Da Zurigo alle cascate del Reno: 3 modi migliori per arrivarci

La cascata più grande d'Europa è alta 23 metri e larga 150 metri. Qui, acque blu ruggenti scendono a cascata lungo il fiume Reno in una delle cascate più potenti d'Europa.

Sebbene la cascata possa essere visitata tutto l'anno, è particolarmente bella all'inizio dell'estate, poiché la portata d'acqua raddoppia nei mesi di maggio e giugno. Tra i mesi di aprile e ottobre, puoi fare una serie di gite in barca sul Reno, alcune delle quali ti portano molto vicino alle cascate. Durante questi mesi ci sono anche traversate in traghetto che collegano le due sponde del fiume: un modo ideale per visitare sia il castello di Laufen che il castello di Wörth dopo un po' di divertimento nell'acqua.

Prima di saltare su una barca, pianifica bene il tuo viaggio: che tu preferisca un tour, un treno o un autobus, ecco la nostra lista dei modi migliori per andare da Zurigo alle Cascate del Reno.

Su questa pagina:

  • Da Zurigo alle cascate del Reno in Tour
  • Da Zurigo alle cascate del Reno in treno
  • Da Zurigo alle cascate del Reno in autobus

1. Da Zurigo alle cascate del Reno in Tour

Cascate del Reno

Il modo più semplice per scoprire le cascate è con un tour di mezza giornata delle cascate del Reno da Zurigo. Questo tour di quasi quattro ore parte dall'aeroporto o dal centro città. Alle 9:00, un veicolo climatizzato con la tua guida locale ti verrà a prendere nel luogo concordato.

Il breve tragitto in auto verso le cascate è molto panoramico, passando per borghi storicamente affascinanti con case in legno e verdi vallate e colline ondulate. La tua guida risponderà alle tue domande sulla zona, oltre a condividere i dettagli sui luoghi d'interesse proprio fuori dalla tua finestra.

La prima tappa è al castello medievale di Laufen , una fortezza in cima a una scogliera con una storia millenaria. Una passeggiata attraverso il cortile in pietra vi porterà direttamente alla piattaforma panoramica "Känzeli" per una vista ravvicinata ruggente delle cascate del Reno e del castello di Wörth sul lato opposto del fiume Reno.

Dopo aver scattato abbastanza foto, camminerai per alcuni minuti per raggiungere le cascate del Reno, la cascata più potente d'Europa. Qui avrai un'ora libera per esplorare da solo .

In estate, hai la possibilità di fare un giro in barca (non incluso nel prezzo) per vivere da vicino le cascate. Alcune delle barche ti portano vicino alle cascate, altre percorrono il Reno e altre ancora ti porteranno attraverso l'acqua fino a Schlössli Wörth, un minuscolo castello su una minuscola isola al centro del fiume.

Avrai il supporto della guida durante l'intero tour , così potrai saperne di più sulla storia dell'area e sulle cascate stesse, incluso il modo in cui sono state considerate per la "rimozione", poiché i governi locali credevano che fossero un ostacolo alla barca traffico.

Sulla via del ritorno a Zurigo, ti fermerai alla Fortezza Munot del XVI secolo , una fortificazione a forma di anello che è diventata il cuore e il punto di riferimento della città di Sciaffusa. Cammina lungo i sentieri di ciottoli all'interno e intorno al forte prima di riprendere la strada del ritorno in città. Il biglietto per esplorare Munot è incluso ed è un'ottima conclusione per questo tour tra natura e storia.

Puoi scegliere di terminare il tuo tour al terminal degli autobus di Sihlquai (da dove puoi prendere i mezzi pubblici per quasi ovunque a Zurigo) o scendere all'aeroporto. Se parti da Zurigo con un volo pomeridiano, questo potrebbe essere il tour perfetto da fare il tuo ultimo giorno. Il tuo autista ti lascerà in aeroporto intorno alle 12:15, così potrai andare direttamente al check-in.

2. Da Zurigo alle cascate del Reno in treno

Veduta aerea di un treno dalle cascate del Reno

Le cascate sono a meno di un'ora di treno da Zurigo: se viaggi da solo, il treno ti darà la possibilità di ammirare viste panoramiche lungo il percorso oltre all'esperienza di guidare i treni svizzeri di qualità superiore.

Per arrivarci, devi partire da Zürich Hauptbahnhof (Zurich HB Main Station) e scendere in una delle due stazioni: stazione FFS Neuhausen am Rheinfall o stazione FFS Schloss Laufen am Rheinfall. Entrambe le stazioni si trovano a circa 50 minuti da Zurigo e ad una distanza uguale dalle cascate ma sui lati opposti del fiume.

Una volta scesi dal treno, uscite dalla stazione e le cascate saranno a pochi minuti di distanza. Se hai intenzione di salire a bordo della barca estiva che ti porta vicino alle cascate, scegli un treno che va alla stazione di Schloss Laufen am Rheinfall, poiché l'imbarcadero è a pochi passi.

Alcuni treni delle Ferrovie Svizzere richiedono un trasferimento a Winterthur o Neuhausen, quindi assicurati di controllare gli orari per non perderlo. Per orari, prezzi e per vedere quali treni sono diretti, dai un'occhiata al sito ufficiale delle Ferrovie Svizzere.

3. Da Zurigo alle cascate del Reno in autobus

Cascate del Reno, la cascata più grande d'Europa

Per il viaggio più economico, gli autobus sono imbattibili. Impiegano solo leggermente più tempo dei treni ma costano meno della metà del prezzo .

Le principali compagnie di autobus come FlixBus offrono comodi autobus climatizzati che partono dalla stazione degli autobus di Zurigo, chiamata semplicemente, e si dirigono verso la città medievale di Sciaffusa, vicino al confine tedesco.

Qui dovrai passare a un autobus giallo locale di Swiss PostAuto . Diverse linee ti portano alla fermata successiva: Neuhausen, Zentrum, compresi gli autobus numero 1, 6 e 12. In caso di dubbio, chiedi all'autista prima di salire.

La corsa dura solo sette minuti e ti porta in centro città, a cinque minuti a piedi dalle cascate. L'autobus 10, che parte dalla stazione ferroviaria di Sciaffusa, ti porta direttamente alle cascate: scendi alla fermata Rheinfall (Neuhausen) e sarai proprio nell'area di sbarco.

Ci sono autobus aggiuntivi che effettuano il viaggio da Sciaffusa alle cascate, quindi trovare un collegamento non dovrebbe essere difficile. Tieni presente che linee diverse fermano in diverse zone della città, quindi dovrai cercare segnali o chiedere indicazioni una volta arrivato.

Alcuni autobus inoltre non passano la domenica, quindi preparati a utilizzare un servizio alternativo se viaggi durante il fine settimana.