denti. Il re Rama VII bandì il concorso nel 1932, a seguito di una serie di incidenti mortali.

7. Museo Nazionale e Palazzo Wang Na

Museo Nazionale, Bangkok

Gli appassionati di storia vorranno dedicare almeno mezza giornata di visite turistiche al museo nazionale. Fino alla metà degli anni '70, questo era l'unico museo della Thailandia, il che spiega perché la sua collezione è così grande e diversificata.

Fortunatamente, quasi tutte le mostre sono etichettate in tailandese e inglese e le visite guidate sono offerte anche in inglese, quindi non perderai nulla dell'affascinante storia antica e contemporanea del paese.

Museo Nazionale e Palazzo Wang Na

Il Palazzo Wang Na del re Rama I, situato all'interno del parco del museo, rimane essenzialmente com'era e rappresenta una testimonianza della storia thailandese. I visitatori possono vedere insegne, manufatti religiosi e cerimoniali, ceramiche, giochi, armi, strumenti musicali e il trono del viceré, oltre a un'impressionante collezione di figure di Buddha disposte in base al periodo.

Indirizzo: Na Phra That Road, Bangkok

8. Fai scorta di souvenir autentici al mercato di Chatuchak

Mercato di Chatuchak

Questo vasto mercato semi-aperto del fine settimana è il più grande del mondo e una delle cose migliori da fare quando si visita Bangkok. Gli acquirenti possono trovare di tutto, da gioielli e icone religiose a articoli per animali domestici, lampade di carta e delizioso cibo da strada qui. Il mercato di Chatuchak ospita oltre 15.000 bancarelle che offrono qualsiasi cosa tu possa sognare, anche meglio, qualsiasi souvenir tu possa desiderare è probabilmente disponibile qui a un prezzo molto più conveniente che in qualsiasi altra parte di Bangkok.

Questo è un ottimo posto per socializzare con la gente del posto e immergerti nella vita quotidiana tailandese, quindi arriva presto e cancella i tuoi programmi per il resto della giornata se vuoi rendere giustizia a questo posto.

Il mercato è adiacente alla stazione di Kamphaengpecth (MRT), a circa cinque minuti a piedi dalla stazione di Mochit Skytrain (BTS) e dalla stazione di Suan Chatuchak (Chatuchak Park) (MRT).

Sito ufficiale: http://www.chatuchak.org/

9. Fai acquisti in barca al mercato galleggiante di Damnoen Saduak

Mercato galleggiante di Damnoen Saduak

Per un'esperienza di mercato ancora più interessante, puoi organizzare un tour a Damnoen Saduak, un famoso mercato galleggiante situato a Ratchaburi (a circa 1 ora e mezza da Bangkok). La popolarità dei mercati galleggianti una volta valse a Bangkok il soprannome di "Venezia dell'Est".

Tieni presente che i mercati galleggianti ora sono attività altamente turistiche, quindi non aspettarti una mattinata esclusiva di shopping in barca, ma potrai acquistare cibi freschi e deliziosi e interagire con la gente del posto in modo autentico.

Il modo migliore per raggiungere il mercato è partecipare a un tour come il Floating Markets Cruise Day Trip da Bangkok, che dura circa sei ore e include il prelievo direttamente dal tuo hotel e il trasporto in un autobus con aria condizionata.

10. Scopri Khao San Road

Un viaggiatore con lo zaino su Khao San Road

Questo è il famigerato quartiere dei backpacker di Bangkok, un quartiere stracolmo di pensioni, venditori di cibo, bancarelle di abbigliamento e viaggiatori provenienti da ogni angolo del globo. Dovrai attingere alla tua pazienza quando esci qui, perché mentre è colorato ed eccitante a modo suo, la folla, i profumi e la musica a tutto volume possono mettere alla prova anche l'anima più calma.

Detto questo, Khao San Road è anche un ottimo posto per prendere qualche paio di larghi pantaloni da pescatore, il capo perenne del guardaroba di ogni viaggiatore con lo zaino durante il trekking attraverso la Thailandia; sfoglia i tesori in una libreria usata; e tuffati in un delizioso cibo indiano da un ristorante del quartiere.

11. Casa di Jim Thompson

Casa di Jim Thompson

La dimora storica di un "imprenditore americano che si è fatto da sé" scomparso durante un viaggio in Malesia ora si trova a Bangkok come una reliquia di un tempo antico. Jim Thompson si stabilì in Thailandia dopo aver trascorso del tempo lì come militare verso la fine della seconda guerra mondiale e divenne rapidamente un nome noto nell'industria della seta thailandese.

Thompson è stato insignito dell'Ordine dell'Elefante Bianco, un importante onore conferito agli stranieri che hanno dato un contributo significativo alla Thailandia. La casa di Thompson è stata trasformata in un museo che offre approfondimenti sulla sua vita e sui suoi affari, nonché sulla storia della città e dell'industria della seta thailandese.

Indirizzo: 6 Soi Kasemsan 2, Rama 1 Road, Bangkok

12. Passeggiata nel Parco Lumpini

Parco Lumpini

Il Lumpini Park offre ai visitatori un'oasi verde in mezzo al traffico e al caos di Bangkok. Rilassati su uno dei numerosi prati, goditi l'ombra di una pagoda cinese o fai una gita in barca sul lago. Il Parco Lumpini è il luogo ideale per trascorrere un pomeriggio godendosi il contrasto del tranquillo parco con i grattacieli che si ergono tutt'intorno.

Nota che il parco è stato il luogo di proteste antigovernative che occasionalmente sono diventate violente in passato, quindi assicurati di controllare l'attuale situazione politica prima di visitare. Tieni d'occhio anche gli enormi monitor d'acqua asiatici: spesso si trovano a fare una passeggiata intorno al lago.

Posizione: Rama IV Road, tra le strade Ratchadamri e Witthayu (Wireless).

13. Fai acquisti al Terminal 21

Terminale 21 | Tony Lin / foto modificata

Non lasciarti ingannare dal nome simile a un aeroporto: questo centro commerciale è uno dei posti migliori da visitare a Bangkok se stai cercando un mix di marchi locali e internazionali, oltre a molti acquisti unici.

Il Terminal 21 è unico in molti modi, anche per gli standard commerciali della Thailandia. Ogni piano del centro commerciale è stato ispirato a una diversa città internazionale. Entra al livello della stazione BTS e sarai a Parigi; sali di un piano ed è Tokyo; un altro piano e stai fissando le iconiche cabine telefoniche rosse di Londra. Anche i Caraibi, San Francisco e Istanbul rientrano nel tema del design.

Altri centri commerciali degni di nota includono il Siam Paragon di fascia alta e l'adiacente Siam Discovery , che ha catene a prezzi più moderati, caffè divertenti e il super lussuoso Virgin Active Siam Discovery , autodefinito "la più grande palestra del sud-est asiatico": qui, i visitatori possono arrampicarsi su roccia, provare lo yoga antigravitazionale o visitare le esclusive stanze "Sleep Pod" per il massimo del relax.

14. Sperimenta le bancarelle di cibo di strada

Bancarelle di cibo di strada

Per vivere davvero Bangkok, devi provare la cucina locale. Non hai davvero "fatto" la città senza assaporare carne e pesce alla griglia, noodles piccanti, frutta fresca e curry. Se pensi di conoscere il cibo tailandese, ti aspetta una sorpresa: qualunque cosa tu abbia provato prima non assomiglia ai piatti che troverai qui.

Non avrai problemi a trovare venditori che ti tengano con prelibatezze in giro per Bangkok e ti aiutino a vivere un'esperienza tipica della Thailandia, assaporando un pasto delizioso (sebbene misterioso), circondato dal caos e dal calore della città.

Sorprendentemente, alcuni dei migliori cibi di strada di Bangkok si trovano su Khao San Road , sia nelle piccole bancarelle lungo la strada che nelle piccole baracche e ristoranti appena fuori dalla strada principale che vendono pad Thai, pad see ew e riso appiccicoso al mango.

15. Fai una crociera sul fiume

Crociera davanti al Wat Arun

Il fiume Chao Phraya è la linea centrale di Bangkok. Conosciuto come il "fiume dei re", questo importante corso d'acqua ti permetterà di scoprire alcuni dei templi e dei monumenti più belli della città da una prospettiva completamente nuova.

In serata, puoi saltare su una crociera con cena per vedere lo skyline illuminato della città mentre navighi lungo il Grand Palace e Wat Arun e sotto il ponte Rama VIII.

Durante il giorno, approfitta dei numerosi traghetti e battelli espressi di Bangkok, che partono dal molo di Sathorn e si fermeranno proprio nei porti delle principali attrazioni turistiche, tra cui Wat Arun e Ratchawongse. Le barche sui canali locali (khlong Saen Saep) sono utilizzate dalla gente del posto per andare al lavoro e sono un ottimo modo per vedere la vera Bangkok, poiché le barche zigzagano attraverso piccoli canali e dietro gli edifici residenziali.

Dove alloggiare a Bangkok per visite turistiche

Bangkok è una grande città con molte aree dove i visitatori possono soggiornare e avere comunque un buon accesso a visite turistiche, negozi e ristoranti. Molti degli hotel di fascia alta si trovano nella storica area di Riverside. Non lontano, viaggiatori attenti al budget e backpackers frequentano spesso l'area di Khao San Road, che si trova nelle immediate vicinanze di alcuni dei principali siti, tra cui il Grand Palace, Wat Phra, Wat Pho e musei.

Sukhumvit è una zona più moderna con buoni negozi e un facile accesso ad altre parti della città con lo Skytrain. Questo è un buon posto per trovare hotel di fascia media. Di seguito sono riportati alcuni hotel popolari in queste aree chiave:

Hotel di lusso:

  • Uno dei migliori hotel di Bangkok è l'ultra-elegante Mandarin Oriental a Riverside, con un'ottima posizione, bellissime piscine e diversi ristoranti, tra cui la Riverside Terrace con vista sul fiume Chao Phraya.
  • Ancora lussuoso ma più conveniente è il SO Sofitel Bangkok, con ottime camere e servizi in una posizione decente.
  • Per una sistemazione di lusso a Sukhumvit, il famoso boutique hotel, Ariyasomvilla, è una buona scelta con una varietà di stili di camera, tutte arredate con gusto. Si tratta di un hotel moderno dal fascino antico in un ambiente tranquillo con una bella piscina e giardini.

Hotel di fascia media:

  • Un'opzione più ragionevole a Riverside è il Chatrium Hotel Riverside , affacciato sul fiume. Questo hotel ha una bellissima piscina a sfioro e diversi ristoranti.
  • Il Royal Orchid Sheraton Hotel & Towers offre camere ben arredate e un servizio di prima classe a un prezzo molto conveniente. Ci sono anche due piscine all'aperto e cinque ristoranti in loco per divertirsi qui.
  • Popolare anche il Glow Pratunam, con una posizione comoda e prezzi decenti.

Hotel economici :

  • Per la posizione, è difficile battere l'Adamaz House, a pochi passi da Khao San Road e vicino ad alcune delle attrazioni più importanti della città. L'hotel dispone di camere semplici ma pulite.
  • Il Phranakorn-Nornlen è un hotel di fascia media o economica molto popolare con una buona posizione e un'atmosfera da bed and breakfast.
  • Situato a Sukhumvit si trova lo Smart Suites, con prezzi economici e camere di qualità.

Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la tua visita a Bangkok

  • Prendi in considerazione un tour: per risparmiarti la fatica di contrattare per tutto e cercare di trovare un taxi che ti porti effettivamente dove vuoi andare, un tour guidato potrebbe essere l'opzione più pratica. Ti farà risparmiare tempo e fatica e avrai anche il vantaggio di avere una guida esperta insieme per l'avventura. Per vedere i templi più famosi, incluso il Buddha sdraiato a Wat Pho, partecipa a un tour guidato dei templi privati.
  • Preparati a contrattare : questo vale tanto per le corse in taxi quanto per gli acquisti al mercato. I tassisti a Bangkok sono famosi per i costi eccessivi, quindi concorda un prezzo prima di entrare. Puoi anche insistere affinché utilizzino il loro misuratore, ma poi guardalo attentamente per assicurarti che non salti in giro, dato che alcuni sono stati truccati per correre più veloci di quanto dovrebbero.
  • Approfitta dei trasporti pubblici : anche con un tassista onesto, le corse possono diventare costose nel traffico di Bangkok. Bangkok ha un buon sistema di trasporto pubblico, con treni sia fuori terra che sotterranei che coprono buona parte della città. Gli autobus possono impiegare del tempo a causa degli ingorghi, ma i treni forniscono un modo rapido, facile ed economico per spostarsi. Il sistema è facile da usare, molto conveniente e richiede poco tempo per capirlo, quindi approfittane mentre sei in città.
  • Preparati per il caldo brutale . Non c'è brezza marina qui per aiutare con le temperature torride, e nessuna pausa dall'umidità quando cammini per le strade di Bangkok. Quindi, se sei fuori per la giornata, pianifica di mescolare un po' di shopping al coperto lungo la strada per un po' di sollievo con l'aria condizionata. Rimani sempre idratato e indossa abbondante crema solare. Scegli vestiti di cotone e lino e prendi un ombrello o un cappello quando sei al mercato di Chatuchak per una protezione solare extra.
  • Fai attenzione alle truffe: come accennato in precedenza, i tassisti spesso cercano di sovraccaricare o insistono sul fatto che i loro contatori non funzionano. Usa il tuo giudizio e allontanati da chiunque non sembri degno di fiducia. Un'altra truffa a cui prestare attenzione riguarda un autista o una presunta guida turistica che accetta di portarti in un posto e inizia a fare soste lungo la strada, di solito in un negozio di gioielli o in un sarto. Gli autisti ricevono una commissione quando portano turisti, ma questi posti sono spesso troppo cari e non vale la pena visitarli. Insisti che l'autista ti porti alla destinazione originale o digli che stai partendo. Questo di solito riporterà le cose in carreggiata, ma in caso contrario, troverai un altro taxi abbastanza rapidamente.

Altri articoli correlati su web .com

Mappa di Bangkok – Attrazioni (storiche)