9 migliori parchi di Edimburgo

Scritto da Lura Seavey
8 luglio 2023

I parchi di Edimburgo offrono spazi verdi per passeggiate, picnic e attività sportive, ma offrono anche molto di più. La collina di Edimburgo ha diversi parchi eccellenti che si affacciano sulla città storica, tra cui Holyrood Park, Calton Hill e Blackford Hill, che offrono viste sul Castello di Edimburgo, sul Firth of Forth e su altri punti di riferimento. Questi parchi, così come i vasti Meadows e Inverleith Park, ospitano grandi festival ed eventi sportivi durante tutto l'anno.

Ci sono anche una serie di splendidi parchi con giardini che offrono scenari pittoreschi, in particolare i Princess Street Gardens , ai piedi del Castello di Edimburgo, e i Royal Botanical Gardens situati nella parte settentrionale di Edimburgo. Altri, come Braidburn Valley Park e Blackford Pond, offrono una vasta gamma di avifauna, dai cigni al fanello.

Da una passeggiata pomeridiana a un'intera giornata di esplorazione, trova quello che stai cercando nella nostra lista dei migliori parchi di Edimburgo.

1. Holyrood Park

Rovine della Cappella di Sant'Antonio a Holyrood Park

Il parco più grande e importante di Edimburgo, Holyrood Park si trova sul lato est del centro di Edimburgo. Si estende per 260 ettari, gran parte dei quali è la sua collina centrale, che un tempo era un vulcano. Il punto più alto è chiamato Arthur's Seat a 251 metri, che può essere raggiunto tramite un'escursione da uno dei numerosi sentieri ben consolidati. La vista dal seggio di Arthur si affaccia sul Castello di Edimburgo e sulla città a ovest e sul Firth of Fourth a nord-est.

I visitatori possono accedere ai sentieri principali da diversi punti lungo Queen's Drive, il più popolare è l'ingresso meridionale, che fornisce l'accesso al sentiero meno faticoso per Arthur's Seat. Questo è anche un approccio più facile per coloro che vogliono camminare lungo le cime dei Salisbury Crags , le meravigliose scogliere vulcaniche del parco. Per vedere le scogliere dal basso, l'approccio è più veloce dall'ingresso nord-occidentale, che si trova proprio dietro il Palazzo di Holyroodhouse , un palazzo e un'abbazia del XVI secolo.

L'ingresso vicino al palazzo è anche il più vicino a due dei monumenti più amati del parco, entrambi raggiungibili senza una passeggiata troppo difficile. Il primo lungo il percorso è il Pozzo di Mt. Margaret , che risale al 1860 ed è considerato pozzo sacro. Oltre a ciò si trovano le rovine della Cappella di Sant'Antonio , costruita molto probabilmente nel corso del XII secolo.

Gli archeologi hanno anche trovato reperti dell'età del bronzo e del ferro nel parco che hanno un'età compresa tra 7.000 e 10.000 anni. I turisti possono saperne di più sulla storia del parco in un buon centro informazioni, che ha mostre sulla storia della zona.

Indirizzo: Queen's Drive, Edimburgo, Scozia

2. Parco di Inverleith

Stagno a Inverleith Park

Questo spazio verde di 22 ettari è stato un parco cittadino dalla fine del XIX secolo, progettato come luogo di relax, svago e giardinaggio. Situato sul lato nord dell'area di New Town e adiacente al Royal Botanic Garden , l'Inverleith Park si trova nel cuore del centro urbano di Edimburgo. Il parco è un campo sportivo preferito dalla gente del posto, con campi da rugby, calcio e cricket, oltre a una pista da corsa e attrezzature per il fitness all'aperto. Le strutture includono anche quattro campi da tennis, campi da basket, ping pong e un campo da bocce.

Il parco è suddiviso in quattro quadranti e la sezione nord-ovest è dedicata ai frutteti e agli orti per i residenti. Lungo il lato meridionale di quest'area si trova l' Inverleith Pond , che offre barche, un giardino acquatico e cigni. I visitatori possono ottenere viste eccellenti dello skyline della città dallo stagno e ci sono molte panchine.

Dirigendosi a est dallo stagno c'è il Giardino della Meridiana e un prato di fiori selvatici, entrambi luoghi incantevoli per un picnic. Il parco giochi per bambini non è lontano da qui e in questa zona i visitatori troveranno anche venditori con rinfreschi.

3. I giardini di Princess Street

Il Castello di Edimburgo sopra i giardini di Princes Street

I Princess Street Gardens si trovano ai piedi del Castello di Edimburgo, nella valle tra la città vecchia e la città nuova. Né Loch una volta occupava lo spazio, ma la città iniziò a prosciugarlo negli anni '70 del Settecento, terminando nel 1820. Ampi sentieri lastricati conducono in tutto il parco per la piena accessibilità, vagando attraverso campi di fiori selvatici, aree boscose e torrenti e la ferrovia che divide le sezioni est e ovest del parco.

Questo parco ospita molti eventi ogni anno, tra cui le celebrazioni dell'hogmanay di Edimburgo e un grande mercatino di Natale ogni dicembre. Durante il periodo natalizio, lo spazio si trasforma nel Paese delle Meraviglie Invernali , dove non solo ci sono molti negozi, ma anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio e molte altre attività per la famiglia, tra cui una ruota panoramica. Durante la bella stagione, ci sono numerosi concerti al Ross Bandstand .

Indirizzo: Princes Street, Edimburgo, Scozia

4. Calton Hill

Vista di Edimburgo da Calton Hill

Calton Hill è meglio conosciuta per i suoi monumenti e gli incredibili punti panoramici, apprezzati dalla gente del posto per aver visto i fuochi d'artificio durante le celebrazioni di Hogamanay . È anche la sede di molti festival di Edimburgo, tra cui il Beltane Fire Festival alla fine di aprile, l' Edinburgh Science Festival a giugno, l' Edinburgh International Festival ogni agosto e il Samhuinn Fire Festival ogni Halloween.

Il posto migliore da cui i visitatori possono godere della vista è il Monumento Nelson , costruito nel 1816. Questa torre, che sembra un telescopio posto sulla collina, offre eccellenti viste a 360 gradi della città e del paesaggio circostante, tra cui il Parlamento, Holyrood Place, The Crags e Arthur's Seat e The Firth of Forth con Leith dietro. Visibile dal porto, è stato utilizzato dal 1852 per impostare gli orologi delle navi tramite un Time Ball e sulla torre sono state issate anche bandiere per fare annunci a tutta la città. Oggi, il Time Ball cade ancora alle 13:00 sei giorni alla settimana e il sistema di bandiera è ancora utilizzato per le notifiche reali.

L'inconfondibile Monumento Nazionale si trova anche su Calton Hill. Destinato a essere una replica esatta del Partenone di Atene, questo punto di riferimento di Edimburgo fu iniziato nel 1822 per commemorare i soldati uccisi nelle guerre napoleoniche. Solo una dozzina di colonne furono erette prima che la costruzione cessasse nel 1829 a causa di finanziamenti. Nonostante i numerosi sforzi per completare il progetto, si erge ancora solo in forma parziale come se invece rappresentasse le rovine parziali dell'edificio greco.

Il City Observatory è un altro importante punto di riferimento su Calton Hill, costruito nel 1818 per assomigliare al Tempio greco dei Venti. L'Osservatorio era un importante centro di ricerca astronomica, spesso considerato un legittimo rivale dell'Osservatorio di Greenwich . Sebbene sia caduto in rovina, gli sforzi di restauro degli ultimi decenni hanno rianimato il sito e oggi è restaurato. I visitatori troveranno un buon ristorante qui, così come venditori di cibo casual e servizi igienici.

5. I prati

Susini a Meadows Park

The Meadows si estende lungo il confine meridionale del centro storico di Edimburgo, appena ad ovest di Holyrood Park. È meglio conosciuto come la sede principale del Festival di Edimburgo , che si tiene ogni anno ad agosto, ma ospita anche numerosi altri eventi tra cui fiere itineranti, circhi, concerti e altri raduni.

Questo è anche un luogo preferito per le principali competizioni sportive grazie alle sue dimensioni e alla varietà di campi da gioco e strutture, tra cui cricket, calcio (calcio) e rugby, nonché tennis e croquet. Il parco è costeggiato da sentieri e offre molto spazio erboso aperto da stendere, e ci sono anche aree picnic designate con strutture. Un grande parco giochi per bambini si trova sul lato orientale del parco.

Dopo essere stato trasformato da lago artificiale in parco, The Meadows divenne sede di una splendida struttura in vetro nel 1886, quando ospitò l'Esposizione Internazionale dell'Industria, della Scienza e dell'Arte. Sfortunatamente, l'edificio fu demolito e oggi i visitatori ne troveranno la ultimi resti sul lato ovest del parco: pilastri in arenaria e sormontati da unicorni.

Coloro che visitano il lato est di The Meadows vorranno fermarsi ai George Square Gardens , uno spazio incantevole nel parco dell'Università di Edimburgo .

6. Giardino botanico reale

Serra presso il Royal Botanic Garden di Edimburgo

Conosciuto localmente semplicemente come "the Botanics", il Royal Botanic Garden è uno dei parchi più pittoreschi, che offre sia la sua bellissima flora, sia eccellenti viste panoramiche sulla città di Edimburgo e sul castello.

Coprendo oltre 70 acri ci sono una varietà di giardini speciali e aree naturali per i visitatori. Tra le sue più notevoli ci sono la Collezione di rododendri ; l'Arboreto; i Woodland Gardens , con le sue sequoie giganti ; e l'Heath Garden, sede della Scottish Native Plants Collection .

C'è anche un grazioso giardino roccioso pieno di piante di montagna provenienti da tutto il mondo; il Chinese Hillside , che presenta oltre 1.600 varietà di piante originarie della Cina; e l' Alpine House and Yard, che si prende cura delle particolari esigenze della flora alpina. Il Giardino della Biodiversità mostra l'evoluzione della vita vegetale e il Giardino Dimostrativo si concentra sulla coltivazione del cibo; entrambi sono progettati come mostre educative.

Fiori e piante tropicali si trovano nella Glasshouse , e c'è anche un centro visitatori con un negozio di botanica, così come la Inverleith House , una sala espositiva per opere d'arte legate e ispirate ai giardini. Durante l'estate qui vengono ospitati vari festival ed eventi e ogni periodo natalizio i sentieri vengono illuminati con luci festive.

Sito ufficiale: www.rbge.org.uk

7. Parco della valle di Braidburn

Parco della valle di Braidburn | alljengi / foto modificata

Situato nella regione di Oxgangs/Morningside a sud di Edimburgo, questo incantevole parco occupa una sezione della valle in pendenza formata da Braid Burn , un grande ruscello che scorre fino al Firth of Forth. Il parco copre oltre 27 acri, sede di distese erbose, aree picnic ombreggiate e persino un prato di fiori selvatici creato dai bambini locali per incoraggiare uccelli, farfalle e api a visitare il parco. I visitatori pazienti potrebbero intravedere una lontra o un airone vicino all'acqua e, la sera, i pipistrelli si precipitano per scacciare gli insetti.

Lungo l'estremità nord-occidentale del parco si trova Fly Walk , un sentiero ben frequentato che un tempo era frequentato da Robert Louis Stevenson . All'angolo opposto del parco, filari di circa 400 alberi di ciliegio formano una forma trilobata. Questi alberi furono originariamente piantati nel 1935 da Girl Guides in onore del re Giorgio V e ogni anno la gente del posto lavora insieme per sostituire il più vecchio di loro.

Sito ufficiale: www.braidburnvalleypark.org.uk

8. Parco di Figgate

Airone a Figgate Park | Kellas Campbell / foto modificata

Figgate Park si trova in una zona umida sul lato nord-orientale della città, un tempo chiamata Figgate Moor (Figgate Muir). La sua caratteristica centrale è Figgate Pond , con una passerella lastricata che costeggia l'acqua, e Figgate Burn , un ruscello che sfocia nel vicino Firth of Forth.

Questo parco è un luogo popolare per la gente del posto per passeggiare e andare in bicicletta e i visitatori troveranno un'area picnic, un parco giochi per bambini e un prato di fiori selvatici. Questo è un parco particolarmente popolare tra i birdwatcher, che amano gli uccelli acquatici residenti, inclusi cigni, gallinelle d'acqua, aironi e germani reali. C'è anche una popolazione di lontre giocose e altri residenti d'acqua dolce.

9. Blackford Hill e Stagno

Vista da Blackford Hill alla città di Edimburgo e al monte Arthur Seat

Situato nella riserva naturale locale di Blackford Hill , questo parco sorge sul Morningside Neighborhood a sud-ovest di Holyrood Park. Sebbene non sia alto quanto il suo vicino più noto, i visitatori godranno di viste eccellenti dal punto panoramico di Blackford Hill.

Numerosi sono i sentieri che si snodano all'interno del parco fino alla vetta dove si trova l' Osservatorio Nazionale . Costruito alla fine del XIX secolo, l'Osservatorio è ospitato in uno splendido edificio. È ancora una struttura di ricerca attiva e dispone di un centro visitatori per coloro che sono interessati alla sua storia e ricerca; c'è anche una strada autostradale per l'osservatorio.

Ai piedi del versante nord-occidentale si trova il Blackford Pond, una zona umida che ospita numerosi uccelli acquatici tra cui cigni, aironi, morette e germani reali e tuffetti, oltre a folaghe e gallinelle d'acqua. Gli amanti degli uccelli possono anche trovare allodola, fanelli e pispola di prato sulla collina sopra. Un ampio sentiero lastricato corre intorno allo stagno, fornendo numerose panchine per riposarsi e ammirare il panorama.