18 migliori attrazioni e cose da fare a Innsbruck

La città alpina austriaca di Innsbruck si trova nello stato del Tirolo nell'ampia valle dell'Inn, all'incrocio di due importanti vie di comunicazione tra la Germania e l'Italia e tra Vienna e la Svizzera. Una delle destinazioni turistiche più popolari dell'Austria tutto l'anno, Innsbruck ha conservato il suo centro storico medievale (Altstadt) con le sue strade strette e tortuose e le case alte in stile tardo gotico.

Molti dei luoghi più famosi della città da visitare sono raggruppati vicino al centro storico, le cui affascinanti stradine offrono ai turisti molte cose da vedere e da fare. È il luogo perfetto per iniziare a esplorare questa città storica e offre molte eccellenti opportunità per mangiare, oltre a luoghi unici (e spesso di classe) in cui soggiornare.

Splendide vedute dell'anello di montagne circostanti sono ovunque. A nord si ergono le cime frastagliate della Nordkette (catena settentrionale), nella catena del Karwendel. A sud, sopra la boscosa cresta del Bergisel, si trovano la Saile di 2.403 metri e il gruppo del Serles. E a sud-est, sopra Lanser Köpfe, si trova la vetta arrotondata del Patscherkofel di 2.247 metri, popolare tra gli sciatori.

Non sorprende quindi che Innsbruck sia anche una grande attrazione per gli appassionati di outdoor e gli avventurieri. Gli impianti sportivi realizzati per i Giochi Olimpici Invernali del 1964 e del 1976 attirano ancora folle di sciatori e sono teatro ogni anno di competizioni nazionali e internazionali.

Per aiutarti a sfruttare al meglio il tuo tempo, assicurati di fare spesso riferimento al nostro elenco delle principali attrazioni turistiche di Innsbruck, in Austria.

Vedi anche: Dove alloggiare a Innsbruck

Nota: alcune attività potrebbero essere temporaneamente chiuse a causa di recenti problemi di salute e sicurezza a livello globale.

1. Passeggia nel centro storico di Innsbruck

Centro Storico di Innsbruck

Il quartiere semicircolare della Città Vecchia (Altstadt) è racchiuso da un anello di strade noto come Graben (Fossato) ed è ora una graziosa area pedonale dove è possibile passeggiare attraverso 800 anni di storia. Con le sue facciate strette, le belle porte, le finestre a bovindo, le case medievali con contrafforti e le facciate ad arcate, il centro storico di Innsbruck è un piacere da esplorare a piedi.

E prenditi il ​​tuo tempo. Questa zona ben conservata è piena di molti bei esempi di antica architettura tirolese e influenze meridionali, insieme a sontuosi edifici rinascimentali, barocchi e rococò.

I punti salienti di un tour a piedi includono la bellissima Helblinghaus barocca, nota per la sua splendida facciata in stucco con putti e altri ornamenti decorativi. Nelle vicinanze si trova l' Aquila d'Oro (Goldener Adler) del XVI secolo, un'antica locanda un tempo tanto popolare tra gli imperatori quanto lo era con scrittori come Goethe.

Vale anche la pena visitare lo Stadtturm , alto 57 metri. Questa imponente torre di avvistamento medievale fu costruita nel 14° secolo insieme all'adiacente Old Rathaus . Assicurati di controllarli per le loro fantastiche vedute della Città Vecchia.

Altri punti di riferimento interessanti includono l' Ottoburg , una torre residenziale costruita nel 1494, e la Deutschordenshaus (Casa dell'Ordine Teutonico) costruita nel 1532. Da vedere anche la Burgriesenhaus (Casa del Gigante del Castello), costruita nel 1490 per un gigante di corte.

2. Vivi la "Cima di Innsbruck" dalla Nordkette

La Nordkette

Che tu stia cercando cose divertenti da fare in inverno o in estate, le troverai sulla Nordkette, la montagna più vicina a Innsbruck. Il modo migliore per raggiungere la cima della montagna è prendere la funicolare della città di Hungerburgbahn. Progettata dall'architetto Zaha Hadid, questa moderna funicolare inizia nel cuore della città e attraversa il fiume Inn prima di dirigersi verso il sobborgo di Hungerburg, a Innsbruck, in soli otto minuti.

Da qui, una breve passeggiata ti porta alla piattaforma della funivia Nordkette.Questa attrazione imperdibile ti porta più in alto a Seegrube e poi fino a Hafelekar, alto 2.300 metri, per una vista a 360 gradi: un'esperienza elettrizzante e panoramica, qualunque il tempo.

Ristoranti e piattaforme di osservazione si trovano in ogni punto di sosta e diversi sentieri escursionistici decollano attraverso le montagne. La corsa è inclusa con l'acquisto di una pratica Innsbruck Card, un conveniente pass che consente l'ingresso a tutte le attrazioni più importanti della città.

Un altro ottimo modo per godersi queste due attrazioni è acquistare un biglietto di andata e ritorno per la funivia "Top of Innsbruck". Questo comodo pass include le tariffe sia per la funicolare che per la funivia e ti consente di esplorare la montagna al tuo ritmo.

Indirizzo: Rennweg 3, Innsbruck, Austria

Sito ufficiale: www.nordkette.com/

3. Visita la Chiesa di Corte e la Tomba dell'Imperatore

La Chiesa di Corte (Hofkirche)

La spettacolare chiesa di corte di Innsbruck, la Hofkirche , fu completata nel 1563 in stile tardo gotico locale. Questa chiesa-aula a tre navate, con il suo stretto presbiterio e la torre decentrata, conserva molte caratteristiche interne notevoli, in particolare il suo altare maggiore e gli altari laterali del XVIII secolo e uno schermo del coro del XVII secolo.

La parte più importante della chiesa, tuttavia, è la spettacolare Tomba e Museo dell'imperatore Massimiliano I. Costruita nel XVI secolo, è ampiamente considerata l'opera più bella della scultura rinascimentale tedesca. Concepito come glorificazione del Sacro Romano Impero, la caratteristica centrale del monumento è il suo massiccio sarcofago in marmo nero con una figura in bronzo dell'Imperatore del 1584, circondato da un paravento in ferro battuto e 24 rilievi marmorei raffiguranti eventi della vita dell'Imperatore.

Degne di nota sono anche le 28 statue in bronzo di antenati e contemporanei dell'imperatore. Questi includono le statue del conte Alberto IV d'Asburgo e di re Artù d'Inghilterra, quest'ultimo considerato la più bella statua di cavaliere nell'arte rinascimentale. Con l'ingresso sono fornite comode guide multimediali.

Indirizzo: Universitätsstraße 2, 6020 Innsbruck

4. Ammira il famoso tetto d'oro

Il tetto d'oro

La Herzog-Friedrich-Strasse ad arcate, fiancheggiata da belle vecchie case di mercanti, entra nel quartiere della Città Vecchia da sud e si dirige direttamente verso il famoso Tettuccio d'Oro (Goldenes Dachl). Questo magnifico bovindo tardogotico, coperto con tegole di rame dorato, fu costruito nel 1496 per commemorare il matrimonio di Massimiliano I con Bianca Maria Sforza e fungeva da palco da cui la corte osservava i festeggiamenti cittadini nella piazza sottostante.

Costituita da 2.657 formelle in rame dorato, la balaustra inferiore del Tettuccio d'Oro è riccamente decorata con stemmi, mentre il balcone aperto sovrastante mostra dieci rilievi figurati. La casa dietro, il Neuer Hof, era un ex palazzo ducale ricostruito nel 1822.

Indirizzo: Herzog-Friedrich-Strasse 15, 6020 Innsbruck, Austria

5. Fai un tour dell'Hofburg, l'antico palazzo imperiale di Innsbruck

L'Hofburg

L'antico palazzo di corte di Innsbruck, l'Hofburg, un ex palazzo imperiale originariamente costruito nel XV e XVI secolo, è stato ristrutturato in stile barocco e rococò nel XVIII secolo su istruzione dell'imperatrice Maria Teresa. Il palazzo è stato ora adibito a museo ed è meglio visitarlo durante una visita guidata (disponibile in inglese), che comprende i suoi lussuosi appartamenti con i loro raffinati soffitti dipinti.

Particolarmente memorabile è la Sala dei Giganti (Riesenseal). Questa spettacolare grande sala è composta da marmo levigato ed è decorata in bianco e oro, con tre grandi affreschi sul soffitto del 1775. Ospita anche una bella collezione di ritratti della famiglia imperiale.

Altri punti salienti includono le Stanze di Maria Teresa, l'Appartamento dell'Imperatrice Elisabetta, la Galleria Ancestrale, il Museo del Mobile e la Pinacoteca.

Indirizzo: Rennweg 1, 6020 Innsbruck, Austria

6. Assisti a un concerto nella cattedrale di Innsbruck

Cattedrale di Innsbruck

Situata nella Domplatz, la cattedrale di Innsbruck (Innsbruck Dom) – conosciuta anche come la cattedrale di San Giacomo – ha ottenuto lo status di cattedrale nel 1964. Notevole per la sua imponente facciata ovest a due torri e l'alta cupola sopra il coro, fu costruita nel Stile barocco nel 1724 e completamente restaurato dopo la seconda guerra mondiale.

I punti salienti degli interni includono i suoi dipinti sul soffitto, in particolare la Glorificazione di San Giacomo, i suoi ricchi stucchi dei fratelli Asam e un pulpito del XVIII secolo riccamente scolpito. Gli altari in marmo alto barocco del 1732 presentano una famosa immagine della Vergine, Maria Hilf , del 1530.

Nella navata nord si trova l'imponente monumento progettato da Hubert Gerhard dedicato all'arciduca Massimiliano, Gran Maestro dell'Ordine Teutonico. La cattedrale ospita regolarmente concerti aperti al pubblico.

Indirizzo: Domplatz, 6020 Innsbruck, Austria

Mappa della cattedrale di Innsbruck (storica)

7. Ottieni la tua correzione artistica presso i Musei statali tirolesi

Museo d'arte popolare tirolese | David Young / foto modificata

Innsbruck ospita numerosi musei di fama internazionale, in particolare quelli che rientrano nell'ambito dei Musei statali tirolesi. Da non perdere è il Museo d'arte popolare tirolese (Tyroler Volkskunstmuseum) adiacente alla Hofkirche nella nuova abbazia (Neues Stift).

Qui potrai ammirare una vasta collezione d'arte locale che rappresenta una varietà di temi tirolesi, insieme a repliche di tradizionali case in mattoni con finestre a bovindo dell'Alta Valle dell'Inn. Altre mostre includono un ricco negozio di costumi, mobili tradizionali, strumenti, vetro, ceramiche, tessuti e lavori in metallo.

Da vedere anche il Museo Statale Tirolese (Tyroler Landesmuseum Ferdinandeum) con collezioni relative alla storia e all'arte del Tirolo. I punti salienti includono numerose opere del periodo gotico. C'è anche un'impressionante galleria di maestri olandesi e fiamminghi e collezioni di epoca pre-e primi della storia.

Altri musei degni di nota da vedere sono l'eccellente Armeria (Museum im Zeughaus), con le sue collezioni di armi e armature, e l'affascinante Museo del Panorama del Tirolo . Quest'ultimo è incentrato su un enorme dipinto panoramico della città e della regione.

Indirizzo: Universitätsstraße 2, 6020 Innsbruck, Austria

8. Passeggia lungo Maria-Theresien Strasse

Colonna di Sant'Anna

Fiancheggiata da belle case del XVII e XVIII secolo e numerosi negozi, la vivace Maria-Theresien Strasse è sostenuta da una magnifica vista sulle montagne a nord. È un piacere da esplorare e dovrebbe essere presente nel tuo itinerario di viaggio a Innsbruck come un "must-do".

Al centro di questa ampia e antica strada, proprio di fronte al municipio (Rathaus), si trova la Colonna di Sant'Anna (Annasäule). Eretta nel 1706 per commemorare il ritiro delle truppe bavaresi tre anni prima nel giorno di Sant'Anna e sormontata da una statua della Vergine Maria, Sant'Anna si erge sul basamento vicino a San Giorgio, patrono del Tirolo, e ad altri santi.

Degno di nota è anche l' Altes Landhaus . Questo monumentale palazzo barocco fu costruito nel 1728 con una facciata sontuosa e riccamente articolata. Attualmente ospita l'Assemblea provinciale e il governo provinciale (Landesregierung).

Altri punti salienti includono un monumento ai caduti alto 14 metri; il Museo del Club Alpino (Museo dell'Alpenverein), con la sua vasta collezione di arte alpina e attrezzatura storica per l'arrampicata; e la Chiesa dei Servi , costruita nel 1615 con un affresco della Santissima Trinità.

L' Arco di Trionfo (Triumphpforte), situato all'estremità meridionale di Maria-Theresien Strasse, fu eretto nel 1765. Fu costruito in occasione del matrimonio di suo figlio Leopoldo (poi imperatore Leopoldo II) con l'Infanta Maria Ludovica spagnola.

9. Esplora il distretto di Hofburg

Teatro provinciale tirolese nel distretto di Hofburg | Christian Allinger / foto modificata

Oltre al Palazzo Imperiale e alla chiesa, l'area intorno all'Hofburg offre numerose attrazioni che vale la pena visitare. Di particolare interesse è la Cappella d'Argento , costruita nel 1587 come cappella funeraria dell'arciduca Ferdinando II e intitolata a un'immagine d'argento della Vergine e rilievi d'argento sbalzati sull'altare.

Altri punti salienti sono la Vecchia Università (Alte Universität), fondata nel 1562 come collegio dei Gesuiti, insieme alla Biblioteca universitaria e alla Chiesa dei Gesuiti (Jesuitenkirche). La chiesa è famosa per la sua possente cupola alta 60 metri costruita nel 1640.

Il Convento dei Cappuccini (Kapuzinerkloster) fu costruito nel 1593 e si distingue per il suo altare della cappella con un dipinto della Vergine di Lucas Cranach il Vecchio del 1528. Il Teatro Provinciale Tirolese (Tiroler Landestheater Innsbruck), costruito nel 1846, ospita opere, musical, danza e spettacoli teatrali. Merita una visita anche l' Hofgarten , con il suo Padiglione d'Arte e Concerto.

10. Fonderia e museo di campane Grassmayr

Campana presso la fonderia e museo di campane Grassmayr

Per un'esperienza davvero affascinante, assicurati di includere la fonderia e museo di campane Grassmayr nel tuo itinerario di viaggio a Innsbruck. Uno dei principali produttori mondiali di campane da chiesa, l'azienda è stata fondata in Austria più di 400 anni fa.

Ora, 14 generazioni dopo, è la più antica azienda a conduzione familiare del paese. Altrettanto impressionante è il fatto che le campane dell'azienda risuonano in oltre 100 paesi in tutto il mondo e sono utilizzate da otto religioni.

Un momento clou di una visita è vedere la vecchia sala di colata. Qui vedrai una delle fornaci originali, essa stessa più di 200 anni e ancora utilizzata e in grado di fondere ben 10 tonnellate di bronzo. Un tour ti porterà dietro le quinte e, in un giorno in cui vengono realizzati i getti, potresti essere abbastanza fortunato da vedere la fornace più moderna in uso per fondere campane che pesano fino a 37 tonnellate.

I casting dal vivo si svolgono solo una volta al mese, quindi cerca di pianificare di conseguenza. Il museo in loco mostra l'evoluzione delle campane delle chiese e il loro ruolo nella cultura occidentale.

Indirizzo: Leopoldstraße 53, 6020 Innsbruck, Austria

Sito ufficiale: www.grassmayr.at

11. Tour a piedi lungo il fiume Inn

Tour a piedi lungo il fiume Inn

Numerosi luoghi interessanti si trovano vicino alle splendide sponde del fiume e alle spianate del fiume Inn. Un ottimo posto per iniziare la tua passeggiata è il quartiere di Mariahilf , noto per la sua Mariahilf-Kirche barocca del 1649 con i suoi affreschi del 17° secolo, e il bellissimo giardino botanico e l'osservatorio.

Nel quartiere di Hötting , troverai la splendida Vecchia Chiesa Parrocchiale (Alte Pfarrkirche), con la sua torre che sovrasta la nuova chiesa parrocchiale, costruita nel 1911. Successivamente, dirigiti verso la Hötting Ridgeway (Höttinger Höhenstrasse) per la sua bella vista sulla città e sulle montagne.

Un buon posto per concludere la tua passeggiata è nel distretto di St. Nikolaus, un po' più a valle, noto per la sua chiesa neogotica. Tornando al centro, vicino all'Old Inn Bridge (Alte Innbrücke), troverai il vivace mercato di Innsbruck. A dicembre, questo è lo scenario di un grande Mercatino di Natale che si riversa nelle strade del centro storico.

12. Alpenzoo Innsbruck

Stambecco delle Alpi all'Alpenzoo Innsbruck

A solo un chilometro a nord del centro storico di Innsbruck si trova lo Schloss Weiherburg del XV secolo, sede dell'Alpenzoo Innsbruck. Questo zoo in una splendida posizione è famoso per la sua collezione di animali di montagna delle regioni alpine del mondo, inclusi mammiferi, uccelli e rettili.

Qui sono tenuti più di 2.000 animali di 150 diverse specie alpine, insieme a un'abbondanza di vita marina nel più grande acquario d'acqua dolce del mondo. Due ristoranti si trovano in loco, insieme a una grande spiaggia avventurosa, rendendo questa una meravigliosa gita per i bambini di tutte le età. Nel frattempo, i bambini possono giocare mentre i genitori si rilassano e si godono il panorama e l'ambiente simile a un parco.

Poco più a valle dello zoo, su una collina sopra il fiume Inn, si trova la villa suburbana di Mühlau , nota per la sua bella chiesa barocca del 1748.

Indirizzo: Weiherburggasse 37, 6020 Innsbruck, Austria

Sito ufficiale: www.alpenzoo.at/en/

13. Visita l'opulento castello di Ambras

Castello d'Ambra

A breve distanza in auto a sud-est di Innsbruck, il sontuoso castello di Ambras (Schloss Ambras) fu la residenza dell'arciduca Ferdinando dal 1563 al 1595. Nel Castello Inferiore (Unterschloss) ci sono due stanze che contengono una bella collezione di armi e armature, mentre al primo piano della Kornschüttgebäude si trova una preziosa collezione d'arte, che comprende molte sculture e arti applicate.

Nel castello superiore (Hochschloss) si trova il bagno della moglie di Ferdinando Philippine Welser, una rarità in quanto uno dei pochi bagni privati ​​sopravvissuti dal XVI secolo e dotato di una vasca di rame profonda 1,5 metri.

La splendida Sala Spagnola tra il Castello Inferiore e quello Superiore è uno dei primi esempi di interni rinascimentali tedeschi. Costruita tra il 1507 e il 1571, ha un bel soffitto a cassettoni e molti meravigliosi affreschi di nobili tirolesi. Vale la pena esplorare anche i giardini e il cortile.

Indirizzo: Schloßstraße 20, 6020 Innsbruck, Austria

Sito ufficiale: www.schlossambras-innsbruck.at/en

14. L'eredità olimpica del Bergisel

L'eredità olimpica del Bergisel

A sud di Innsbruck si erge la collina di 746 metri conosciuta come Bergisel, famosa in tutto il mondo per i suoi superbi impianti per gli sport invernali. I punti salienti includono il nuovo trampolino per il salto con gli sci Olympia (Bergiselschanze) – costruito per sostituire la precedente struttura olimpica – insieme alla sua splendida nuova torre, costruita nel 2003, che offre una vista superba sulla città.

Molto prima delle Olimpiadi, la collina era diventata famosa come luogo delle eroiche battaglie del 1809, quando i contadini tirolesi liberarono la loro capitale dalle forze di occupazione francesi e bavaresi. Sul lato nord della collina, sotto il trampolino per il salto con gli sci, si trova un memoriale a coloro che hanno combattuto per la loro libertà, tra cui il Monumento ad Andreas Hofer costruito nel 1893, una cappella commemorativa del 1909 e la Tomba dei Kaiserjäger tirolesi (fucilieri imperiali) . La collina è facilmente raggiungibile tramite la panoramica ferrovia della valle dello Stubai.

Mappa del Bergisel (storica)

15. Cristallo Swarovski

Cascata gigante all'ingresso di Swarovski Kristallwelten

Un facile viaggio di 20 chilometri a est di Innsbruck è lo Swarovski Kristallwelten (Crystal Worlds). Questo eccellente museo e galleria d'arte è stato progettato per mostrare l'azienda di fama mondiale fondata da Daniel Swarovski nel 1895.

Le sue 17 camere espongono imponenti opere d'arte in cristallo e i punti salienti includono la superba Cupola di Cristallo, il Teatro di Cristallo e le incantevoli installazioni della Foresta di Cristallo. Lungo la strada, vedrai impressionanti esposizioni di pezzi unici realizzati da artisti contemporanei di tutto il mondo.

Il fulcro delle caratteristiche esterne è l'affascinante Giant, una grande cascata paesaggistica a forma di testa umana che vomita acqua dalla sua bocca. Numerose installazioni artistiche e sculture decorano i giardini circostanti.

In loco si trova un negozio Swarovski, un'area giochi per bambini e una splendida giostra. Puoi visitare in modo indipendente o ottenere un biglietto d'ingresso ai Mondi di Cristallo Swarovski, incluso il trasferimento in navetta da Innsbruck .

Indirizzo: Kristallweltenstraße 1, Wattens, Austria

Sito ufficiale: https://kristallwelten.swarovski.com

16. Seefeld: scenario e sci superbo

Cappella Seekirch a Seefeld

Conosciuta come la principale destinazione sciistica dell'Austria, le migliori piste di Innsbruck non sono altro che una breve corsa in autobus dagli hotel e dai resort della città. In tutto, sei diversi comprensori sciistici sono collegati da servizi navetta, con un unico skipass che copre oltre 500 chilometri di piste.

Il vicino villaggio sciistico di Igls offre una vista spettacolare su Innsbruck e piste da sci adatte a tutti i livelli. Gli sciatori esperti vorranno dirigersi verso la Hungerburg-Seegrube , la porta d'accesso alle impegnative piste dell'Hafelkar . Anche l'Axamer-Lizum, le pendici del villaggio di Axams , a 10 chilometri da Innsbruck, e le zone di Tulfes e Mutters offrono un buon terreno intermedio.

Una delle mete più amate durante tutto l'anno è il piccolo villaggio di Seefeld. Oggi rinomata località di villeggiatura, il paese si estende sulla vallata. Il centro del paese è caratterizzato dalla chiesa parrocchiale di S. Osvaldo del XV secolo con i suoi pregevoli affreschi, sculture, fonte gotica e rilievi murali.

Vale anche la pena visitare il Wildsee all'estremità meridionale della città, un attraente laghetto con spiaggia e piscine. In estate, queste stesse montagne sono famose per l'escursionismo e la mountain bike.

17. Chiesa e Basilica Parrocchiale di Wilten

Chiesa e Basilica Parrocchiale di Wilten

Nel distretto meridionale di Wilten, a Innsbruck, si trova la chiesa parrocchiale di Wilten con due torri, una delle più belle chiese rococò del Tirolo settentrionale. Costruito nel 1755, l'interno dell'edificio è decorato con splendidi affreschi sul soffitto di Matthäus Günther e stucchi di Franz Xaver Feuchtmayer. Sull'altare maggiore si trova una figura in arenaria del XIV secolo di Maria sotto i quattro pilastri .

Di fronte alla chiesa si trova il grande complesso di edifici di Stift Wilten, un'antica abbazia fondata nel 1138 e rimaneggiata in stile barocco nel 1695. I punti salienti includono la chiesa del XVII secolo con la sua grande figura gotica del gigante Haymon a cui la leggenda attribuisce una partecipazione la fondazione del monastero e il trono di Salomone sopra l'altare maggiore.

18. Fai una gita di un giorno a Feste Kufstein

Feste Kufstein

Anche se a un'ora di auto dal centro di Innsbruck, vale la pena includere nel tuo itinerario di viaggio la bellissima e antica città di confine tirolese di Kufstein . Questo rinomato luogo di villeggiatura, con il suo affascinante paesaggio lacustre, offre fantastiche avventure per escursioni e arrampicate nel Kaisergebirge .

Una delle cose migliori da fare a Kufstein è semplicemente fare una passeggiata per la città, oltre i resti di antiche mura e torri con fossati, le sue numerose piazze piacevoli con fontane e monumenti, e i numerosi edifici storici. Il momento clou di una visita, tuttavia, è Feste Kufstein (Fortezza di Kufstein), il bellissimo castello antico che si erge in alto sopra la città su una rupe scoscesa.

Registrata per la prima volta nel 1205, la fortezza è nota per la sua Torre dell'Imperatore (Kaiserturm) alta 90 metri. L'imponente Organo degli Eroi (Heldenorgel), costruito nel 1931 con 4.307 canne e 46 registri, suona ogni giorno a mezzogiorno in memoria dei caduti in due guerre mondiali e può essere ascoltato a molti chilometri di distanza.

Il Kaiserturm ospita anche un museo di storia locale, l' Heimatmuseum , ed è utilizzato come sede di concerti e festival.

Indirizzo: Kristallweltenstraße 1, 6112 Wattens, Austria

Sito ufficiale: www.festung.kufstein.at/en/herzlich-willkommen.html

Dove alloggiare a Innsbruck per visite turistiche

La maggior parte delle principali attrazioni di Innsbruck si trova nel suo centro storico medievale, dove le strade strette sono fiancheggiate da alte case tardo gotiche. Gli hotel nel centro storico – o tra esso e la stazione ferroviaria – sono i più comodi, ma le strade e le spianate lungo la sponda opposta del fiume Inn, nel quartiere di Mariahilf, sono facilmente raggiungibili a piedi. Gli sciatori che desiderano soggiornare in città troveranno facile raggiungere le piste da sci di Seefeld, a breve distanza in autobus dagli hotel Old Town. Ecco alcuni hotel altamente qualificati a Innsbruck:

Hotel di lusso :

  • Uno dei preferiti tra coloro che amano le sistemazioni di lusso, il Grand Hotel Europa, vecchio di 150 anni, è pieno di fascino antico. Situato di fronte alla stazione ferroviaria di Innsbruck ea soli tre isolati dalla Hofburg, questo hotel classico offre camere eleganti e confortevoli, oltre a ottimi servizi, tra cui un ristorante che offre colazione a buffet, sauna, servizio lavanderia e parcheggio sotterraneo.
  • Situato nel cuore del quartiere dello shopping ai margini della Città Vecchia, The Penz Hotel è una struttura moderna con un design contemporaneo elegante ed elegante. Le sue lussuose camere e suite sono arredate con gusto, con colori della terra e finiture in legno. Un momento clou di un soggiorno è godersi il ristorante al 5° piano con le sue spettacolari viste sulla città.
  • Per il massimo in termini di soggiorni di lusso, assicurati di controllare l'elegante Adlers Hotel. Questo moderno hotel in posizione centrale dispone di camere luminose con splendide viste sulla città e sulle montagne, oltre alla possibilità di passare a suite più grandi con soggiorno. Oltre al servizio in camera, l'hotel dispone di un raffinato ristorante, un patio sul tetto, una spa con servizi completi e un'ottima colazione.

Hotel di fascia media:

  • Il marchio BEST WESTERN PLUS Hotel Goldener Adler offre un'ottima posizione centrale direttamente di fronte al famoso Tettuccio d'Oro su Herzog-Friedrich-Strasse… e ottimi prezzi di fascia media. Situato in un edificio storico splendidamente restaurato, questo hotel a conduzione familiare è famoso per il suo personale cordiale e le camere confortevoli e pulite. Sono disponibili servizi di portineria.
  • Vantando anche un'ottima posizione centrale nel cuore del centro storico, questa volta sulla piazza del mercato di fronte alla fermata dello skibus, l'Hotel Maximilian Stadthaus Penz è noto per le sue sontuose colazioni. Eleganti, pulite e confortevoli, le sue camere sono dotate di TV a schermo piatto, aria condizionata e connessione Wi-Fi gratuita. I servizi includono deposito bagagli, una confortevole area lounge e quotidiani gratuiti.
  • Il modernissimo Hilton Innsbruck in Maria-Theresien Strasse, situato tra la stazione ferroviaria e la piazza del mercato, è un'altra buona scelta. Le camere di qualità sono dotate di letti confortevoli e vista sulle montagne, e gli ospiti possono gustare un'ottima colazione nel ristorante in loco, oltre a rilassarsi nell'elegante area lounge. A disposizione degli ospiti anche: un centro fitness, servizio di baby sitter e sauna. Sono disponibili alcune unità che accettano animali domestici.

Hotel economici:

  • Uno dei preferiti dai viaggiatori in economia, il Basic Hotel Innsbruck è un hotel di poco superiore alla media in questa categoria. Parte del fascino è la sua posizione accanto al fiume Inn, appena fuori Marketplatz nel centro storico. Altri punti salienti includono il check-in automatico 24 ore su 24, camere e bagni rinnovati di recente e un'ottima colazione.
  • Situato in un quartiere residenziale lungo il fiume, vicino allo zoo cittadino ea soli 20 minuti a piedi dal centro storico, vale sicuramente la pena di soggiornare presso l'Hotel Heimgartl. Oltre alle sue camere pulite e luminose, l'hotel offre deposito bagagli, parcheggio e una piacevole terrazza dove rilassarsi.

Altre destinazioni da non perdere vicino a Innsbruck

Mappa di Innsbruck – Attrazioni (storiche)