24 migliori attrazioni e cose da fare ad Amsterdam

Amsterdam, la capitale dei Paesi Bassi, è una delle destinazioni turistiche più popolari d'Europa. Con le sue università, accademie e istituti di ricerca, insieme a oltre 40 musei, numerosi teatri e luoghi di intrattenimento, Amsterdam è anche il principale centro culturale del paese.

Inoltre, la città è famosa per le sue numerose dimore storiche ben conservate. Disposti secondo uno schema di segmenti concentrici a forma di ventaglio, questi edifici storici ben conservati sono costruiti su pali conficcati attraverso uno strato superiore di fango nel solido fondo sabbioso fino a 18 metri più in basso.

Complessivamente, circa 6.750 edifici risalenti al XVI e XVIII secolo sono ammassati in un'area di 2.000 acri sezionata da 160 canali (grachten), a loro volta sede di numerose case galleggianti. Non sorprende quindi che Amsterdam sia una città fantastica da esplorare a piedi, con molti ponti pittoreschi che collegano le 90 isole della città. Otto di questi sono infatti antichi ponti mobili in legno, tra cui il Magere Brug (Ponte Mager), uno dei più fotografati della città.

Scopri i posti migliori da visitare in questa città dinamica con il nostro elenco delle principali attrazioni e cose divertenti da fare ad Amsterdam.

Vedi anche: Dove alloggiare ad Amsterdam

Nota: alcune attività potrebbero essere temporaneamente chiuse a causa di recenti problemi di salute e sicurezza a livello globale.

1. Vedere le collezioni d'arte al Rijksmuseum

Rijksmuseum

Una delle attrazioni più famose di Amsterdam, e sicuramente il suo più importante deposito d'arte, il Rijksmuseum (Museo Nazionale) è stato fondato nel 1798 per ospitare la vasta collezione di arte rara e antichità del paese. L'impressionante collezione del museo comprende un milione di reperti culturali che vanno dal 13° secolo ai giorni nostri, tra cui più di 8.000 dipinti importanti distribuiti in 250 stanze di questo vasto edificio.

Oltre ai suoi dipinti, il Rijksmuseum vanta una biblioteca ben fornita di oltre 35.000 libri e manoscritti, oltre a numerose mostre affascinanti sullo sviluppo dell'arte e della cultura nei Paesi Bassi. Di particolare rilievo sono le sue collezioni di artigianato tradizionale, scultura medievale e stili di arte moderna.

Sono disponibili una varietà di visite guidate a tema in lingua inglese. Per un'esperienza speciale, prova la divertente crociera sui canali di storia dell'arte visitando molti dei siti rappresentati nelle collezioni del Rijksmuseum o prenota un tavolo al ristorante stellato Michelin del museo .

Sono disponibili visite guidate in lingua inglese. Per evitare formazioni (quasi 2,5 milioni di persone visitano ogni anno), prenota i biglietti del tour in anticipo online.

Indirizzo: Museumstraat 1, 1071 XX Amsterdam

Sito ufficiale: www.rijksmuseum.nl/en

2. Visita la casa di Anna Frank

Esterno della Casa di Anna Frank

Sul Prinsengracht si trova la Casa di Anna Frank (Anne Frank Huis). Dedicata alla vita troppo breve di una delle vittime dell'Olocausto più famose al mondo, questa è la vera casa in cui la famiglia di Anne si nascose per gran parte della seconda guerra mondiale.

I Frank erano profughi ebrei della città tedesca di Francoforte, e fu qui che Anne scrisse il diario che divenne un bestseller internazionale dopo la guerra. È stato pubblicato pochi anni dopo la sua morte all'età di 15 anni, appena due mesi prima della fine della guerra.

Gran parte della casa è stata mantenuta com'era ai tempi di Anna e funge da toccante monumento a un tragico periodo storico. Un avvertimento: i biglietti si esauriscono con due o più mesi di anticipo, quindi assicurati di pianificare in anticipo e acquistare i biglietti in anticipo online.

Indirizzo: Prinsengracht 263-267, 1016 GV Amsterdam

Sito ufficiale: www.annefrank.org/en/

3. Scopri la Grande Arte al Museo Van Gogh

Ciliegi fuori dal Museo Van Gogh

Una visita imperdibile per gli appassionati d'arte e gli storici, lo spettacolare Museo Van Gogh è stato una delle principali attrazioni di Amsterdam sin dalla sua apertura nel 1972. Dedicato alla vita spesso travagliata e alla straordinaria abilità artistica di uno dei pittori più venerati del paese, questo moderno Gerrit La struttura progettata da Rietveld ospita la più grande collezione al mondo di dipinti e manufatti di Van Gogh, in gran parte donati da suo fratello, Theo e altri membri della famiglia.

Vantando ben 200 dipinti, 500 incisioni e disegni, nonché 700 lettere scritte ad (e da) amici e familiari, la collezione è suddivisa in periodi chiave della vita dell'artista: le sue opere realistiche (dal 1880 al 1887), tra cui il famoso I mangiatori di patate , e il suo periodo impressionista dal 1887 al 1890, che vide la creazione della sua opera forse più nota, Vaso con girasoli .

Un punto culminante di una visita è l'incredibile "Incontra Vincent Van Gogh Experience", un'affascinante presentazione multimediale della vita e dei tempi del pittore attraverso vivide riproduzioni digitali del suo lavoro.

Interessanti anche le opere dei contemporanei di Van Gogh, inclusi artisti di spicco come Paul Gauguin e Henri de Toulouse-Lautrec. Se il tempo lo consente, assicurati di controllare la disponibilità dei laboratori didattici del museo in discipline come la pittura e la fotografia. In loco si trovano anche una caffetteria, un negozio e una biblioteca.

Indirizzo: Museumplein 6, 1071 DJ, Amsterdam

Sito ufficiale: www.vangoghmuseum.nl/en

4. Esplora il quartiere di Jordaan

Case galleggianti e vecchi edifici in Jordaan

Jordaan è il più famoso dei quartieri di Amsterdam ed è noto per il suo mix di aree residenziali con cortili con giardino, mercati vivaci e boutique e ristoranti di lusso. La zona è anche sede di molte cose divertenti da fare, da una piacevole passeggiata lungo le numerose strade pittoresche al trascorrere del tempo visitando le numerose attrazioni turistiche di prim'ordine situate qui.

Sebbene sia meglio conosciuta come la sede della Casa di Anna Frank , la zona ospita anche tesori meno conosciuti come il Woonboots Museum , un museo galleggiante dedicato alle case galleggianti, e l'interessante (onestamente!) Amsterdam Cheese Museum .

Il sabato mattina, Lindengracht si trasforma in un enorme mercato all'aperto, dove puoi trovare artigianato locale, prodotti, fiori e prelibatezze perfette per riempire un cestino da picnic. Il lunedì mattina, è Westerstraat che si riempie di 200 bancarelle di venditori, questa volta vendono una vasta gamma di prodotti in un bazar in stile mercatino delle pulci. I ristoranti e le caffetterie di Jordaan sono diventati il ​​luogo alla moda in cui sedersi e osservare la gente mentre si ascolta la musica popolare olandese tradizionale.

5. Divertimento in famiglia e fiori al Vondelpark

vondelpark

Il parco più grande e più visitato di Amsterdam, Vondelpark occupa 120 acri e contiene infinite cose divertenti da fare. Oltre a distese di verde punteggiate da tranquilli laghetti e attraversate da ampi sentieri, il parco ospita un delizioso roseto con oltre 70 diverse specie di fiori.

Ha anche una varietà di sculture e statue, parchi giochi e altre strutture ricreative, tra cui il noleggio di pattini a rotelle e il Vondelpark Open Air Theatre , che funge da sede per produzioni musicali e teatrali da maggio a settembre.

Se non hai preparato un picnic, non preoccuparti: il parco è anche pieno di caffè dove puoi goderti uno spuntino o un pasto completo.

6. La gente guarda a Piazza Dam

piazza della diga

Piazza Dam è una delle zone più turistiche di Amsterdam, e per una buona ragione. La sua caratteristica più importante è il Palazzo Reale del XVII secolo (Palazzo Koninklijk) , ex residenza della famiglia reale olandese e luogo attuale delle funzioni reali.

Piazza Dam è anche sede di importanti attrazioni turistiche come la Chiesa Nuova (Nieuwe Kerk) ; Museo delle cere di Madame Tussauds ; e la National Memorial Statue , dedicata ai soldati olandesi che persero la vita durante la seconda guerra mondiale.

Questa enorme piazza pubblica è, naturalmente, fiancheggiata da numerosi caffè, ristoranti e negozi, e di solito è piena di venditori che vendono cibo e souvenir. I turisti troveranno anche una ruota panoramica, perfetta per avere una prospettiva diversa, oltre a un sacco di divertimenti, che vanno da artisti di strada e artisti di strada a festival musicali di prim'ordine.

7. Visita il Palazzo Reale di Amsterdam

Palazzo Reale di Amsterdam

Ex municipio, il Palazzo Reale di Amsterdam ( Koninklijk Paleis van Amsterdam ) funge da residenza del re quando si trova in città. La sua costruzione fu un compito monumentale quando iniziò nel 1648 e richiese l'affondamento di 13.659 pali per sostenere la mastodontica struttura.

Basato sull'architettura dell'antica Roma, l'esterno è rigorosamente classico, mentre l'interno è magnificamente arredato, i suoi appartamenti sono decorati con una ricchezza di rilievi, ornamenti, sculture in marmo e fregi. Scopri gli spettacolari dipinti sul soffitto di Ferdinand Bol e Govert Flinck, allievi di Rembrandt.

Altri punti salienti includono una delle collezioni di mobili più belle del mondo e la stanza del Tesoriere della città con il suo camino in marmo e dipinti sul soffitto di Cornelis Holsteyn. Vedrai anche la Sala degli Assessori, contenente anche dipinti di Bol e Flinck.

La sala più grande e importante è la Sala del Consiglio, sontuosamente decorata e una delle cabine più belle d'Europa. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese e utili audioguide sono incluse con l'ingresso.

Posizione: Nieuwezijds Voorburgwal 147, 1012 RJ Amsterdam

Sito ufficiale: www.paleisamsterdam.nl/en

Paesi Bassi – Mappa del Palazzo Reale (Storico)

8. Chiesa occidentale (Westerkerk)

Chiesa occidentale (Westerkerk)

Situata accanto al Museo di Anna Frank, la Chiesa occidentale di Amsterdam (Westerkerk) è una delle chiese più famose da visitare in città. È sicuramente uno dei più pittoreschi.

Completata nel 1630, questa bella chiesa rinascimentale è insolita per le sue numerose caratteristiche gotiche interne ed esterne. La sua torre di 85 metri, popolarmente conosciuta come "Langer Jan" (alto Giovanni), è la più alta della città. Sulla punta della sua guglia c'è una grande replica della corona dell'imperatore, posta lì in memoria dell'imperatore Massimiliano d'Austria. All'interno della torre, un carillon scandisce le ore.

Altri punti salienti includono un bell'organo risalente al 1622, insieme a un'interessante colonna di marmo collocata qui nel 1906 in memoria di Rembrandt. Il grande artista fu originariamente sepolto all'esterno della chiesa, ma fu poi sepolto all'interno. Un negozio di articoli da regalo si trova in loco.

Indirizzo: Prinsengracht 279, 1016 GW Amsterdam

Sito ufficiale: www.westerkerk.nl/english

9. Museo della casa di Rembrandt

Statua di Rembrandt in Piazza Rembrandt

Rembrandt, insieme a sua moglie Saskia, trascorse gli anni più felici (e di maggior successo) della sua vita nella casa sulla Jodenbreestraat, ora sede del Rembrandt House Museum (Museum Het Rembrandthuis). Fu qui, nel quartiere ebraico, che trovò modelli per i suoi temi biblici e dove dipinse i panorami delle sue numerose uscite lungo i canali.

Rembrandt ha vissuto qui per 20 anni e la casa è stata arredata in stile seicentesco con numerose incisioni e oggetti personali. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

A soli due minuti a piedi si trova Zuiderkerk (Chiesa del Sud), dove sono sepolti tre dei figli di Rembrandt, così come uno dei suoi allievi. Costruita tra il 1603 e il 1611, fu la prima chiesa protestante ad essere costruita ad Amsterdam dopo la Riforma e fu progettata dall'architetto Hendrick de Keyser, anche lui sepolto qui.

Dopo un ampio restauro, è oggi un centro di attività ed eventi culturali locali. Un'altra destinazione legata a Rembrandt in città è Rembrandt Square , sede di numerosi caffè e ristoranti, insieme a una statua del famoso pittore.

Indirizzo: Jodenbreestraat 4, 1011 NK Amsterdam

Sito ufficiale: www.rembrandthuis.nl/en/

10. Visita uno dei giardini botanici più antichi del mondo

Hortus Botanicus Amsterdam

Amsterdam offre una sorprendente dose di natura nel cuore stesso della città. Hortus Botanicus Amsterdam, il giardino botanico della città , è uno dei più antichi del mondo e dovrebbe assolutamente essere incluso nel tuo itinerario turistico.

Fondata nel 1638, questa attrazione molto visitata iniziò la vita come un umile giardino di erbe aromatiche per medici e farmacisti. Oggi presenta piante e alberi rari, fiori esotici e una grande serra che comprende diverse zone tropicali.

I punti salienti di una visita includono l'esplorazione del delizioso vecchio padiglione, una struttura esagonale che risale alla fine del XVII secolo, oltre all'Orangerie del 1870. Notevole anche la Palm House, in particolare per il suo stile architettonico (è stata progettata nello stile della scuola di Amsterdam).

Anche gli appassionati di piante hanno una sorpresa, poiché i giardini ospitano un'ampia varietà di specie di piante e alberi rari. Vale la pena menzionare esempi dell'albero persiano Ironwood, oltre a numerose specie tropicali nella storica serra. Per coloro che vogliono indugiare più a lungo, c'è una caffetteria in loco.

Indirizzo: Plantage Middenlaan 2a, 1018 DD Amsterdam

Sito ufficiale: www.dehortus.nl/en/

11. Divertiti ad Artis: Zoo Reale di Amsterdam

Lemure ruffed rosso all'Artis, Zoo reale di Amsterdam

A meno di cinque minuti a piedi dai giardini botanici si trova Artis , l'eccellente "zoo reale" di Amsterdam. Questa attrazione di livello mondiale è stata fondata nel 1838 ed è uno degli zoo più antichi d'Europa .

Mette in luce una varietà di creature da tutto il mondo in un giardino ombreggiato punteggiato da numerosi edifici storici. L'acquario, ad esempio, è stato costruito nel 1882 e presenta reperti tra cui un sistema di barriera corallina e un'affascinante sbirciatina sotto un canale di Amsterdam.

Altri punti salienti includono la casa degli animali notturni, il museo zoologico, l'Insectarium, il Butterfly Pavilion e il Planetarium. C'è anche una biblioteca che presenta una vasta collezione di libri storici, stampe e opere d'arte.

Anche di interesse vicino a queste divertenti attrazioni naturali è una replica del Normale Amsterdams Peil, il NAP, che mostra il livello medio dell'acqua del Mare del Nord.

Indirizzo: Plantage Kerklaan 38-40, 1018 CZ Amsterdam

Sito ufficiale: www.artis.nl/en/

12. Guarda le vedute dalla Torre di Oude Kerk

Oude Kerk (Chiesa Vecchia)

L'Oude Kerk (Chiesa Vecchia), costruita nel 1306 e la struttura più antica della città, è rimasta invariata dai tempi di Rembrandt. La prima chiesa a sala dell'Olanda settentrionale, questo splendido pezzo di architettura divenne il modello per molte altre chiese della regione.

Numerose sono state le aggiunte nel corso dei secoli, come le grandi cappelle laterali dei primi del 1500. Di questo periodo è anche un portale che conduce alla Cappella di Ferro, dove i documenti attestanti i privilegi della città, tra cui l'esenzione da pedaggio concessa nel 1275, erano rinchiusi dietro una porta di ferro. La torre fu aggiunta nel XVI secolo e ha un carillon del 1658 considerato uno dei più belli del paese. Offre inoltre splendide viste sulla città.

L'interno della chiesa ha caratteristiche risalenti a prima della Riforma, tra cui tre magnifiche finestre del 1555 dell'Alto Rinascimento olandese e stalli del coro in legno finemente intagliato. In questi giorni, l'edificio è noto come sede di mostre d'arte contemporanea.

Dopo aver esplorato questo bellissimo edificio storico, fai una passeggiata di due minuti attraverso il ponte fino a Zeedijk , una delle strade più antiche di Amsterdam. Molte case qui lungo si inclinano ad angolo rispetto alla verticale e si pensa che la casa del XV secolo al n. 1 sia l' edificio più antico sopravvissuto della città .

Indirizzo: Oudekerksplein 23, 1012 GX Amsterdam

Sito ufficiale: www.oudekerk.nl/en/

Oude Kerk ad Amsterdam – Mappa di St Nicolaas (storica)

13. Scopri l'arte olandese allo Stedelijk Museum di Amsterdam

Museo Stedelijk Amsterdam | Adam Szuly / Shutterstock.com

Fondato nel 1895, lo Stedelijk Museum Amsterdam – in inglese, il Museo Municipale di Amsterdam – ospita una delle collezioni d'arte moderna più impressionanti d'Europa. Con un focus sulla pittura olandese e francese del XIX e XX secolo, il museo presenta opere di numerosi rinomati movimenti artistici, tra cui De Stijl.

Altre opere importanti includono esempi di Van Doesburg, Mondrian e Rietveld; la Pop Art, con opere di Rosenquist e Warhol; e pittori come Chagall, Dubuffet, De Kooning e Matisse. Il giardino delle sculture contiene anche esempi di Rodin, Moore, Renoir e Visser.

Sono disponibili visite guidate in lingua inglese, così come divertenti laboratori per famiglie. In loco si trovano anche un negozio e un ristorante.

Indirizzo: Museumplein 10, 1071 DJ Amsterdam

Sito ufficiale: www.stedelijk.nl/en

14. Fai una tranquilla passeggiata attraverso il Begijnhof

Il Begijnhof

Il Begijnhof è uno di quei rari luoghi tranquilli del centro città che molti turisti semplicemente non notano mentre si affrettano da un'attrazione all'altra. Ed è un peccato, perché questo splendido angolo antico di Amsterdam chiede semplicemente di essere esplorato.

Sebbene la maggior parte delle vecchie case siano occupate, i vicoli e i sentieri che li circondano forniscono l'accesso pubblico, quindi non essere timido e girovaga liberamente. Sarai ricompensato con la vista di prati verdi ben curati – i cortili – circondati da alcune delle case più antiche di Amsterdam, inclusa la sua unica casa in legno rimasta del 14° secolo.

Originariamente occupata da un comune di pie donne cattoliche (begijnen), la piccola cappella della zona è ancora aperta alle funzioni e ha visto l'ultima di queste donne sepolta qui nel 1971.

Indirizzo: 1012 AB Amsterdam

Sito ufficiale: http://begijnhofkapelamsterdam.nl/english-information/

15. Museo Storico Ebraico

Museo Storico Ebraico | lornet/Shutterstock.com

Il Museo Storico Ebraico (Joods Historisch Museum) è ospitato in quattro sinagoghe ridondanti, una delle quali, la Grote Synagogue, risale al 1670. I punti salienti includono una vasta collezione di manufatti religiosi, come contenitori della Torah d'argento, abiti della Torah e Torah decorata copricapi, oltre a tendaggi e baldacchini cerimoniali (di particolare interesse è il Santuario del Sacro marmo bianco).

Il museo ha anche una grande biblioteca, mentre nella Sinagoga Superiore, l'Obbene Sjoel, c'è un ristorante kosher. Assicurati di controllare il sito web del museo per i dettagli del suo programma di concerti, che include spettacoli a lume di candela di rinomati artisti locali e internazionali .

Degno di nota all'esterno del museo è il Docker Monument , eretto per commemorare uno sciopero nel 1941, quando i lavoratori si rifiutarono di collaborare alla deportazione dei loro concittadini ebrei.

Interessante anche la Sinagoga Portoghese , un tempio della fine del XVII secolo che ospita la Biblioteca Ets Haim , la più antica del suo genere. Per uno sguardo più approfondito a questa affascinante storia, partecipa a uno degli speciali tour in lingua inglese del Museo Storico Ebraico che comprende lo storico quartiere ebraico.

Indirizzo: Nieuwe Amstelstraat 1, 1011 PL Amsterdam

Sito ufficiale: https://jck.nl/en

16. Nieuwe Kerk (Nuova Chiesa)

Nieuwe Kerk

Nieuwe Kerk (Chiesa Nuova), utilizzata come chiesa dell'incoronazione dei monarchi olandesi dal 1814, si trova nel cuore di Amsterdam, vicino al Palazzo Reale in Piazza Dam ("The Dam"). Questa piazza storica fu costruita intorno al 1270 per separare l'Amstel dall'IJ e diede il nome alla città.

Oggi la piazza e la chiesa sono adibite a funzioni pubbliche come fiere di antiquariato e mostre d'arte. Anche in questa chiesa del XV secolo si tengono regolarmente concerti d'organo. Una caratteristica sorprendente è il suo magnifico pulpito del 1649, una meraviglia di intaglio in legno barocco decorato con i quattro evangelisti e figure che simboleggiano Fede, Speranza, Carità, Giustizia e Prudenza. La chiesa ha anche un organo del 1670, uno schermo del coro di eccezionale bellezza fuso in bronzo e pregevoli stalli del coro.

Interessanti anche le tombe di famosi olandesi, tra cui PC Hooft e Nicolaes Tulp, e la tomba barocca dell'ammiraglio Michiel de Ruyter, morto nel 1679. Le vetrate sono bellissime; uno di essi risale al 1650 e raffigura la concessione dello stemma cittadino da parte di Guglielmo IV, mentre la Finestra della Regina del 1898 commemora l'incoronazione della regina Guglielmina.

Indirizzo: Dam, 1012 NP Amsterdam

Sito ufficiale: www.nieuwekerk.nl/en/

Nieuwe Kerk ad Amsterdam – Mappa di Santa Caterina (storica)

17. Rendi omaggio al Monumento Nazionale

Il Monumento Nazionale al tramonto

Sul lato opposto della diga, il Monumento Nazionale (National Monument op de Dam), uno spettacolare obelisco alto 22 metri, è stato eretto qui dopo la seconda guerra mondiale come memoriale per le sue vittime e simbolo della Liberazione.

È stato progettato da JJP Oud e decorato con sculture di JW Rädeler che simboleggiano, tra le altre cose, Guerra (quattro figure maschili), Pace (una donna e un bambino) e Resistenza (due uomini con cani ululanti). Incastonate nell'obelisco ci sono urne contenenti terra delle 11 province e una dodicesima urna contiene terra dal cimitero d'onore in Indonesia.

Il monumento è stato dedicato dalla regina Giuliana il 4 maggio 1956, giornata nazionale della memoria. Ogni anno in questa data vengono deposte corone di fiori e in tutti i Paesi Bassi si osserva un silenzio di due minuti.

In altri periodi, il monumento è un luogo di incontro di giovani provenienti da tutto il mondo. Se desideri saperne di più sulla storia dei Paesi Bassi durante la seconda guerra mondiale, una visita al Museo della Resistenza (Verzetsmuseum) è d'obbligo. Oltre a ritrarre il ruolo della resistenza durante l'occupazione tedesca, il museo fornisce una grande quantità di informazioni relative alla vita civile durante questo periodo straziante della storia.

Indirizzo: Dam, 1012 JL Amsterdam

18. Fai shopping a Kalverstraat e Vlooienmarkt

Kalverstraat e Vlooienmarkt

Arriva un momento in ogni vacanza in cui è necessaria una piccola terapia dello shopping. Amsterdam vanta molti ottimi posti per fare acquisti, che si tratti di beni di lusso di fascia alta, artigianato locale o souvenir divertenti. La più conosciuta – e solitamente la più frequentata – è la Kalverstraat con le sue numerose boutique eleganti, gallerie, profumerie, caffè e ristoranti. Mentre la cotta dell'umanità può intimidire un po' (soprattutto di sabato), è un'uscita che non dimenticherai presto.

Per un'esperienza di shopping completamente diversa, dirigiti verso il Vlooienmarkt, il famoso mercato delle pulci di Amsterdam, che si tiene qui dal 1886. È un vero e proprio buffet di mercanzie, con di tutto, dall'antiquariato al cibo ai vestiti, sia nuovi che usati.

La maggior parte delle migliori vie dello shopping di Amsterdam si aprono a ventaglio dalla Muntplein , una piazza cittadina che un tempo ospitava un mercato delle pecore nel XV secolo. Sopra la piazza si erge la Munttoren (Torre della Zecca), che risale al 1672, quando Amsterdam fu sede della zecca per due anni mentre i francesi occupavano Utrecht.

Un'altra esperienza di shopping unica ti aspetta al Mercato dei Fiori (Bloemenmarkt), uno storico mercato galleggiante che un tempo vendeva ogni tipo di pianta immaginabile (mentre rimangono alcune bancarelle di fiori, molte delle attività rimaste sono negozi di souvenir).

19. Esplora la storia della città al Museo di Amsterdam

museo di amsterdam

Ospitato nell'ex orfanotrofio municipale costruito nel 1414, il Museo di Amsterdam è costituito da una serie di ampi cortili dove i visitatori possono conoscere il ruolo in continua evoluzione di Amsterdam nel paese e nel mondo. I punti salienti vanno dai reperti preistorici e dalla carta originale della città agli oggetti dei giorni nostri, oltre a mostre che descrivono come la terra è stata bonificata dal mare.

Anche i cortili interni sono divertenti da esplorare e ospitano altri punti salienti come il vecchio tiro a segno. C'è anche una caffetteria in loco. La biblioteca possiede una ricca collezione di letteratura sulla storia della città e grafica e disegni possono essere visionati previo accordo.

Sono disponibili visite guidate in lingua inglese e in loco è presente una caffetteria.

Indirizzo: Kalverstraat 92, 1012 PH Amsterdam

Sito ufficiale: www.amsterdammuseum.nl/en

20. Diventa intelligente al NEMO Science Museum

Museo della Scienza NEMO

Innalzandosi in alto sopra l'acqua come lo scafo di una possente nave da guerra, questa struttura ultramoderna ospita il NEMO Science Museum dal 1997 e più di 20 anni dopo non è meno impressionante del giorno della sua apertura.

Situato nei vecchi moli orientali della città, questo centro scientifico di livello mondiale è distribuito su cinque piani, ognuno pieno zeppo di mostre interattive divertenti (e informative) che si rivolgono a famiglie con bambini di qualsiasi età.

I punti salienti includono aree dedicate al corpo umano e alla mente, innumerevoli aggeggi e gadget pratici e high-tech, oltre a una serie di cortometraggi. In loco si trovano un parco giochi, un negozio del museo e una caffetteria sul tetto, quest'ultimo è il luogo ideale per una pausa mentre ti godi la vista sulla città.

Indirizzo: Oosterdok 2, 1011 VX Amsterdam

Sito ufficiale: www.nemosciencemuseum.nl/en/

21. EYE Film Institute Paesi Bassi

EYE Film Institute | Immagini VanderWolf / Shutterstock.com

Un altro edificio ultramoderno che vale la pena dare un'occhiata, anche se solo dall'esterno, è l' EYE Film Institute Netherlands . Con i suoi angoli acuti e il design ultra moderno, assomiglia quasi a un'astronave aliena e attira sicuramente l'attenzione.

Inaugurato nel 2012, l'EYE ospita la collezione nazionale di film del paese, insieme a copie di quasi tutti i film stranieri mai proiettati nei Paesi Bassi, e sembra abbastanza diverso da ogni angolazione. Se entri, oltre a assistere a una delle frequenti proiezioni di film, ti divertirai a guardare le eccellenti mostre relative ai film.

Sono disponibili visite guidate in lingua inglese, oltre a una varietà di laboratori e opportunità di apprendimento orientate a gruppi di età specifici. In loco si trova un ottimo ristorante e in loco è presente anche un negozio di articoli da regalo.

Indirizzo: IJpromenade 1, 1031 KT Amsterdam

Sito ufficiale: www.eyefilm.nl/en

22. Vedi le Tall Ships al National Maritime Museum

Museo Marittimo Nazionale

Un must per chi è interessato alle navi e alla lunga e ricca storia delle flotte militari e mercantili olandesi, il Museo Marittimo Nazionale (Het Scheepvaartmuseum) è assolutamente da visitare. Il museo offre una visione affascinante dell'impatto che questa piccola nazione di marittimi ha avuto sul mondo nel corso dei secoli, utilizzando le sue numerose mostre per mostrare la sua impressionante collezione di manufatti legati al mare.

Oltre alle mostre incentrate sulla navigazione e sulla navigazione, il museo ospita una vasta area di modellini di navi, armi storiche, mappe e opere d'arte, tra cui molte raffiguranti alcune delle importanti battaglie navali che coinvolgono i Paesi Bassi.

L'edificio del museo stesso vanta una lunga storia. Costruito nel 1656, servì per gran parte della sua vita come magazzino navale. Un momento clou della tua visita sarà esplorare l'impressionante Amsterdam , una replica fedele di una delle navi più famose del paese. Sono disponibili visite guidate della nave e del museo, così come audioguide in lingua inglese. In loco si trovano anche un ristorante e un negozio.

Indirizzo: Kattenburgerplein 1, 1018 KK Amsterdam

Sito ufficiale: www.hetscheepvaartmuseum.com

23. Museo dei Tropici

Museo dei Tropici | Niels / foto modificata

Il Museo dei Tropici (Tropenmuseum), istituito nel 1864, è un'affascinante escursione per chi è interessato alla storia delle ex colonie dei Paesi Bassi.

Situato in una sala cavernosa costruita appositamente per esso, il museo contiene numerose esposizioni di arte e oggetti di uso quotidiano provenienti da aree tropicali e subtropicali.

È divertente da esplorare mentre gironzoli per l'autentico bazar e sbirci all'interno delle case dell'Estremo Oriente, così come il fornitissimo negozio orientale. Il museo ospita anche concerti regolari di musica orientale e asiatica utilizzando strumenti tradizionali. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

Indirizzo: Linnaeusstraat 2, 1092 CK Amsterdam

Sito ufficiale: https://tropenmuseum.nl/en

24. Eremo di Amsterdam

eremo amsterdam

Un'altra grande collezione museale può essere ammirata all'Hermitage Amsterdam , un avamposto della famosa località di San Pietroburgo.

Inaugurato nel 2009 in un maestoso edificio antico risalente al 1680 noto come Amstelhof, il museo presenta mostre permanenti incentrate sul rapporto di lunga data tra Russia e Paesi Bassi, oltre a una che ritrae la storia dell'edificio stesso. C'è un grazioso cortile con giardino che vale la pena visitare, insieme a un buon ristorante.

Indirizzo: Amstel 51, 1018 DR Amsterdam

Sito ufficiale: https://hermitage.nl/en/

Dove alloggiare ad Amsterdam per visitare la città

Se viaggi ad Amsterdam per la prima volta, la zona migliore in cui soggiornare è nel centro della città, dichiarato Patrimonio dell'Umanità, noto anche come "Canal Ring". La stazione ferroviaria centrale di Amsterdam confina con quest'area a nord; la Leidseplein e la Museumplein (sede del Museo Van Gogh, del Rijksmuseum e del Museo Stedelijk) si trovano a sud; e il quartiere di Jordaan, con le sue gallerie d'arte e i caffè alla moda, occupa il suo confine occidentale. La maggior parte delle principali attrazioni turistiche della città si trovano all'interno di questa zona compatta e facilmente percorribile. Ecco alcuni hotel molto apprezzati in questi affascinanti quartieri:

Hotel di lusso:

  • In una collezione di palazzi del XVII secolo sul prestigioso Herengracht, nel cuore della città, il Waldorf Astoria Amsterdam coccola gli ospiti con i suoi concierge personali, il ristorante stellato Michelin, la spa e l'arredamento elegante.
  • Sempre sull'Herengracht, l'Ambassade Hotel occupa un insieme di case sul canale del XVII secolo e le sue eleganti camere e suite presentano arredi in stile Luigi XVI e accenti moderni.
  • A pochi passi dalla Casa di Anna Frank, The Toren è un boutique hotel a conduzione familiare ospitato in due storiche case sul canale, con camere e suite arredate individualmente.

Hotel di fascia media:

  • A 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria centrale di Amsterdam, il boutique Hotel Sebastian's accetta animali domestici e dispone di camere eleganti che riecheggiano lo stile drammatico della sua lussuosa struttura gemella, The Toren.
  • Se hai intenzione di concentrarti sui musei, l'accogliente Hotel Fita si trova a pochi passi da Museumplein.
  • Proprio accanto alla stazione omonima ea pochi passi dal centro città, il DoubleTree by Hilton Hotel Amsterdam Centraal Station dispone di camere compatte e luminose con ampie finestre e Apple iMac.

Hotel economici:

  • A pochi passi da Museumplein e Leidseplein, l'eco-consapevole Hotel La Boheme accoglie gli ospiti in camere pulite con letti comodi. Le tariffe includono la colazione.
  • Adiacente a Museumplein, l'Hotel Museumzicht è pieno di carattere, con una ripida scalinata, opere d'arte raffinate e camere accoglienti.
  • Vicino a Piazza Dam e al quartiere Jordaan, il Clemens Hotel dispone anche di scale ripide, che portano a camere accoglienti, compatte e confortevoli.

Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la tua visita ad Amsterdam

Gite di un giorno ad Amsterdam :

  • Se hai tempo per andare fuori città, ci sono alcuni fantastici tour disponibili. Per vedere la bellissima campagna olandese, inclusi i famosi mulini a vento e i piccoli villaggi di pescatori, fai un'escursione di mezza giornata a Zaanse Schans, Markem e Volendam da Amsterdam. Questo tour panoramico include il trasporto in autobus, un breve giro in barca tra i villaggi di pescatori, una visita a un caseificio e un produttore di zoccoli e l'ingresso gratuito a un mulino a vento.
  • Se vuoi visitare un'altra città, il Bruges Day Trip è un'escursione di un'intera giornata con trasporto in autobus da e per Bruges in Belgio e include cinque ore di tempo libero per visitare la città. Questo è un tour facile che ti farà risparmiare il fastidio di pianificare, guidare e parcheggiare.

Mappa di Amsterdam – Attrazioni (storiche)