17 attrazioni turistiche di prim'ordine in Danimarca

Scritto da Andrew Birbeck
Aggiornato il 29 marzo 2023

I numerosi incantesimi della Danimarca sono diventati evidenti a un pubblico globale, in particolare negli ultimi anni. L'ala "europea" della Scandinavia vanta splendide spiagge, splendidi castelli da favola, foreste lussureggianti, un clima temperato, cittadini amichevoli e una gioia di vivere contagiosa.

La serie TV Smash Borgen è diventata una star delle attrazioni di Copenaghen, in particolare i magnifici edifici del parlamento di Christiansborg . Allo stesso modo, la collaborazione danese/svedese Bronen ( The Bridge ) ha mostrato al mondo il ponte di Oresund, una straordinaria opera di ingegneria, che collega i due paesi su strada e ferrovia. Per gli amanti della letteratura, una visita a Odense , la città natale del maestro narratore Hans Christian Andersen , è d'obbligo.

Le eco-credenziali della Danimarca sono evidenti in tutto il paese. A Copenaghen, la bicicletta ha la precedenza sull'auto ed è probabilmente il modo migliore per esplorare questa città compatta e pittoresca. Inoltre, il cibo è leggendario: la cucina raffinata danese apre la strada al meglio della cucina scandinava. Trova il tuo prossimo posto preferito da visitare con il nostro elenco delle principali attrazioni in Danimarca.

1. Giardini di Tivoli, Copenaghen

Giardini di Tivoli, Copenaghen

Quando visitano Copenaghen, molti visitatori si dirigono verso questo iconico spazio ricreativo. Risalente al 1843, Tivoli è l'ispirazione dietro i parchi a tema Disney famosi in tutto il mondo e qui troverai una vasta gamma di attrazioni tra cui montagne russe, rotonde, teatri delle marionette, ristoranti, caffè, giardini, padiglioni alimentari e persino una sala da concerto in stile moresco.

Conosciuta in tutto il mondo, Tivoli è apparsa in numerosi film ed è un vero e proprio simbolo della città. Di notte, i fuochi d'artificio illuminano il cielo e in inverno i giardini sono adornati con le luci per il periodo natalizio. Durante l'estate, il venerdì sera puoi assistere a concerti rock gratuiti.

Indirizzo: Vesterbrogade 3, 1630 Copenaghen

Sito ufficiale: www.tivoli.dk/en

Sistemazione: dove alloggiare a Copenaghen: le migliori aree e hotel

2. Nyhavn, Copenaghen

Nyhavn, Copenaghen

Protagonista di innumerevoli immagini e cartoline della città, Nyhavn (New Harbour) è il luogo ideale per passeggiare o prendere una fetta della cultura dei caffè di Copenaghen. Situato sul retro del Palazzo di Amalienborg , questo era un tempo una zona portuale poco raccomandabile, ma ha ricevuto una nuova prospettiva di vita con le sue case multicolori, ristoranti e velieri (alcuni dei quali sono musei) che punteggiano il molo.

Nyhavn è ora un quartiere particolarmente affascinante e di conseguenza un'importante attrazione sia per i turisti che per la gente del posto. Se ti senti avventuroso, puoi prendere un aliscafo per la Svezia da qui o fare una piacevole crociera nel porto per vedere i luoghi d'interesse.

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Copenaghen

3. Museo Nazionale della Danimarca (Nationalmuseet), Copenaghen

Museo Nazionale della Danimarca (Nationalmuseet), Copenaghen

A 10 minuti a piedi dai Giardini di Tivoli si accede al Museo Nazionale (Nationalmuseet), che approfondisce la storia e la cultura danese. Il museo espone un'impressionante collezione di manufatti danesi, tra cui un carro solare di 2000 anni fa, porcellane e argenti danesi e decorazioni di chiese romaniche e gotiche. Altre collezioni mettono in risalto abiti del 18° e 19° secolo, oltre a mobili antichi.

A completare questo viaggio a ritroso nella storia danese c'è un'eccellente mostra etnografica con oggetti provenienti dalla Groenlandia, dall'Asia e dall'Africa, tra gli altri. Al Museo dei bambini, i bambini troveranno molte cose da fare. Possono vestirsi in costume d'epoca, salire a bordo di una nave vichinga e visitare un'aula in stile anni '20.

Indirizzo: Prince's Mansion, Ny Vestergade 10, 1471, Copenaghen

Sito ufficiale: https://en.natmus.dk

4. La National Gallery of Denmark (Statens Museum for Kunst), Copenaghen

La Galleria Nazionale di Danimarca (Statens Museum for Kunst), Copenaghen | Bjrn Giesenbauer / foto modificata

La National Gallery of Denmark ospita la più grande collezione di arte danese del paese. I reperti originali erano un tempo ospitati a Christiansborg , ma sono stati spostati nell'attuale posizione alla fine del XIX secolo. Una gigantesca estensione non solo ha ampliato in modo significativo lo spazio, ma consente alla luce naturale di inondare l'interno del museo.

Coprendo oltre 700 anni di arte europea e scandinava, il museo espone dipinti dei maestri olandesi, Picasso ed Edvard Munch, tra gli altri. Non sorprende che siano esposte anche belle collezioni di arte danese. La caffetteria è particolarmente piacevole ed è un luogo ideale per rilassarsi e godersi l'ambiente circostante.

Indirizzo: Sølvgade 48-50, 1307 Copenaghen

Sito ufficiale: www.smk.dk/en

5. Palazzo di Christiansborg, Copenaghen

Palazzo di Christiansborg, Copenaghen

Sulla piccola isola di Slotsholmen , nel centro di Copenaghen, troverai la sede del governo danese. Vantando oltre 800 anni di storia, Christiansborg è la base del potere del regno di Danimarca e ora sede del Parlamento, dell'Ufficio del Primo Ministro e della Corte Suprema.

I fan della serie TV Borgen conosceranno l'ambientazione. Diverse ali sono ancora utilizzate dalla casa reale e gran parte di queste è aperta al pubblico. Il vescovo Absalon costruì qui fortificazioni della città nel 1167, e i visitatori possono vedere le rovine del castello vescovile, che fu distrutto nel XIV secolo, così come la fortezza medievale.

Indirizzo: Prins Jørgens Gård 1, 1218, Copenaghen

6. Palazzo Frederiksborg e Museo di Storia Nazionale, Copenaghen

Palazzo Frederiksborg e Museo di Storia Nazionale, Copenaghen

Lo straordinario Palazzo Frederiksborg fu costruito dal re Cristiano IV all'inizio del XVII secolo e ospita il Museo di storia nazionale della Danimarca dal 1878. Le collezioni del museo si concentrano su opere d'arte che illustrano la storia del paese e comprendono un vasto assortimento di ritratti dipinti, fotografie e stampe .

Il museo comprende anche un tour degli interni del castello, dove i visitatori possono esplorare le stanze che un tempo ospitavano reali e nobili. L'esterno e il parco del palazzo includono punti salienti come la Fontana del Nettuno, una coppia di torri rotonde un tempo occupate dallo scriba e dallo sceriffo di corte e un bellissimo rilievo raffigurante le divinità Marte e Venere, che si trova sulla facciata della Casa delle Udienze.

I turisti possono anche esplorare liberamente i vari sentieri e giardini che circondano questo palazzo rinascimentale.

Indirizzo: DK – 3400 Hillerød, Copenaghen

Sito ufficiale: www.dnm.dk/UK/Forside.htm

7. Casa LEGO, Billund

Dinosauri fatti di LEGO alla LEGO House | the_jetboy / foto modificata

La LEGO House di Billund, il luogo di nascita dell'iconico mattoncino LEGO, è un'attrazione per famiglie che piacerà a tutte le età. Chi ha un budget limitato o è di passaggio apprezzerà le aree senza ingresso, che includono nove parchi giochi a tema; tre piazze esterne; e l'Albero della Vita, un albero LEGO di 15 metri pieno di dettagli.

I turisti possono anche scegliere di acquistare l'ingresso per esplorare le Experience Zone, ognuna delle quali rappresenta i classici colori dei mattoni: rosso per la creatività, verde per i giochi di ruolo, blu per le sfide cognitive e giallo per le emozioni. I visitatori hanno anche la possibilità di conoscere tutto sulla storia di LEGO e dei suoi fondatori.

Indirizzo: Ole Kirks Plads 1, 7190 Billund

Sito ufficiale: www.legohouse.com/en-gb

8. Ponte Oresund, Copenaghen

Ponte Oresund, Copenaghen

Decenni nella pianificazione e spesso controverso, il ponte di Oresund è diventato rapidamente un'icona scandinava. Il ponte si trova a circa 10 chilometri da Copenaghen e puoi attraversarlo in auto o prendere il treno. Sul versante danese, nasce come un tunnel per non interferire con i voli da e per l'adiacente Aeroporto di Copenaghen.

La struttura di otto chilometri è stata aperta nel 1999 e ora collega l'isola di Zealand, l'isola più grande della Danimarca e sede di Copenaghen, alla costa sud-occidentale della Svezia, in particolare al porto di Malmo, la terza città più grande della Svezia. I fan di Scandi-noir sapranno che il ponte di Oresund ha recentemente guadagnato molta fama mondiale come fulcro del film di grande successo televisivo danese/svedese The Bridge .

Sito ufficiale: www.oresundsbron.com/en/start

9. Museo all'aperto Lyngby (Frilandsmuseet), Copenaghen

Vecchia casa a Frilandsmuseet

A poco più di 15 chilometri da Copenaghen, troverai il Museo all'aperto Lyngby, parte del Museo Nazionale Danese, e una tappa obbligata per molti visitatori della Danimarca. Occupando 35 ettari, ci sono autentici casali, edifici agricoli, abitazioni e mulini da tutto il paese in questo "museo vivente".

Ci sono anche antiche razze di animali domestici, magnifici giardini storici in cui passeggiare, antiche case suggestive dello Schleswig-Holstein e della Svezia, oltre a numerosi siti per picnic. Puoi anche prendere una carrozza trainata da cavalli per il parco.

Indirizzo: Kongevejen 100, 2800 Kongens Lyngby

Sito ufficiale: https://en.natmus.dk/museums-and-palaces/

10. Slot di Kronborg, Helsingør

Slot di Kronborg, Helsingør

Il castello di Kronborg non è solo l'ambientazione dell'Amleto di Shakespeare , ma anche un patrimonio mondiale dell'UNESCO . Di conseguenza, ottiene il punteggio più alto nell'elenco dei luoghi da non perdere di Helsingor. Anche coloro che hanno solo un interesse passeggero per il bardo vorranno sicuramente visitarlo. L'imponente struttura è ben visibile mentre ti avvicini, quindi non puoi proprio perderla.

L'attuale incarnazione risale al 1640, sebbene diverse altre fortezze l'abbiano preceduta. Servendo come guarnigione per un secolo o più, il castello è stato rinnovato nel 1924. Nell'ala sud, troverai la Cappella del Castello, sopravvissuta a un incendio nel 1629 e ha un magnifico interno rinascimentale con intagli in legno tedeschi. L'ala nord contiene la grande sala da ballo o sala dei cavalieri, mentre nell'ala ovest sono esposti squisiti arazzi.

Indirizzo: Kronborg 2 C, 3000 Helsingør

11. Castello di Egeskov, Kvarnstrup

Castello di Egeskov, Kvarnstrup

Il castello da favola di Egeskov si trova in una splendida cornice a meno di 30 minuti di auto da Odense ed è il castello con fossato meglio conservato d'Europa. La superba struttura rinascimentale come si vede oggi fu completata nel 1554 e originariamente costruita a scopo difensivo.

Il castello, nel corso dei secoli, è passato di mano in mano più volte, diventando in seguito una fattoria modello. Nel 1959 il parco è stato aperto al pubblico e da allora sono avvenuti molti lavori di ristrutturazione e sviluppo. Un museo delle auto d'epoca è stato aperto nel 1967 e altre attrazioni includono una passeggiata sugli alberi e tour in Segway. La Sala dei Banchetti è semplicemente magnifica.

Una visita a Egeskov è una giornata meravigliosa, in particolare per le famiglie.

Indirizzo: Egeskov Gade 18, DK-5772 Kværndrup

Sito ufficiale: https://www.egeskov.dk/en

12. Museo Hans Christian Andersen, Odense

Odense

Non puoi visitare la Danimarca senza essere a conoscenza di Hans Christian Andersen. Le sue fiabe e storie sono intrecciate nel tessuto della società danese. Il museo risale al 1908 ed è dedicato alla vita e al lavoro dello scrittore, con esposizioni di manufatti, cimeli e schizzi e opere d'arte di Andersen. I post di ascolto e le installazioni interattive danno vita alle parole dello scrittore e la sala a cupola è decorata con scene dell'autobiografia di Andersen Story of My Life .

A sud-ovest della Cattedrale di Odense , a Munkemøllestræde, troverai la casa d'infanzia di Hans Christian Andersen ( Andersen's Barndomshjem ), che fa anche parte del museo.

Indirizzo: Hans Jensens Stræde 45, 5000 Odense

Sito ufficiale: http://museum.odense.dk/en

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche di Odense

13. Museo delle navi vichinghe (Vikingeskibsmuseet), Roskilde

Navi vichinghe al Museo delle navi vichinghe

Il Museo delle navi vichinghe a Roskilde offre ai turisti l'opportunità unica di vedere in prima persona come i Vichinghi costruivano le loro barche e come i moderni costruttori navali stanno restaurando e riparando le navi che sono state portate alla luce. Il cantiere, che si trova accanto al museo, utilizza metodi tradizionali per creare riproduzioni e riportare in vita vecchie barche. All'interno del museo, i visitatori impareranno a conoscere l'era vichinga e il ruolo centrale che la vita marittima ha svolto nella cultura e nella sopravvivenza delle persone.

La mostra centrale, Viking Ship Hall, presenta cinque navi un tempo utilizzate dai Vichinghi per formare una barriera sul fiordo di Roskilde . Dopo ampi e scrupolosi scavi subacquei, le navi sono state restaurate e ora sono in mostra.

Una delle ultime aggiunte al museo è l'esperienza high-tech "Climb Aboard", dove i turisti sono completamente immersi nella vita a bordo di una nave vichinga. Questa esperienza interattiva è completa di costumi per coloro che vogliono immergersi davvero, così come l'opportunità di esplorare le stanze e le provviste della nave e persino sperimentare cambiamenti sensoriali mentre il viaggio ti porta attraverso giorno e notte, mare agitato e calma, e tutto il resto tipi di tempo.

Indirizzo: Vindeboder 12, DK-4000 Roskilde

Sito ufficiale: www.vikingeskibsmuseet.dk/en

14. Den Gamle di Aarhus

Den Gamle By, Aarhus

Il museo di storia vivente di Aarhus, Den Gamle By, offre ai visitatori un'autentica ricreazione non solo di un'era della storia danese, ma di tre distinti decenni. Diviso in tre quartieri, troverai rappresentazioni della vita in Danimarca durante la metà del 19° secolo, il 1020 e il 1974. Ogni dettaglio, dall'architettura e dalle strade alle imprese e alla vita domestica degli interpreti in costume, illustra come la vita è cambiata tempo e i modi in cui alcune tradizioni sono rimaste sacre.

Oltre ai quartieri di storia vivente, Den Gamle By è sede di numerosi musei individuali tra cui il Musaeum 1927 , il Danish Poster Museum, il Toy Museum e la Gallery of Decorative Arts . Nelle vicinanze, nel sobborgo di Højbjerg, il Museo Moesgaard scava ancora più indietro nel tempo con mostre approfondite sulla progressione delle culture in Danimarca attraverso l'età della pietra, l'età del bronzo, l'età del ferro e l'età vichinga, oltre a una mostra sulla Danimarca medievale .

Indirizzo: Viborgvej 2, 8000 Aarhus C

Sito ufficiale: www.dengamleby.dk/en/den-gamle-by/

15. La Torre Rotonda (Rundetårn), Copenaghen

La Torre Rotonda (Rundetårn), Copenaghen

Vale la pena scalare per le eccellenti viste panoramiche, la Torre Rotonda (Rundetårn) è alta 36 metri ed è stata costruita come osservatorio nel 1642. Qui troverai una piccola collezione collegata al famoso astronomo danese Tycho Brahe, tuttavia il clou per la maggior parte è la piattaforma panoramica raggiunta da una rampa a spirale. Un pavimento di vetro si libra a 25 metri dal suolo e non solo puoi guardare oltre i tetti della città di Copenaghen, ma anche sbirciare nel cuore del castello.

Una breve passeggiata attraverso il centro storico circostante ti porta a Gråbrødretorv , una delle piazze più pittoresche della città.

Indirizzo: Købmagergade 52A, 1150 Copenaghen

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Copenaghen

16. Palazzo Amalienborg, Copenaghen

Palazzo di Amalienborg, Copenaghen

Nel quartiere Frederiksstaden di Copenaghen, troverai il Palazzo di Amalienborg e i suoi tranquilli giardini sull'acqua. Originariamente costruiti come residenze della nobiltà, i quattro palazzi si affacciano sulla piazza. La famiglia reale danese prese l'occupazione dopo un incendio a Christiansborg nel 1794 e il palazzo rimane la loro residenza invernale.

I palazzi identici formano un ottagono e si dice che il progetto si basi sui progetti di una piazza di Parigi che in seguito divenne Place de la Concorde. Costruiti in uno stile rococò chiaro, gli edifici combinano elementi stilistici tedeschi e francesi. I soldati della Guardia Reale , con la loro pelle d'orso e l'uniforme blu, sono un'attrazione particolare per i visitatori.

Indirizzo: Amalienborg Slotsplads 5, 1257, Copenaghen

Sito ufficiale: www.kongernessamling.dk/en/amalienborg

17. Il villaggio di Funen (Den Fynske Landsby)

The Forge at Funen Village Open Air Museum, Copenaghen

Il Funen Village è un museo di storia vivente all'aperto che riporta in vita la Danimarca del XIX secolo, ricreando il mondo che circondava lo scrittore Hans Christian Andersen mentre scriveva le sue iconiche fiabe. Completo di autentiche casali a graticcio con tetti di paglia costruiti utilizzando materiali e metodi autentici, il museo offre ai visitatori uno sguardo nel passato.

All'interno del villaggio, i visitatori possono esplorare le fattorie, le case e i laboratori e interagire con gli interpreti della storia vivente per conoscere ogni aspetto della vita. Le fattorie completamente funzionanti coltivano i raccolti che sarebbero stati coltivati ​​​​all'epoca, utilizzando metodi come aratri trainati da cavalli per coltivare la terra. C'è una varietà di bestiame, inclusi cavalli da lavoro, mucche da latte e capre, pecore, maiali e polli, e nel Villaggio dei bambini, i giovani sono incoraggiati a interagire con gli animali.

Oltre a conoscere la vita della fattoria, i visitatori possono assistere a dimostrazioni di cucina e attività domestiche come trasformare la lana in filati e vestiti. C'è anche un negozio di fabbro funzionante e altri artigiani che aiutano il villaggio a rimanere completamente autosufficiente.

Indirizzo: Sejerskovvej 20, 5260 Odense S, Copenaghen

Sito ufficiale: https://denfynskelandsby.dk/en

Fuori dai sentieri battuti in Danimarca: le Isole Farøe

Le Isole Faroe

Il Regno di Danimarca comprende anche due paesi autonomi: le lontane Isole Farøe e la Groenlandia. Situata a circa 600 chilometri a ovest della costa norvegese, le Isole Farøe (Isole delle Pecore) sono un arcipelago di 18 isole remote. I paesaggi spaziano da ripide coste rocciose, prati e colline avvolte dalla nebbia ai fiordi che mordono nel profondo dell'entroterra.

La Corrente del Golfo modera le temperature a terra e in mare e attrae una varietà di vita marina, comprese foche, balene e molte specie di pesci. I pescatori vengono qui per lanciare le loro lenze nelle acque limpide e frizzanti e gli amanti degli uccelli possono ammirare alcune delle oltre 300 specie tra cui pulcinelle di mare e urie. Una gita in barca alle scogliere di uccelli di Vestmanna è un punto culminante. Le Isole Farøe vantano anche una vivace scena musicale con numerosi festival in estate.

A nord e nord-est di Eysturoy , una delle isole più grandi dell'arcipelago, si trovano molte isole grandi e piccole. Dotata di un porto naturale circondato da colline color smeraldo, Klaksvik on Bordoy è la seconda città più grande delle Farøes. Le attrazioni turistiche includono il museo di storia e la chiesa dei cristiani (Christians-kirkjan) con una barca appesa al soffitto, l'unica delle quattro a tornare in sicurezza in una tempestosa notte d'inverno nel 1923.

Per accedere alle Farøes, puoi volare all'aeroporto dell'isola di Vågar tutto l'anno da Copenaghen o salire a bordo di un traghetto da diversi porti danesi per Torshavn , la capitale, sull'isola di Streymoy .

Mappa delle Isole Faroe (storica)