18 migliori attrazioni turistiche e cose da fare a L'Aia

L'Aia (Den Haag) non è solo la terza città più grande dei Paesi Bassi, è anche la sede del governo del paese e la casa della famiglia reale. È anche una città ricca di storia, molti splendidi musei e gallerie d'arte e innumerevoli opportunità di intrattenimento.

Situata vicino al Mare del Nord (è dove troverai la località balneare di Scheveningen), L'Aia è anche sede di numerosi ministeri e ambasciate governative, oltre alla sede di diverse importanti organizzazioni internazionali, tra cui la Corte internazionale di giustizia.

L'Aia è anche una città delle arti ed è stata la patria di molti importanti artisti olandesi. Il grande sorteggio? Sono stati senza dubbio attratti dalle piacevoli strade larghe della città, dalle piazze e dai viali eleganti e spaziosi e dagli attraenti sobborghi residenziali.

Trova i posti migliori da visitare in città e nei dintorni con il nostro elenco delle principali attrazioni turistiche e cose divertenti da fare a L'Aia.

Vedi anche: Dove alloggiare a L'Aia

Nota: alcune attività potrebbero essere temporaneamente chiuse a causa di recenti problemi di salute e sicurezza a livello globale.

1. Il Mauritshuis

Il Mauritshuis

L'affascinante Mauritshuis, una residenza monumentale ma elegante costruita in stile classico nel 1641, funge da uno dei musei più importanti dell'Aia. I punti salienti includono una piccola stanza, o "gabinetto", contenente oggetti di valore e curiosità, insieme a numerosi dipinti.

Di queste opere, le più importanti sono la lezione di anatomia di Rembrandt; Veduta di Delft di Vermeer; Veduta di Haarlem di Jacob van Ruisdael; e Il Lamento di Rogier van der Weyden, capolavoro della pittura medievale. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese e una superba app che mostra i numerosi capolavori del museo può essere scaricata gratuitamente prima della visita. All'interno della struttura si trovano un ristorante esclusivo e un negozio.

Indirizzo: Plein 29, 2511 CS Den Haag

Sito ufficiale: www.mauritshuis.nl/en/

2. Esplora i numerosi edifici dello storico Binnenhof

Il Binnenhof

Situato al centro della parte più antica dell'Aia si trova il Binnenhof, o "Corte interna". Questo gruppo irregolare di edifici è stato costruito attorno ad un ampio cortile centrale. Con le sue origini risalenti al 1250 e legate alla costruzione di un castello (ormai scomparso), divenne ben presto la residenza dell'aristocrazia regnante, ed oggi è sede di entrambe le camere del Parlamento.

L'edificio più importante del complesso è lo squisito Ridderzaal , o Sala dei Cavalieri , che è ancora utilizzato per funzioni e ricevimenti (vedi n. 5 di seguito per ulteriori informazioni su questa splendida struttura). Nell'ala nord, la camera è la residenza ufficiale del Primo Ministro. Importanti sono anche la casa di corte Rolzaal risalente al 1511 e la Lairessezaal con i suoi dipinti del XVII secolo di Gerard de Lairesse.

Altri punti salienti includono la Prima Camera , nota per i suoi medaglioni dipinti raffiguranti uomini di stato e il ritratto del re Guglielmo II sotto lo stemma del paese. La Seconda Camera – l'autorità legislativa che vigila sul governo – ha sede nell'ex sala da ballo dal 1815 al 1992.

Indirizzo: 2513 AA Den Haag

3. Visita Escher nel palazzo (Escher in Het Paleis)

Escher nel palazzo (Escher in Het Paleis) | Mikhail Markovskij / Shutterstock.com

Questa impressionante collezione di opere dell'artista MC Escher è ospitata nell'ex Palazzo d'Inverno della Regina Madre Emma. Sebbene l'edificio sia di per sé un'attrazione storica, sono le collezioni permanenti la grande attrazione qui. Conosciuto come Escher in the Palace (Escher in Het Paleis), i punti salienti includono circa 150 stampe e litografie originali che mostrano le sue opere più famose, rinomate per le loro strabilianti colpi di scena su prospettiva e percezione.

Altre importanti collezioni includono blocchi di legno e pietre litografiche da cui Escher creò le sue stampe, nonché esempi dei suoi primi lavori. Il museo incoraggia grandi e piccini a interagire, offrendo ai bambini una caccia al tesoro e la possibilità ai visitatori di sperimentare creando le proprie illusioni ottiche e tassellazioni. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese e pratiche audioguide. Nella struttura si trovano anche una caffetteria e un negozio del museo.

Indirizzo: Lange Voorhout 74, 2514 EH Den Haag

Sito ufficiale: www.escherinhetpaleis.nl/?lang=en

4. Fai un viaggio virtuale al mare al Panorama Mesdag

Panorama Mesdag | Henk Vrieselaar / Shutterstock.com

Ospitato in una rotonda appositamente realizzata, Panorama Mesdag (noto anche come Panorama di Scheveningen) è un gigantesco dipinto di 120 metri di lunghezza e 14 metri di altezza che fu dipinto nel XIX secolo da HW Mesdag e sua moglie, Sientje Mesdag-Van Houten, insieme ad altri artisti della Scuola dell'Aia.

Questa scena mozzafiato ritrae Scheveningen costiera com'era intorno al 1880, con viste incantevoli sul mare, sulla spiaggia e sulle dune. Progettato per creare l'illusione del 3D e una vista a 360 gradi, questo spettacolare dipinto circolare – il più grande del mondo – è illuminato indirettamente dall'alto e, grazie alla sua grande duna di sabbia con una serie di oggetti reali, crea l'illusione che tu sei in piedi in mezzo a questo bellissimo paesaggio.

L'edificio contiene anche una collezione di dipinti di Mesdag e sua moglie, e il negozio del museo vende regali e souvenir correlati. Ulteriori esempi del lavoro di Mesdag, insieme ad altri artisti della Scuola dell'Aia, sono in mostra al Mesdag Museum .

Indirizzo: Zeestraat 65, 2518 AA Den Haag

Sito ufficiale: www.panorama-mesdag.nl/english/

5. Torna indietro nel tempo nel Ridderzaal: The Knights' Hall

Ridderzaal: La Sala dei Cavalieri

All'estremità orientale del cortile centrale del Binnenhof (vedi n. 2 sopra), la Sala dei Cavalieri ( Ridderzaal ) del XIII secolo è uno spettacolare edificio storico ancora utilizzato per i ricevimenti di stato e l'apertura del parlamento ogni settembre. Questa grande sala gotica – misura 40 metri per 20 metri – vanta molte magnifiche vetrate raffiguranti gli stemmi delle città olandesi, oltre allo spettacolare Rosone con gli stemmi delle principali famiglie nobili dei Paesi Bassi.

La pesante struttura del tetto in legno con le sue travi lunghe 18 metri ha l'aspetto di una nave capovolta e si suppone che teste di legno intagliato che simboleggiano gli intercettatori dei "poteri superiori" determinino la menzogna dei membri dell'assemblea. Originariamente costruito come sala per banchetti, in seguito servì come mercato, passeggiata, sala per esercitazioni, parco giochi e persino ospedale prima di essere restaurato nel 1904.

Indirizzo: Hofweg 1-H, 2511 AA Den Haag

Sito ufficiale: www.royal-house.nl/topics/prinsjesdag/ridderzaal

6. Sentiti come un gigante a Madurodam

Madurodam

Madurodam è un'attrazione davvero unica, che piacerà a turisti di ogni età. Meglio conosciuto per le sue vaste miniature che raffigurano la vita nei Paesi Bassi in scala 1:25 , i visitatori possono vagare tra le varie aree, ognuna realizzata nei minimi dettagli per ricreare le attrazioni più iconiche della nazione.

Quando si visita l' Amsterdam in miniatura , i visitatori possono effettivamente sbirciare dalle finestre del Rijksmuseum e vedere minuscole riproduzioni delle opere d'arte appese alle pareti. I visitatori possono camminare tra i modelli come giganti, ammirando strutture iconiche come il Palazzo della Pace , l'edificio De Volharding , la casa di Anna Frank e la Cattedrale di San Giovanni .

Altre cose divertenti da fare qui includono l'esperienza di mostre interattive con l'energia eolica e i mulini a vento olandesi. Per i bambini più grandi, c'è un centro di esplorazione del volo, mentre i più piccoli si divertiranno nei parchi giochi. Ci sono anche numerosi oggetti di scena perfetti per i servizi fotografici, come uno zoccolo di grandi dimensioni o tulipani giganti. L'esperienza più unica qui è il Fantasitron dove puoi ottenere una scansione 3D, che viene utilizzata per creare una tua figura in miniatura.

Per un'esperienza speciale, una delle cose migliori da fare all'Aia di notte è visitare Madurodam quando le strade e gli edifici sono illuminati, particolarmente belli a Natale.

Indirizzo: George Maduroplein 1, 2584 RZ Den Haag

Sito ufficiale: www.madurodam.nl/en

7. Museo d'arte dell'Aia

Gemeentemuseum Den Haag

Situato nel moderno quartiere residenziale di Duinoord, un sobborgo di giardini con case costruite in uno stile influenzato dai tradizionali ospizi di carità olandesi (hofjes), il Kunstmuseum Den Haag, o Museo municipale, dal gradevole aspetto architettonico è assolutamente da vedere.

Conosciuto anche come Gemeentemuseum Den Haag, l'edificio è stato progettato da HP Berlage nel 1935. Il museo espone un'ampia gamma di materiali relativi alla storia della città. Ospita anche imponenti collezioni di arte, arte applicata e decorativa del XIX e XX secolo (tra cui ceramica, argento e mobili) e un'eccezionale collezione di strumenti musicali tradizionali ed elettronici. Di particolare rilievo è una sezione dedicata all'arte moderna con numerose opere di Piet Mondriaan e Paul Klee. Controlla il sito web del museo per i dettagli di mostre temporanee speciali e workshop.

Indirizzo: Stadhouderslaan 41, 2517 HV Den Haag

Sito ufficiale: www.gemeentemuseum.nl/en

8. Guarda le Dream Cars al Louwman Museum

Museo Louwmann | www.hollandfoto.net/Shutterstock.com

Il Louwman Museum ospita la più antica collezione di automobili del mondo , ora contata in oltre 200 veicoli provenienti da tutto il mondo. Il primo modello della collezione è la Benz Patent Motor Car del 1886, azionata da un solo cilindro e la prima automobile ad essere brevettata.

Altri primi modelli includono rarità come il Quadriciclo a vapore De Dion-Bouton Trepardoux del 1887, uno Stanhope a quattro cilindri Buffum del 1895 e il freno a sei posti a doppio cilindro Daimler 6-HP del 1897. Alcuni dei modelli più bizzarri includono la Brooke Swan Car del 1910, un Curtiss Aerocar Land Yacht del 1932 e il Taruffi Italcorsa/TARF II del 1951. Sono rappresentati veicoli da tutto il mondo e i più recenti includono modelli elettrici e ibridi, nonché auto da corsa.

Indirizzo: Leidsestraatweg 57, 2594 BB Den Haag

Sito ufficiale: www.louwmanmuseum.nl/en/

9. Il Palazzo della Pace

Il Palazzo della Pace

Il famoso Palazzo della Pace (Vredespaleis), un imponente edificio in mattoni costruito tra il 1907 e il 1913, fu in gran parte finanziato dal filantropo Andrew Carnegie. Costruito in un mix di stili gotico e neoclassico, è fiancheggiato dalla sua lunga facciata ad arcate con il suo tetto a spiovente e la torre alta 80 metri.

Sede della Corte internazionale di giustizia, della Corte permanente di arbitrato, dell'Accademia di diritto internazionale e di una biblioteca di diritto internazionale, vanta un ricco arredamento interno a cui hanno contribuito numerosi paesi, tra cui marmi dall'Italia, pannelli in legno dal Brasile e il USA e ringhiere ornamentali in ferro dalla Germania. Le visite guidate del fine settimana sono condotte attraverso il palazzo e intorno agli splendidi giardini. Le prenotazioni possono essere effettuate tramite il centro visitatori (vedi il sito ufficiale di seguito).

Indirizzo: Carnegieplein 2, 2517 KJ Den Haag

Sito ufficiale: www.vredespaleis.nl/?lang=en

10. Fai una passeggiata nel parco a Landgoed Clingendael

Clingendael Landgoed

I giardini che circondano la casa padronale di Landgoed Clingendael (Huys Clingendael) risalgono al XVI secolo e creano un'oasi di pace nella città. Il parco è aperto tutto l'anno ed è gratuito al pubblico, con un ampio parco giochi e un'area picnic, nonché una sala da tè adiacente al giardino inglese perfettamente curato.

Il Giardino Giapponese, la parte più impressionante della tenuta, è aperto solo per poche settimane ogni primavera e autunno a causa della sua fragilità. Contiene una varietà di manufatti portati dal Giappone da Lady Daisy, l'ex proprietaria della tenuta, che fece realizzare questo giardino nel 1910, tra cui lanterne di pietra, botti d'acqua e minuscoli ponti di legno.

Indirizzo: Clingendael 12a, 2597 VH, L'Aia

Sito ufficiale: https://denhaag.com/en/clingendael

11. Vedere il mare a Scheveningen e il molo

Skyview dalla ruota panoramica del molo

L'area di Scheveningen Resort è un luogo popolare da visitare durante i mesi estivi sia per la gente del posto che per i turisti. Oltre ad essere un'incantevole zona balneare sulle rive del Mare del Nord, questa zona ospita numerose attrazioni e cose da fare, oltre a ospitare regolarmente numerosi festival e concerti.

Coloro che cercano un modo unico per godersi il panorama vorranno dare un'occhiata a SkyView de Pier, una ruota panoramica in stile ruota panoramica, che dispone di gondole dove i turisti possono gustare un pasto o anche un tè. Questo si trova sull'acqua tra molte altre attrazioni su questo enorme molo, che include una zipline, bungee-jumping e molti negozi e ristoranti.

Un altro punto culminante dell'area di Scheveningen è SEA LIFE Scheveningen , un acquario con una varietà di vita oceanica, tra cui squali, razze, tartarughe, lontre e pinguini.

Indirizzo: Strandweg 150-154, 2586 JW Den Haag

12. Fai un'escursione attraverso Haagse Bos e visita Huis Ten Bosch

Huis dieci Bosch

Uno degli spazi aperti più belli dell'Aia, Haagse Bos è una distesa di parco lunga due chilometri nota per i suoi splendidi viali tortuosi. Estendendosi dal centro storico fino al confine del sobborgo di Wassenaar , è un modo piacevole per trascorrere del tempo esplorando una delle foreste più antiche del paese, protetta dalla deforestazione sin dal Medioevo.

La caratteristica più notevole del parco è Huis ten Bosch, un palazzo circondato da un fossato costruito nel 1646 come residenza di campagna reale. Famoso come luogo della prima conferenza internazionale di pace al mondo nel 1899, il palazzo è oggi la dimora del re Guglielmo Alessandro. Sebbene non sia aperto al pubblico, ci sono belle vedute dell'edificio da vari punti del parco.

Un altro palazzo che vale la pena visitare per le sue belle viste esterne è il Palazzo Noordeinde. Le migliori viste sono dai Giardini del Palazzo Noordeinde (l'ingresso è gratuito), che offre anche una splendida vista sulle Scuderie Reali , sede dei cavalli usati per trainare le Carrozze Reali.

Indirizzo: 's-Gravenhaagse Bos 10, 2594 BD Den Haag

13. Il Museo della Porta della Prigione (Gevangenpoort)

Il Museo della Porta della Prigione (Gevangenpoort)

Sul lato nord del Binnenhof si trova la Porta della Prigione (Gevangenpoort), una struttura ben conservata costruita nel 1296 come corpo di guardia. Convertito in prigione nel XV secolo, fu qui che i fratelli Cornelis e Johan de Witt, accusati di un attentato alla vita del principe Guglielmo III, furono assassinati nel 1672 (un monumento a loro si trova nel cortile vicino).

La vecchia prigione e le camere di tortura sono state aperte al pubblico dal 1880 e comprendono un'ampia collezione di dipinti, stampe e reliquie – oltre a dispositivi di tortura – che illustrano l'amministrazione della giustizia nel XVII secolo. Sono disponibili tour in lingua inglese.

Indirizzo: Buitenhof 33, 2513 AH Den Haag

Sito ufficiale: www.gevangenpoort.nl/en/homepage

14. La Grotta di Sint-Jacobskerk

La Grotta di Sint-Jacobskerk

La parte più antica della Grotta Gotica di Sint-Jacobskerk (Grande Chiesa di San Giacomo) risale al XIV secolo, mentre le sezioni più nuove, inclusa la torre alta 100 metri, furono aggiunte intorno al 1420. Unica nei Paesi Bassi per la sua forma esagonale , la torre originariamente fungeva da vedetta (la campana era troppo grande per la torre ed è visibile all'interno della chiesa). Un nuovo carillon, uno dei più grandi dei Paesi Bassi con 51 campane, è stato installato nel 1959 e può essere visitato come parte di un tour della torre (le viste sulla città sono incredibili).

I punti salienti degli interni splendidamente a volta includono numerosi monumenti e lastre tombali, inclusi quelli del poeta e statista Constantijn Huygens morto nel 1687, e del fisico e astronomo Christiaan Huygens, sepolto qui nel 1695. Altre caratteristiche degne di nota sono il pulpito in legno intagliato del 1550 , gli stemmi dei Cavalieri del Toson d'Oro, un grande organo del XIX secolo e le vetrate nel coro e nel transetto nord.

Indirizzo: Rond de Grote Kerk 12, 2513 AM Den Haag

15. Fai un giro veloce al castello di Duivenvoorde

Castello di Duivenvoorde

Situata a soli 15 chilometri a nord-est dell'Aia, la cittadina di Voorschoten e il delizioso castello di Duivenvoorde (Kasteel Duivenvoorde) sono una spettacolare fortezza medievale restaurata nel 1631.

La decorazione e l'arredamento originali sono stati conservati, inclusi ritratti di famiglia, Delftware, una vasta collezione di porcellane cinesi ed europee e numerosi oggetti d'argento. Da segnalare anche il parco all'inglese.

Indirizzo: Laan van Duivenvoorde 4, 2252 AK Voorschoten

16. Parco divertimenti Drievliet

Le famiglie che visitano l'Aia vorranno lasciare un po' di tempo per esplorare il parco divertimenti Drievliet, situato vicino al centro della città. Questo piccolo parco è perfetto per tutte le età, con molte giostre per bambini come le tazze da tè e i trattori guidati dai bambini.

Le attrazioni per famiglie di tutte le età includono ruote panoramiche, scivoli, un labirinto di siepi e lo spookmuseum , una tradizionale casa stregata in stile carnevalesco. Ci sono anche molte giostre da brivido per soddisfare i bambini più grandi, tra cui montagne russe e una varietà di attività acquatiche tra cui acquascivoli, uno spray park, Fountain Square e un giro in acqua.

Il parco offre anche intrattenimento per la famiglia, inclusi spettacoli dal vivo e film nel suo teatro "5D", che incorpora sedili mobili e altre tecnologie per far sentire gli spettatori come se fossero davvero in azione.

Il parco è aperto dall'inizio di maggio al primo fine settimana di settembre, più altri fine settimana ad aprile, tempo permettendo.

Indirizzo: Avenue of 's-Gravenmade, Den Haag

Sito ufficiale: www.drievliet.nl

17. Visita Lisse

Giardini Keukenhof, Lisse

Situata a circa 30 chilometri da L'Aia (a circa mezz'ora di auto o un'ora di treno), Lisse è la destinazione perfetta per gli amanti dei fiori. È sede di uno dei migliori parchi floreali dei Paesi Bassi, Keukenhof , che comprende ampi giardini, oltre ad ospitare eventi speciali per tutta l'estate.

Nelle vicinanze, i visitatori possono recarsi al Black Tulip Museum, che offre uno sguardo approfondito all'industria olandese dei tulipani dal suo inizio fino ai giorni nostri. Lisse ospita anche un grazioso castello del XII secolo, 't Huys Dever , aperto per visite guidate.

18. Esplora la città vecchia di Gouda e il Grote Kerk di Sint Janskerk

Città Vecchia Gouda e Grote Kerk di Sint Janskerk

C'è molto di più nella città olandese di Gouda oltre al suo formaggio. Questa città storica, 33 chilometri a est dell'Aia, ha uno dei municipi più attraenti del paese, famoso per assomigliare più a un luogo di culto che a un governo. Nell'ampio e triangolare Markt, questo imponente edificio tardo gotico (di Jan Keldermans, 1449-59) era originariamente circondato da un fossato.

La bella scalinata esterna in stile rinascimentale fu aggiunta nel 1603. Sulla parete est è un carillon, che suona ogni mezz'ora con figure in movimento che rappresentano la concessione dello statuto della città da parte del conte Floris V nel 1272. Nella Trouwzaal (Sala delle nozze), cerca l'arazzo del XVII secolo di David Rufelaer realizzato a Gouda.

La chiesa più importante di Gouda è la Grote Kerk di Sint Janskerk, risalente al XV secolo e una delle più grandi dei Paesi Bassi. Oltre alle sue dimensioni, l'altra caratteristica più nota sono le sue vetrate colorate dai colori vivaci, le Goudse Glazen , che includono temi sia biblici che storici. Il vetro più pregiato fu opera di Wouter e Dirck Crabeth tra il 1555 e il 1577, mentre la finestra più recente, Guerra e Liberazione , fu progettata da Charles Eyck nel 1947.

Mappa di Gouda – Attrazioni (storiche)

Dove alloggiare all'Aia per visite turistiche

A L'Aia, la maggior parte delle principali attrazioni e monumenti architettonici si trovano tra il centro città e il mare, quindi questa zona è la base migliore se visiti per la prima volta. Gli hotel tendono a raggrupparsi intorno al Binnenhof, dove troverai anche il Ridderzaal (Sala dei Cavalieri) e il Museo della Porta della Prigione.

Altre attrazioni, come il Mauritshuis e il Museo Escher, sono raggiungibili a piedi da qui, e la località balneare di Scheveningen è a meno di 10 minuti di auto. Ecco alcuni hotel altamente qualificati in questa comoda posizione:

Hotel di lusso:

  • Nel quartiere delle ambasciate, a pochi passi dalle zone dello shopping più eleganti, l'Hilton The Hague dispone di un centro fitness aperto 24 ore su 24 e si trova a pochi passi dalla maggior parte dei siti più importanti della città.
  • L'Hotel Des Indes, un antico palazzo vicino ad alcuni dei migliori musei dell'Aia, trasuda eleganza storica.
  • Il Paleis Hotel, che accetta animali domestici, a circa 10 minuti a piedi dal Binnenhof, è una popolare opzione boutique, con un servizio cordiale e camere eleganti.

Hotel di fascia media:

  • In una posizione favolosa, dall'altra parte della strada rispetto al Binnenhof, il boutique Hotel Corona si trova nella fascia alta degli hotel di fascia media, con ampie camere rivestite in tonalità ricche e accoglienti.
  • Se stai cercando i comfort moderni di un hotel di catena, il Mercure Hotel Den Haag Central offre, a pochi passi dal Binnenhof.
  • L'Holiday Inn Express The Hague – Parliament, un hotel IHG, offre camere pulite e moderne e la colazione è inclusa. Si trova a pochi minuti dal Mauritshuis e dal Museo Escher.

Hotel economici:

  • L'Ibis Den Haag City Center , vicino al vecchio municipio ea pochi passi dal Binnenhof, sfoggia un'estetica elegante e contemporanea. Anche la colazione è inclusa nelle tariffe.
  • A cinque minuti a piedi dal Museo Escher, il conveniente Hotel Den Haag City Center dispone di camere pulite e personale cordiale.
  • L'accogliente Staten Hotel a conduzione familiare è un'altra buona opzione, a soli dieci minuti a piedi dal Gemeentemuseum.

L'Aia Mappa – Attrazioni (Storiche)