16 migliori attrazioni turistiche in Croazia

Le città storiche e la natura incontaminata sono alcune delle principali attrazioni della Croazia. La vivace capitale Zagabria ospita alcuni dei migliori musei, gallerie, ristoranti e negozi del paese. Lungo la costa, le città portuali secolari sono piene di edifici in pietra di epoca veneziana, mentre innumerevoli spiagge di ciottoli offrono cose da fare come immersioni subacquee, sci nautico e windsurf.

Sull'Adriatico, le meravigliose isole della Croazia sono un paradiso per i diportisti e per coloro che desiderano semplicemente rilassarsi e godersi il sole del Mediterraneo.

Per ottenere il massimo dalla tua esperienza di viaggio in questo bellissimo paese dell'Europa orientale, assicurati di fare spesso riferimento al nostro elenco delle migliori cose da fare in Croazia.

1. Mura della Città Vecchia di Dubrovnik

Mura della Città Vecchia di Dubrovnik

Dubrovnik, la destinazione turistica più affascinante della Croazia e patrimonio mondiale dell'UNESCO, è incentrata sulla magnifica area della Città Vecchia, racchiusa all'interno di robuste mura difensive medievali. Qualsiasi giro turistico della città per la prima volta dovrebbe iniziare con una passeggiata intorno a questi robusti vecchi bastioni (il circuito completo misura due chilometri), che incorporano fortezze, torri e cannoni lungo il percorso.

Probabilmente entrerai anche nel centro storico attraverso la famosa Porta Pile , costruita nel 1537 e una delle strutture più imponenti della città. Dall'alto delle pareti, puoi goderti viste meravigliose sui tetti della Città Vecchia e sullo scintillante Mar Adriatico (assicurati di indossare scarpe comode da passeggio e portare acqua in bottiglia e un bastone per selfie).

Altre cose divertenti da fare a Dubrovnik includono esplorare lo Stradun , un'ampia strada pedonale lunga 300 metri fiancheggiata da boutique, caffè e ristoranti famosa per i suoi ciottoli di pietra calcarea bianca.

Altre attrazioni da non perdere qui includono l'attraente cattedrale e gli spettacolari manufatti nel suo tesoro; la spettacolare Piazza della Loggia, luogo di ritrovo storico famoso per i suoi bei palazzi e monumenti antichi; e Fort Lovrijenac, una delle fortezze più importanti del paese.

Sistemazione: dove alloggiare a Dubrovnik

2. Palazzo di Diocleziano a Spalato

Palazzo di Diocleziano a Spalato

Spalato, la seconda città più grande della Croazia dopo Zagabria, fu fondata all'interno delle antiche mura romane dell'enorme Palazzo di Diocleziano (Dioklecijanova palaca). Situato a picco sul mare Adriatico, fu costruito dall'imperatore romano Diocleziano, che qui si ritirò nel 305 d.C.

Di pianta quadrata – è più fortezza che palazzo e in realtà ospitava la guarnigione personale dell'imperatore – il palazzo ha quattro porte monumentali, tre accessibili dalla terraferma e una che originariamente si apriva direttamente sull'acqua. All'interno delle mura, da vedere il magnifico Peristilio (un cortile ad arcate), dove si trova anche la Cattedrale di San Doimo con il suo elegante campanile.

Una cosa divertente da fare di notte è visitare e godersi le rovine illuminate, mentre durante il giorno si tengono spesso concerti e intrattenimenti. La Città Vecchia è una zona pedonale ed è stata proclamata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Sito ufficiale: www.diocletianspalace.org

Sistemazione: dove alloggiare a Spalato

  • Leggi di più: le migliori attrazioni e cose da fare a Spalato

3. Città di Hvar

Città di Hvar

Molti turisti visitano la Croazia per esplorare le beate isole della Dalmazia , di cui la più alla moda è Hvar. Qui, la città alla moda di Hvar ospita alcuni dei migliori hotel del paese e i migliori ristoranti di pesce.

Risalente agli anni trascorsi sotto il dominio veneziano (1420-1797), il suo centro storico chiuso alle auto è costituito da una spaziosa piazza principale su cui si affaccia una cattedrale del XVI secolo, un grazioso porto peschereccio e una fortezza in cima a una collina.

Hvar è popolare tra i diportisti e le celebrità, così come i viaggiatori che vengono qui per godersi le sue spiagge e gli sport acquatici. È servito da traghetto da Spalato.

Sistemazione: dove alloggiare a Hvar

4. Parco nazionale dei laghi di Plitvice

Parco nazionale dei laghi di Plitvice

L'attrazione dell'entroterra più visitata della Croazia, il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice (parco Nacionalni Plitvicka jezera) comprende ripide colline boscose che circondano 16 laghi blu smeraldo collegati da una successione di fragorose cascate. Una rete di sentieri e ponti di legno attraversa il parco (il primo parco nazionale del paese) e il biglietto d'ingresso include gite in barca attraverso i laghi.

Grazie alla natura rigogliosa e incontaminata, il parco è un paradiso per gli animali selvatici, tra cui lupi e orsi (sebbene siano timidi, quindi è improbabile che li si veda) oltre a gufi, aquile e falchi. Ci sono diversi hotel ai margini del parco se desideri pernottare. Puoi visitare Plitvice con visite guidate organizzate in autobus da Zagabria e Zara.

Se hai intenzione di visitare senza una guida o non come parte di un tour, assicurati di prenotare i biglietti in anticipo: è un'attrazione turistica molto popolare che riceve oltre un milione di visitatori all'anno.

Sito ufficiale: https://np-plitvicka-jezera.hr/en/

Sistemazione: dove alloggiare nel Parco nazionale dei laghi di Plitvice

5. Gornji Grad di Zagabria

Gornji Grad di Zagabria

Nella capitale croata, Zagabria, la principale area turistica è il quartiere medievale di Gornji Grad (Città Alta). Qui, le famose attrazioni turistiche includono la cattedrale con la sua facciata neogotica, i campanili gemelli e il tesoro con la sua vasta collezione di arte e manufatti religiosi; e il Parlamento croato (sapore Hrvatski).

Da vedere anche la Chiesa di San Marco con il suo famoso tetto di tegole colorate e la Torre di Lotrscak del XIII secolo, su cui puoi arrampicarti per una fantastica vista sulla città e sull'area circostante. Assicurati anche di catturare il preferito dalla maggior parte delle persone, il tanto amato Museo delle relazioni interrotte .

Sistemazione: dove alloggiare a Zagabria

  • Leggi di più: le migliori attrazioni e cose da fare a Zagabria

6. Navigando nel Parco Nazionale di Kornati

Navigando intorno al Parco Nazionale di Kornati

Esteso su un'area di circa 320 chilometri quadrati – è lungo 35 chilometri e largo 13 chilometri – l'arcipelago delle Kornati comprende 89 isolotti sparsi, grandi e piccoli.

Rocciosi e aridi con poco terreno fertile, gli isolotti sono praticamente disabitati, anche se qua e là ci sono alcuni cottage in pietra molto semplici. Originariamente costruiti come rifugi di una stanza da pescatori e pastori locali, ora sono spesso usati come ritiri per le vacanze o ristoranti di pesce stagionali.

Il modo migliore per esplorare questa meravigliosa regione costiera è con una barca a vela privata, con la base charter più vicina situata a Biograd Na Moru. È anche possibile visitare le Kornati come gita di un giorno in barca da escursione da Zara o da Sibenik sulla terraferma. Se navighi sotto il tuo passo, (per così dire), dovrai acquistare un permesso valido, disponibile online (vedi il sito ufficiale di seguito).

Sito ufficiale: www.np-kornati.hr/en/

Sistemazione: Dove alloggiare a Zara

  • Leggi di più: le migliori attrazioni di Zara e facili gite di un giorno

7. Arena romana di Pola

Arena romana di Pola

Situata sulla costa adriatica nella famosa regione dell'Istria croata, vale la pena includere la storica città di Pola nel vostro itinerario di viaggio. Oltre alla sua incantevole cornice balneare, che include una serie di belle spiagge, Pola è ben nota per la sua architettura romana ben conservata e rappresenta un'ottima gita di un giorno per coloro che soggiornano in altre parti del paese.

Sebbene abitato da esseri umani per decine di migliaia di anni, furono i romani oltre 2.000 anni fa a lasciare il segno. Dei numerosi esempi di edifici romani rimasti, nessuno è imponente o grande come l'Arena di Pola (Pulska Arena). Costruito intorno al I secolo dall'imperatore Vespasiano, è uno dei più grandi anfiteatri romani sopravvissuti, rivaleggiato solo dal suo famoso cugino, il Colosseo a Roma.

Progettato per ospitare folle fino a 20.000 persone, era utilizzato principalmente per l'intrattenimento come combattimenti e giostre di gladiatori. Grazie a un'attenta ricostruzione, questa imponente struttura può ancora oggi ospitare un pubblico fino a 5.000 visitatori durante il suo regolare programma estivo di concerti e festival.

Vale la pena vedere anche un certo numero di altre rovine romane di Pola. Di questi il ​​migliore è il Foro Romano, antica piazza ben conservata che per secoli è stata al centro della vita cittadina. Qui troverai anche il Tempio di Augusto (Augustov Hram), una struttura a colonne finemente conservata, che vanta una collezione di sculture romane.

Indirizzo: Flavijevska ul., 52100, Pola, Croazia

Sito ufficiale: www.ami-pula.hr/en/collections-on-other-locations/anfiteatro/anfiteatro/

8. Le chiese romaniche di Zara

Chiese romaniche di Zara

Il centro storico pedonale di Zara è costruito su una piccola penisola che si protende sulla costa dalmata della Croazia. Si dice che sia la più antica città abitata ininterrottamente del paese – può far risalire le sue radici all'età della pietra – le sue principali attrazioni turistiche sono le sue numerose belle chiese romaniche, la maggior parte delle quali costruite tra il IX e il XIII secolo e piene di religiosi superbamente conservati dipinti e tesori d'oro decorati.

Assicurati di visitare la Chiesa preromanica di San Donato del IX secolo; la Chiesa di Santa Maria dell'XI secolo; e la Cattedrale di Anastasia e la Chiesa di San Crisogono , entrambe del XII secolo.

Altre cose da fare includono la visita al Museo del Vetro Antico , oltre a due popolari installazioni moderne, l' Organo Marino e il Saluto al Sole , entrambi sul lungomare vicino alla punta della penisola.

Una delle migliori cose gratuite da fare a Zara è semplicemente rilassarsi sulla pittoresca spiaggia di Kolovare, una distesa di sabbia e ciottoli che si affaccia su un incantevole parco.

Sistemazione: Dove alloggiare a Zara

  • Leggi di più: le migliori attrazioni di Zara e facili gite di un giorno

9. Spiaggia di Zlatni Rat

Spiaggia di Zlatni Rat

La spiaggia più fotografata della Croazia è sicuramente la straordinaria Zlatni Rat (Corno d'Oro, o Capo d'Oro). Situata a Bol, sulla costa meridionale di Brac, questa insolita forma del terreno, nota come "sputo", è composta da ciottoli fini e corre per 500 metri perpendicolarmente alla costa. A seconda dei venti e delle correnti locali, si muove e cambia forma di stagione in stagione.

Sostenuto da un gruppo di pini che offrono ombra e dominato dalle alture rocciose del monte Vidova Gora , è fiancheggiato in estate da lettini e ombrelloni. Ampiamente considerata una delle migliori spiagge d'Europa, il mare è abbastanza caldo per fare il bagno da giugno a settembre e alcune persone riescono persino a prolungare la stagione balneare fino a maggio e ottobre.

Le attrazioni extra sulla spiaggia includono sport acquatici come pedalò, kayak da mare e gite in banana boat. Zlatni Rat è anche la principale destinazione per il windsurf in Croazia. Brac è raggiungibile in traghetto e catamarano da Spalato.

Alcuni dei migliori hotel di lusso si trovano nelle vicinanze per coloro che desiderano godersi un soggiorno prolungato qui.

Sistemazione: dove alloggiare vicino alla spiaggia di Zlatni Rat

10. La graziosa cittadina di Korčula

La città di Curzola

La città di Korcula, il principale insediamento sull'isola omonima nella Dalmazia meridionale, si trova comodamente su una minuscola penisola. Protetto da mura e torri medievali, i suoi vicoli in pietra chiusi al traffico sono disposti a spina di pesce in modo da ripararsi dai venti dominanti. Ricca di edifici aristocratici in pietra secolari, Korcula fu costruita in un'epoca in cui l'isola era sotto il dominio veneziano.

I principali punti di interesse includono la casa di Marco Polo , che si dice sia il luogo di nascita del famoso esploratore del XIII secolo, mentre una delle cose migliori da fare è assistere a un'esibizione della danza della spada moreska , una danza tradizionale messa in scena per i turisti appena fuori dal mura della città nelle sere d'estate.

Per un'esperienza davvero speciale, puoi raggiungere il centro storico di Korcula in catamarano da Spalato (ogni giorno) o da Dubrovnik (solo in estate).

Sistemazione: dove alloggiare sull'isola di Korcula

11.Parco Nazionale di Meleda

Parco Nazionale di Meleda

Il terzo occidentale dell'isola di Mljet è stato designato parco nazionale. In gran parte coperto da fitti boschi, è incentrato su due laghi di acqua salata turchese interconnessi, uno dei quali ha un isolotto sormontato da un monastero benedettino del XII secolo, che puoi visitare in taxi-boat.

Popolare tra gli amanti della natura, il parco offre molte cose da fare, tra cui esplorare i numerosi sentieri che attraversano i boschi. C'è anche un sentiero di nove chilometri che corre lungo il perimetro dei laghi, rendendolo ideale per passeggiate a piedi o in mountain bike. La zona è anche famosa per il nuoto e attività come il kayak (i ​​kayak possono essere noleggiati per esplorare i laghi).

C'è solo un hotel sull'isola, ma le famiglie locali affittano stanze ai visitatori in estate e sono disponibili anche numerosi campeggi rispettabili. Mljet può essere raggiunta in traghetto o in catamarano da Dubrovnik.

Sistemazione: dove alloggiare nel Parco Nazionale di Meleda

12. Rovigno

Rovigno

Situata nel nord-ovest della Croazia, sulla penisola istriana, la cittadina balneare di Rovigno di epoca veneziana è composta da case color pastello che circondano un grazioso porto peschereccio e presieduta da una chiesa in cima a una collina con un elegante campanile.

Oltre alle vicine spiagge di ciottoli, la principale attrazione turistica è l' Ecomuseo Batana sul lungomare, che racconta la storia della batana , un tipo di barca di legno usata dai pescatori locali. Ci sono anche molti hotel di prim'ordine, ristoranti di pesce esclusivi e gallerie d'arte da esplorare.

La gente del posto parla un dialetto che mescola sia la lingua croata che quella italiana. L'aeroporto più vicino è a Pola.

Sistemazione: Dove dormire a Rovigno

13. Parco nazionale di Brioni

Parco Nazionale di Brioni

Situato al largo della penisola istriana, questo arcipelago di isolotti sparsi profumati di pini è stato designato parco nazionale (Parco Nacionalni di Brioni). L'isola più grande, Veli Brijun , è ricoperta da uno splendido parco paesaggistico ed è aperta ai visitatori tutto l'anno.

L'ex presidente della Jugoslavia, Tito, intratteneva qui dignitari stranieri in visita, e alcuni di loro gli portavano in dono animali esotici, i cui discendenti sono ora in mostra nel piccolo parco safari: elefanti dall'India, antilopi dallo Zambia e le zebre della Guinea sono le principali attrazioni.

L'isola ospita anche un'abbondanza di flora e fauna uniche, insieme a prove che un tempo i dinosauri vagavano qui.Ci sono due hotel situati sull'isola, insieme a un campo da golf e le rovine di una villa romana. Per arrivarci, prendi la barca del parco nazionale (prenotazione obbligatoria) da Fasana sulla terraferma, sette chilometri a nord di Pola.

Sito ufficiale: www.np-brijuni.hr/en

Sistemazione: Dove alloggiare vicino al Parco Nazionale di Brioni

14. Traù

Veduta aerea di Trogir

Ampiamente considerata come uno dei posti migliori da visitare sulla spettacolare costa dalmata della Croazia, l'affascinante località balneare di Trogir è una deliziosa destinazione di vacanza da esplorare. Con una ricca storia che risale alla sua fondazione nel 380 aC, Trogir è stata più volte governata da Greci, Romani, Ungheresi e Veneziani.

Ora un patrimonio mondiale dell'UNESCO – un onore conferito alla città nel 1997 – Trogir offre ai turisti infinite cose da fare. Oltre ai suoi numerosi hotel e sistemazioni di alto livello, i visitatori hanno l'imbarazzo della scelta quando cercano un buon ristorante di pesce o fanno shopping di souvenir.

Grazie all'attenta conservazione dei suoi numerosi edifici antichi, sia gli appassionati di storia che i turisti hanno molte attrazioni da visitare, la maggior parte delle quali si trovano all'interno dei confini delle mura cittadine risalenti al 1400.

Esempi di elegante architettura romanica e rinascimentale possono essere visti ovunque lungo le strade medievali della città o lungo il suggestivo lungomare. Tra questi spiccano la Cattedrale di Trogir (la Cattedrale di San Lorenzo), il Palazzo Cipiko e la Chiesa di San Pietro.

15. Fiume

Fiume

L'affascinante città di Fiume, spesso trascurata dai vacanzieri sulla costa dalmata, vale la pena aggiungere al vostro itinerario di viaggio in Croazia. Oltre al vantaggio di dover fare i conti con meno folla, questa città portuale di lunga importanza offre molte attrazioni e cose da fare per coloro che la visitano.

I punti salienti includono l'esplorazione delle strade e dei vicoli acciottolati ben conservati della Città Vecchia, ognuno fiancheggiato da splendidi esempi di case a schiera e abitazioni – oltre a vecchi negozi e luoghi di commercio – che furono costruiti nel 1700.

Assicurati di visitare il magnifico Castello di Tersatto (Gradina Tersatto), costruito sopra la città nel 13° secolo e accessibile tramite un bel sentiero che conduce anche alla vicina Chiesa di Nostra Signora di Tersatto (Gospa Tersatto). Aggiungi a questo un mix di grandi gallerie d'arte e musei, il più grande carnevale della Croazia e il vicino Parco Nazionale di Risnjak, e non c'è fine alle buone scuse per visitare questa affascinante città.

16. Sibenik

Sibenik

Vantando una ricca storia che può essere fatta risalire all'XI secolo, l'affascinante città dalmata di Sibenik ha molto da offrire ai turisti in Croazia. Sebbene non sia sempre così affollato come altre destinazioni popolari all'interno di questo bellissimo paese, non mancano le grandi cose da fare qui.

Inizia esplorando il centro storico perfettamente conservato. Qui troverai l'elegante architettura del XV e XVI secolo, insieme a numerose attrazioni che vale la pena visitare. Visita la Cattedrale di San Giacomo del XV secolo (Katedrala Sv Jakova), un patrimonio mondiale dell'UNESCO e una delle chiese più belle di tutta la Croazia.

Meritano una visita anche i resti della Fortezza di San Giovanni, arroccata su un colle che domina la città e che vanta una magnifica vista sull'Adriatico, e l'altrettanto importante Fortezza di San Michele, famosa per i tradizionali spettacoli culturali ospitati nel suo delizioso giardino all'aperto fase.