17 migliori cose da fare in Turchia

Il ricco patrimonio culturale e la geografia variegata della Turchia, che spazia dalla spiaggia alle montagne e agli altipiani, garantiscono ai visitatori molte attività e cose da fare a portata di mano.

La lunga e tortuosa costa offre alcune delle veleggiate più panoramiche del Mediterraneo, oltre al più famoso sentiero escursionistico a lunga distanza della Turchia. La mongolfiera della Cappadocia è celebrata come la migliore al mondo.

Anche durante una breve vacanza in città a Istanbul, puoi facilmente scavare un po' più a fondo nella cultura turca facendo un tour gastronomico, facendo shopping nei bazar storici o semplicemente fumandoti un rosa roseo in un hammam (bagno turco).

Che tu sia qui per pochi giorni o un mese, pianifica il tuo tempo utilizzando il nostro elenco delle migliori cose da fare in Turchia.

1. Strofinare in un hammam (bagno turco)

Hammam interno rivestito di marmo

Insaponarsi e lavarsi in un hammam (bagno turco) è la tradizionale esperienza del bagno turco che combina storia e cultura con puro benessere. Questi bagni pubblici erano una volta parte integrante della vita nell'era ottomana. Oggi, molti degli hammam sopravvissuti più decorati sono di per sé attrazioni turistiche.

In una tipica esperienza di hammam, prima lo sudi in mezzo al vapore prima che un addetto ti sfreghi la pelle con un tradizionale guanto kese . L'acqua fredda viene quindi lanciata sul tuo corpo prima di avere un lavaggio insaponato dalla punta ai piedi che include un massaggio (molto breve).

Molti degli hammam più famosi ora sono come spa storiche e offrono servizi extra come massaggi con olio e aromaterapia, trattamenti per il viso e manicure che puoi aggiungere al tuo tradizionale bagno e scrub.

Istanbul ospita alcuni degli hammam più lodati della Turchia, con sontuosi interni in marmo a cupola che offrono uno dei fondali più lussuosi e decorati che potresti mai avere.

In particolare, il Cağaloğlu Hamam, in attività dal 1741, e l'Ayasofya Hürrem Sultan Hamam, costruito dal famoso architetto ottomano Mimar Sinan per il sultano Solimano il Magnifico, sono due dei posti migliori da visitare per uno scrub e un bagno che combinano visite turistiche storiche con l'esperienza balneare più famosa della Turchia.

2. Mongolfiera sulla Cappadocia

Palloncini in Cappadocia

Una delle migliori cose da fare in Turchia, un giro in mongolfiera sulla Cappadocia offre viste panoramiche sorprendenti sulle fantastiche formazioni rocciose di questa regione.

La Cappadocia è conosciuta come una delle migliori destinazioni mondiali in mongolfiera. Le condizioni di volo consentono voli tutto l'anno e, a causa della mancanza di fauna selvatica, le mongolfiere qui possono volare vicino al suolo, quindi le mongolfiere ottengono viste aeree sia da vicino che molto al di sopra.

Il volo in mongolfiera si svolge subito dopo l'alba, quindi preparati ad alzarti dal letto prima dell'alba se vuoi partecipare. La sveglia mattutina vale sicuramente la pena per l'esperienza di vedere le formazioni di camini delle fate sporgenti e il paesaggio lunare scosceso delle valli dall'alto.

Un'esperienza standard in mongolfiera qui include il ritiro e la riconsegna dell'hotel (dagli hotel nella regione del villaggio della Cappadocia) e la colazione.

In genere condividi un carrello con tra 16 e 24 altri partecipanti per un volo che dura da 45 minuti a un'ora.

Vengono offerti anche pacchetti di voli più lunghi e voli completamente privati.

Sistemazione: dove alloggiare in Cappadocia

Leggi di più: le migliori cose da fare in Cappadocia

3. Percorri la Via Licia

Escursione lungo la Via Licia

Il sentiero pedonale a lunga distanza più famoso della Turchia si snoda lungo la costa mediterranea da Fethiye fino ad Antalya. Lungo i suoi 540 chilometri, il sentiero segnalato attraversa alcune delle più famose rovine della città della Licia dell'era classica della Turchia, come Xanthos e Letoön, dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, oltre ad ammirare alcuni dei panorami più magnifici di questa costa.

Lo scenario lungo la Via Licia spazia dalle scogliere scoscese del monte Taurus alle insenature rocciose ricoperte di pinete lambite dal Mar Mediterraneo.

Percorrere l'intero sentiero dura 29 giorni. La maggior parte delle persone, tuttavia, percorre solo alcune sezioni del sentiero o una sezione come un'escursione di un giorno.

Buone destinazioni per iniziare un'escursione più breve sulla Via Licia sono Fethiye, Patara, Kalkan e Kaş.

4. Esplora Efeso

Biblioteca di Celso ad Efeso

Una delle rovine romane meglio conservate al mondo, l'esplorazione di Efeso, indipendentemente o durante una visita guidata, ti consente di avere un'idea reale della vita cittadina nel mondo antico. Efeso un tempo ospitava una popolazione di circa 250.000 abitanti ed era la capitale dell'Asia Minore in epoca romana della regione.

Oggi, i suoi monumenti principali come la Biblioteca di Celso, il Teatro Grande (che poteva ospitare 25.000 persone) e il Tempio di Adriano ricordano la grandezza della città al culmine della sua potenza.

Esplorare oltre questi famosi edifici, tuttavia, raccoglie frutti. Nel complesso delle Case a schiera di Efeso si vedono gli affreschi ei pavimenti a mosaico che decoravano le ville dei ceti alti della città. I vari complessi balneari mostrano la natura pubblica delle abluzioni romane, mentre numerosi templi sottolineano l'importanza del culto religioso nella vita quotidiana romana.

Le due basi principali per visitare Efeso sono la città di Selçuk, proprio accanto alle rovine, e la località turistica di Kuşadası, 20 chilometri a sud.

5. Crociera in yacht da Fethiye

Yacht ormeggiato vicino a Butterfly Valley

Fethiye è la base numero uno per i viaggiatori che vogliono partire per viaggi in yacht lungo la costa mediterranea della Turchia.

Se non hai molto tempo a disposizione, puoi optare per la famosa gita di un giorno 12 Island's Tour, che naviga intorno alle isole che punteggiano la baia di Fethiye. Fa per una giornata pigra di relax, paesaggi e soste per nuotare baciati dal sole.

L'itinerario di navigazione più famoso, però, è il tour Blue Cruise. Questo viaggio dura tre notti per navigare lungo la costa da Fethiye a Olympos, con soste a Butterfly Valley, Gemiler (St. Nicholas) Island, Kaş e l'area dell'isola di Kekova. In genere, gli yacht accettano dai 12 ai 14 passeggeri e le strutture sono condivise.

L'alta stagione per le partenze dei viaggi in yacht è luglio e agosto, anche se i viaggi sono possibili da aprile a ottobre.

6. Parapendio a Ölüdeniz e Pamukkale

Parapendio sulle terrazze di Pamukkale

Il parapendio si svolge in diverse destinazioni in Turchia, ma per i turisti i due posti migliori da visitare per questo sport d'avventura sono Ölüdeniz e Pamukkale.

Ölüdeniz è considerata una delle migliori destinazioni al mondo per i tour in parapendio in tandem. Per lo scenario, mentre scendi, non puoi davvero batterlo, con uno sfondo di montagne scoscese ricoperte di pini che scendono in picchiata verso la famosa laguna azzurra e oltre il Mar Mediterraneo.

I voli decollano dalla vetta del Babadağ (Monte Baba), che incombe sul villaggio turistico, e atterrano sulla spiaggia di fronte.

Il parapendio in tandem a Pamukkale offre viste aeree su una delle rovine della città romana più famose della Turchia e sulle più famose meraviglie naturali.

I voli sorvolano le rovine della Hierapolis romana e il pendio di luccicanti travertini di calcite bianca sottostante. Per visitare la città da una prospettiva a volo d'uccello, è imbattibile.

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche a Pamukkale

7. Partecipa a un tour gastronomico a Istanbul

Esplorando il cibo di strada di Istanbul

Istanbul è il centro gastronomico e ci sono pochi modi migliori per scoprire la cultura di una città che attraverso il suo cibo.

Diverse compagnie turistiche locali di Istanbul organizzano tour a piedi incentrati sul patrimonio culinario di Istanbul. Sono un ottimo modo per integrare le tue visite turistiche da grande successo e per conoscere la città a un livello più intimo.

A seconda dell'itinerario scelto, le passeggiate ti condurranno attraverso alcuni dei distretti del mercato della città, a ristoranti locali fuori dal normale ritmo turistico, bancarelle di cibo di strada e fornitori di cibo specializzati – come produttori di formaggi, pasticceri e torrefattori – con abbondanza di assaggio di prelibatezze locali.

Alcuni si concentrano su quartieri specifici, come il distretto di Bazaar, Beyoğlu o Kadıköy e osservano le loro distinte culture alimentari, mentre altri hanno una visione più ampia e colpiscono sia le coste asiatiche che quelle europee.

Tutti i tour ti offrono una visione più personale di questa megalopoli e ti permettono di guardare oltre i monumenti storici per vedere il volto vibrante e moderno della città.

Sistemazione: i migliori posti in cui soggiornare a Istanbul

  • Leggi di più: le migliori attrazioni turistiche di Istanbul

8. Kayak a Kekova

Kayak lungo la costa dell'isola di Kekova

Il centro principale per le attività organizzate di kayak da mare lungo la costa frastagliata della Turchia è Kaş. La vicina area dell'isola di Kekova, con le sue rovine sommerse della città sommersa, è meglio osservata da un kayak e i tour operator in città offrono famose escursioni giornaliere da aprile a settembre.

Queste gite in kayak sono adatte a principianti assoluti e sono l'unico modo per vedere le rovine da vicino, poiché nella zona non è consentito nuotare.

Un tipico tour si dirige in veicolo verso il villaggio di Uçağız e lancia i kayak dal porto lì. I kayakisti quindi remano fuori dal porto e sfiorano la costa dell'isola di Kekova per vedere le rovine. Successivamente, attraverserai lo stretto di Kekova fino al villaggio di Kaleköy per vedere le rovine dell'antica Simena, prima di tornare indietro lungo la costa fino a Uçağız.

Se sei un kayaker più esperto, un paio di tour operator di Kaş offrono anche viaggi in kayak di mare più lunghi e di più giorni che esplorano più lontano lungo la costa rocciosa e ricoperta di foreste con le sue grotte marine e le antiche rovine del porto.

9. Guardare una cerimonia di derviscio rotante (Sema)

Cerimonia dei dervisci rotanti

La setta Mevlevi è un ordine religioso sufi iniziato sotto Mevlana Celaleddin Rumi nel 13° secolo Konya. Sono meglio conosciuti per la loro pratica religiosa del sema, una cerimonia vorticosa meditativa.

In Turchia, ci sono diversi luoghi in cui i visitatori possono assistere a una cerimonia di derviscio vorticoso, anche se tieni presente che la maggior parte degli spettacoli nelle città turistiche utilizzano ballerini professionisti e non devoti di Mevlevi. Konya, Istanbul e Bursa sono i posti migliori per vedere una settimana reale.

Konya ha mantenuto la sua eredità come luogo di nascita dell'ordine Mevlevi e ospita settimane ogni sabato sera durante tutto l'anno presso il Mevlana Culture Center. Durante i mesi estivi, puoi anche vedere i dervisci volteggiare in una seconda cerimonia sema che si tiene all'aperto il mercoledì nel giardino del Museo Mevlana.

A Istanbul, il posto migliore per vedere i dervisci rotanti è il Galata Mevlevi House Museum, che tiene una cerimonia settimanale domenicale.

Se stai visitando Bursa, non perdere una visita al Mevlana Culture Center della città. Qui puoi vedere gli studenti Mevlevi vorticare nelle brevi cerimonie serali quotidiane del sema.

10. Sali a bordo di un tour in traghetto di Istanbul

Ortaköy, lungo lo stretto del Bosforo

Scendi in acqua per le visite turistiche più rilassate di Istanbul. I tour in traghetto di Istanbul sono un modo popolare per vedere i famosi paesaggi urbani della costa della città durante una corsa sullo Stretto del Bosforo.

Ci sono due opzioni principali, a seconda di quanto tempo hai a disposizione: Il Long Bosphorus Tour parte dal molo di Eminönü alle 10:30 tutti i giorni durante tutto l'anno. Percorre l'intera lunghezza del Bosforo fino al grazioso villaggio di Anadolu Kavağı, dominato da un castello bizantino, in circa 90 minuti. Il traghetto si ferma qui per tre ore prima di tornare indietro per il viaggio di ritorno.

Per un itinerario più rapido del tour in traghetto, lo Short Bosphorus Tour risale lo stretto fino al ponte Fatih Sultan Mehmet, dove fa dietro front e ritorna a Eminönü, impiegando due ore in totale. Opera tutti i giorni da maggio a ottobre.

11. Equitazione in Cappadocia

Equitazione in Cappadocia

Le valli della Cappadocia, con le loro formazioni rocciose dei camini delle fate, sono la migliore destinazione per l'equitazione della Turchia e ci sono molte scuderie dove puoi andare in sella.

I tour al tramonto, ammirando alcuni dei panorami più famosi della valle, in particolare le viste sulla Valle Rossa, sono l'opzione più popolare e sono una buona scelta per i motociclisti alle prime armi che cercano un'opzione di guida breve.

Se, però, hai qualche esperienza di equitazione, opta per un giro a cavallo di mezza giornata o di un'intera giornata. Questi di solito ti portano nella campagna di Red Valley, Rose Valley e Meskender Valley, che collega i villaggi di Göreme e Çavusin per scoprire la topografia surreale della Cappadocia tutto a cavallo.

12. Vai in barca a Bodrum

Castello e spiaggia di Bodrum

Bodrum è un importante centro per le vacanze estive e gli amanti del sole che si dirigono qui hanno molte opzioni per scendere dalla spiaggia e in acqua.

La gita in barca più popolare è una crociera di un giorno intorno alla baia di Bodrum, ancorando al largo delle isole per nuotare tra un putter e l'altro, ammirando la costa scoscesa della penisola di Bodrum con le sue baie nascoste e la foresta lussureggiante.

Numerosi operatori di yacht offrono anche itinerari di navigazione di un giorno e più giorni.

Gite in yacht di un giorno navigano intorno alla baia di Bodrum, mentre i viaggi più lunghi si dirigono lungo la costa verso Fethiye o combinano la costa turca con un certo numero di isole greche vicine. A differenza di Fethiye, però, questi viaggi in yacht sono tutti charter privati.

13. Fai acquisti nei bazar

Il Gran Bazar di Istanbul

Dai molti disegni e stili specifici della regione dei tappeti turchi alle piastrelle di ceramica bianche e blu di Iznik, la Turchia è rinomata per le sue tradizioni artigianali ed è un viaggiatore raro che non trascorre almeno un po' di tempo a fare shopping durante il suo viaggio.

I luoghi più suggestivi per fare acquisti sono i bazar (mercati), molti dei quali sono di per sé attrazioni turistiche.

Il bazar più famoso è il Grand Bazaar di Istanbul, un fiorente centro commerciale, con i suoi ristoranti e moschee, attivo dal 1461. Potresti facilmente trascorrere mezza giornata esplorando il labirinto di vicoli con tetto a volta fiancheggiati da bancarelle che portano tra hans (roulotte) e bedestens (magazzini) qui.

Il vasto bazar di Bursa, costruito durante il suo periodo di massimo splendore quando era un importante produttore di seta e una tappa commerciale, è un altro bazar storico da non perdere, sia per i suoi moderni prodotti in seta nell'edificio Koza Han del bazar sia per passeggiare e ammirare l'architettura del restaurato caravanserragli e bedestens qui.

Se ti piace davvero fare shopping nei bazar, però, non perderti i bazar di Gaziantep e Şanlıurfa dove le stradine tortuose, piene di bancarelle e negozi che vendono spezie, prodotti locali, abbigliamento e articoli per la casa, sono anche sede di piccoli laboratori che producono incisioni lavorazione dei metalli e artigianato del legno.

14. Prendi l'Eastern Express per Kars

Paesaggio invernale sull'Eastern Express

Il viaggio ferroviario più panoramico della Turchia è il treno Eastern Express (Doğu Ekspresi), che collega Ankara con Kars nell'estremo nord-est della Turchia. Il viaggio attraversa il meglio dell'aspro paesaggio montano e dell'altopiano dell'Anatolia nelle 24 ore necessarie dall'inizio alla fine.

Questo percorso è diventato un'attività turistica preferita dai visitatori turchi, in particolare durante l'inverno per vedere il paesaggio coperto da un profondo strato di neve.

Negli ultimi anni, è diventato così popolare che i biglietti possono esaurirsi con mesi di anticipo, quindi la pianificazione è essenziale se vuoi fare questo viaggio in treno.

Il percorso del treno si ferma nelle città di Sivas ed Erzurum lungo il suo percorso, che vale la pena visitare anche durante la notte per i loro monumenti storici, se vuoi spezzare il tuo viaggio. La parte più panoramica del viaggio in treno è quella tra Sivas e Kars, quindi vale anche la pena prendere questa sezione più orientale.

15. Trekking sui monti Kaçkar

Paesaggio della montagna di Kaçkar

Nascosti nell'angolo nord-orientale della Turchia, i Kaçkar Dağları (Monti Kaçkar) sono una delle aree selvagge più belle del paese.

Lussureggianti e verdi pascoli di alta montagna sono circondati da svettanti cime montuose innevate e pendii densamente boscosi.

L'intera area è uno dei posti migliori da visitare in Turchia per alpinisti ed escursionisti, ma è anche un luogo migliore per attività meno impegnative, come i tour di nicchia di fiori selvatici e avvistamento di farfalle.

I trekking più difficili qui attraversano i passi di alta montagna (oltre 3.000 metri di altezza) da ovest a est (o viceversa), anche se i villaggi nelle valli su entrambi i lati della catena montuosa possono anche fungere da base per escursioni giornaliere più facili.

L'alta estate (luglio e agosto) è la stagione escursionistica principale, poiché i passi più alti sono accessibili durante questo periodo, ma se hai intenzione di fare escursioni solo nelle zone più basse delle montagne, anche la tarda primavera e l'inizio dell'autunno sono ottimi periodi per mangiare.

16. Fai un giro panoramico in funivia

Borsa teleferica

La Turchia ha diverse funivie, ma due da aggiungere definitivamente al tuo itinerario per le viste panoramiche che offrono sono Bursa Teleferik su Uludağ (Monte Ulu), alla periferia di Bursa, e l'Olympos Teleferik a Kemer.

L'Olympos Teleferik a Kemer, 50 chilometri a ovest di Antalya, offre viste mozzafiato sulle montagne costiere del Parco Nazionale di Beydağları e sul Mar Mediterraneo, nel suo percorso fino alla cima del Monte Tahtalı a 2.365 metri.

In vetta sono disponibili percorsi per parapendio ed escursionismo, anche se molte persone sono qui semplicemente per i panorami lungo il percorso e dal ristorante in vetta.

Bursa Teleferik è una delle corse in funivia più lunghe del mondo , impiegando 25 minuti per percorrere tutti i nove chilometri fino alle piste da sci e agli hotel sciistici di Uludağ.

In inverno, la maggior parte delle persone utilizza la funivia per raggiungere le piste, mentre in estate le stazioni lungo la lunghezza sono grandi punti di picnic per i locali di Bursa, ma vale anche la pena pedalare semplicemente per i panorami.

17. Crociera sul fiume a Dalyan

Rovine di Kaunos lungo il fiume Dalyan

Dalyan è una cittadina sul fiume, a metà strada tra le grandi località turistiche di Marmaris e Fethiye. È un luogo rilassato molto popolare per le vacanze estive grazie alla sua posizione, con le rovine di Kaunos sulla sponda opposta, ea soli 12 chilometri a nord dalla spiaggia di Iztuzu.

Il fiume è il principale centro di attività di Dalyan. Oltre alle barche che effettuano regolarmente la spola da e per la spiaggia durante l'estate, la cooperativa nautica qui offre anche un pacchetto di tour di mezza e intera giornata che esplorano ulteriormente questa zona. La gita in barca più popolare è quella di risalire il fiume verso il lago Köyceğiz e le pozze di fango caldo ricche di minerali delle sorgenti termali di Sultaniye.

Il lunedì, in estate, i capitani delle barche fluviali organizzano anche tour di mezza giornata al villaggio di Köyceğiz, quando il mercato settimanale locale è in pieno svolgimento.

Sono popolari anche le gite fluviali private che si dirigono lungo il fiume oltre la spiaggia di Iztuzu e lungo la costa fino alla spiaggia di Ekincik.