Esplorando il Parco Nazionale Hoge Veluwe: una guida per i visitatori

Il Parco Nazionale Hoge Veluwe (Parco Nazionale De Hoge Veluwe), una delle attrazioni più famose dei Paesi Bassi, si trova a soli otto chilometri a nord della città di Arnhem. Occupando un'area di 13.750 acri, questo enorme parco è la più grande riserva naturale continua del paese ed è noto per la sua diversità di paesaggi, che comprende di tutto, dalle fitte foreste alle alte dune di sabbia.

È anche unico nell'essere un parco nazionale di proprietà privata, uno degli unici due parchi di questo tipo nei Paesi Bassi (e l'unico completamente recintato). Costruito come parco di caccia tra il 1909 e il 1923, ora è la più grande riserva naturale del paese e ospita un'abbondanza di fauna selvatica, tra cui cervi, cinghiali e mufloni (una rara razza di pecore selvatiche).

Parco Nazionale Hoge Veluwe

Hoge Veluwe è anche un importante santuario per gli uccelli ed è stata a lungo una destinazione popolare per gli amanti del birdwatching. Altre cose popolari da fare includono il ciclismo e l'escursionismo sui numerosi sentieri ben segnalati, e la riserva ospita anche un parco di sculture e una galleria d'arte, il Museo Kröller-Müller.

Per saperne di più sul Parco Nazionale Hoge Veluwe nei Paesi Bassi, leggi la nostra guida su quello che è uno dei posti migliori da visitare nei Paesi Bassi per le attività all'aria aperta e le avventure ispirate alla natura.

Vedi anche: Dove alloggiare vicino al Parco Nazionale Hoge Veluwe

Ritorno alla natura: punti salienti di Hoge Veluwe

Dune di sabbia di Hoge Veluwe

Il Parco Nazionale Hoge Veluwe è famoso per la sua straordinaria diversità di paesaggio, che consiste in un mix di fitte foreste, brughiere e persino dune di sabbia. Forse il meglio conservato – e sicuramente il più interessante dal punto di vista geologico dei parchi nazionali del paese – Hoge Veluwe è costituito da una vasta area di terreno sabbioso formatasi durante l'era glaciale. Questo affascinante scenario è interrotto a sud ea est da morene (grandi aree di depositi glaciali rocciosi) alte tra gli 80 ei 100 metri.

Un tempo completamente alberato, il parco assume il suo aspetto attuale dal medioevo, quando gli appezzamenti di foresta furono disboscati per la coltivazione. Le aree esposte e le distese di brughiera della regione erano adibite al pascolo delle pecore. Nel corso del tempo, la sabbia è stata spazzata via da queste zone spoglie, a volte seppellendo interi villaggi, con la formazione di dune e lasciando alcune aree ridotte a terra desolata.

Nel 19° secolo furono lanciati schemi di rimboschimento per prevenire ulteriori derive. Nel frattempo, alcune depressioni si sono riempite di acqua piovana, formando laghi.

Avvistamento della fauna selvatica: uccelli e animali di Hoge Veluwe

Un branco di cervi rossi nel Parco Nazionale di Hoge Veluwe

Il Parco Nazionale Hoge Veluwe è un posto meraviglioso da visitare per gli amanti del birdwatching e dell'osservazione della fauna selvatica. Da punti di osservazione ben posizionati nelle sezioni centrale e nord-ovest di Hoge Veluwe, i visitatori possono osservare una vasta gamma di animali, tra cui cervi, caprioli e cinghiali. Frequenti sono anche i mufloni, specie di pecora selvatica originaria della Sardegna e della Corsica. In inverno, nel parco si raduna una varietà di uccelli, tra cui calendule, cinciallegre, fringuelli, picchi, ghiandaie, gazze e tordi.

Se sei qui per la fauna selvatica, i momenti migliori per avvistare gli animali sono la mattina presto e la tarda sera, quindi pianifica la tua visita di conseguenza. Assicurati di prendere una mappa del parco all'arrivo. Fornisce dettagli sulle posizioni dei posti di osservazione della fauna selvatica e delle aree di rifugio, alcune delle quali sono facilmente accessibili in auto. Questi sono disponibili presso gli ingressi, il centro visitatori, la casa da tè o il negozio del parco.

Per coloro che sono interessati alla flora, il parco ospita circa 500 specie di piante diverse. Molti di questi sono rari e unici nella regione, inclusi numerosi funghi, muschi e licheni. I punti salienti delle piante includono il ginepro comune protetto; una piccola pianta insettivora chiamata drosera; erba della vipera nana (una delle piante più rare del paese); e la bella genziana di palude, nota per i suoi bellissimi fiori azzurri.

Il parco vanta anche ampie e fitte aree boschive costituite da conifere (in particolare pini) insieme a rododendri e numerose specie di latifoglie. È particolarmente noto per la sua abbondanza di querce rosse.

Avventure in bicicletta a Hoge Veluwe

In bicicletta in autunno al Parco Nazionale Hoge Veluwe

Come gran parte dei Paesi Bassi, il Parco Nazionale Hoge Veluwe è prevalentemente pianeggiante, il che rende i tour in bicicletta uno dei modi migliori per godersi il suo magnifico paesaggio. E poiché i Paesi Bassi sono una delle nazioni più a misura di bicicletta del pianeta, sembra naturale che più di 1.700 delle famose White Bike del paese siano state messe a disposizione per l'uso in tutto il parco.

Soprattutto, questo divertente mezzo di trasporto è gratuito con l'ingresso al parco. Alzati, pedala quanto vuoi e lascia la bici in uno dei comodi punti di distribuzione o all'ingresso del parco quando hai finito. Sono disponibili anche biciclette per bambini appositamente progettate, così come versioni con seggiolini per bambini anteriori o posteriori.

Per coloro che desiderano aggrapparsi alla propria bicicletta per tutta la giornata, le Blue Bikes con serratura sono disponibili per il noleggio presso il Bicycle Workshop accanto al centro visitatori. Qui sono disponibili anche numerose biciclette in tandem ed elettriche. Per chi ha esigenze speciali sono disponibili gratuitamente biciclette per sedie a rotelle e trike, così come biciclette progettate per un facile montaggio. Oltre ai tre ingressi principali, le White Bikes possono essere ritirate presso la Marchantplein, il Museo Kröller-Müller e Jachthuis Sint Hubertus.

Sito ufficiale: www.hogeveluwe.nl/en/plan-your-trip/walking-and-cycling/cycling

Fai un'escursione a Hoge Veluwe

Sentiero escursionistico attraverso la foresta

Stai cercando di prendere le cose a un ritmo più lento e rilassato? Il Parco Nazionale Hoge Veluwe ha anche numerosi percorsi escursionistici e sentieri ben segnalati. Questi percorsi facili da seguire sono chiaramente segnalati (cerca solo i pali di legno) e portano nei luoghi più pittoreschi del parco, comprese le stazioni di osservazione della fauna selvatica.

I percorsi vanno da tre a otto chilometri e sono disponibili numerose passeggiate a tema autoguidate. Qualunque sia il percorso che scegli, assicurati di raccogliere una mappa quando acquisti il ​​tuo biglietto d'ingresso. Per gli escursionisti seri sono disponibili anche percorsi più lunghi fino a 20 chilometri, mentre quelli con bambini piccoli possono noleggiare speciali robusti passeggini da trekking.

Viaggiare con animali domestici? Non preoccuparti, i cani sono i benvenuti al guinzaglio. Inoltre, comode aree di sosta con servizi igienici si trovano in numerose località lungo i percorsi più frequentati.

Sito ufficiale: www.hogeveluwe.nl/en/plan-your-trip/walking-and-cycling/walking

Casa dolce casa: Sant'Uberto

Sant'Uberto

L'affascinante Jachthuis Sint Hubertus è stata costruita come residenza principale dei ricchi proprietari di Hoge Veluwe, Anton e Helene Kröller-Müller. Progettata da uno dei principali architetti olandesi, Hendrik Berlage, fu completata nel 1923. Prende il nome da Sant'Uberto, un abile cacciatore, questa magnifica dimora contiene numerosi riferimenti e simboli relativi alla leggenda del grande santo, in particolare la sua forma di corna (la muratura incorpora anche una croce).

La casa è stata anche costruita pensando alla modernità e al comfort. Di conseguenza, contiene una serie di innovazioni tecniche che erano nuove per l'epoca, tra cui il riscaldamento centralizzato, l'aspirapolvere centralizzato e un ascensore elettrico.

La casa è ora un museo chiamato Country Residence Museum (Jachthuis Sint Hubertus). I punti salienti di una visita includono esposizioni relative al design dell'edificio, nonché la possibilità di vedere gli arredi originali. L'ingresso è disponibile solo tramite visite guidate (disponibili in inglese).

Indirizzo: Apeldoornseweg 258, 7351 TA Hoenderloo, Paesi Bassi

Il Museo Kröller-Müller e il Giardino delle Sculture

Il Museo Kröller-Müller e il Giardino delle Sculture | Byron Howes / foto modificata

Costruito per ospitare la collezione privata dei proprietari di collezionisti d'arte di Hoge Veluwe, il Museo Kröller-Müller (Rijksmuseum Kröller-Müller) ospita numerosi raffinati esempi di arte europea del XIX e XX secolo. Costruito nel 1938, l'edificio è stato progettato per unire arte e natura, un concetto proseguito nell'imponente estensione in vetro aggiunta nel 1977.

I punti salienti della collezione includono circa 4.000 disegni, 275 sculture e diverse centinaia di dipinti. Predominano le opere della fine del XIX e dell'inizio del XX secolo, inclusi 280 dipinti e disegni di Vincent Van Gogh dei suoi tempi a L'Aia e Parigi. Altri tesori includono opere in stile Art Nouveau di Odilon Redon, James Ensor e Jan Toorop; dipinti di impressionismo ed espressionismo di Edouard Manet, Claude Monet, Paul Cézanne e Auguste Renoir; e il cubismo, inclusi esempi di Pablo Picasso e Fernand Léger.

L'estensione del museo espone sculture, rilievi e disegni dal 1950. Da vedere anche il superbo Sculpture Garden, che ospita opere di Auguste Rodin, Barbara Hepworth e Aristide Maillol. Il museo organizza anche una serie di divertenti programmi artistici per bambini e concerti. Sono disponibili visite guidate in lingua inglese.

Indirizzo: Houtkampweg 6, 6731 AW Otterlo, Paesi Bassi

Sito ufficiale: https://krollermuller.nl/en

Andare sottoterra: Il Museonder

Mostra della radice dell'albero Museonder | Deb Collins / foto modificata

Primo museo sotterraneo d'Europa, il Museonder è stato aperto vicino al Museo Kröller-Müller nel 1993. I visitatori sono portati in un viaggio unico attraverso una serie di percorsi sotterranei che forniscono mostre e informazioni relative alla storia naturale e alla geologia della zona.

Le mostre riguardano anche la fauna selvatica originaria del passato della regione, inclusi gli scheletri di mammut, rinoceronti e cervi giganti. Alcune mostre si concentrano su organismi che vivono nel sottosuolo, inclusi animali e insetti scavatori, e gli apparati radicali degli alberi.

Indirizzo: Houtkampweg 9c, 6731 AV Otterlo, Paesi Bassi

Il Centro Visita e gli Sportelli Informazioni

Il centro visitatori del Parco Nazionale Hoge Veluwe è il posto migliore per iniziare la tua avventura. Oltre a fornire informazioni utili e pratiche sull'esplorazione del parco, le sue numerose esposizioni includono uno scorcio affascinante del paesaggio mozzafiato del parco, della sua fauna selvatica e di altre caratteristiche che vedrai lungo il percorso.

Anche la maggior parte dei tour a piedi e in bicicletta a tema del parco iniziano qui, e assicurati di dare un'occhiata ai film in programma nell'auditorium, inclusi film speciali solo per bambini. Anche il negozio del parco è qui e offre di tutto, da regali e souvenir unici a prodotti alimentari come miele e tartufi. Degno di nota è anche il fatto che un certo numero di sportelli informativi più piccoli si trovano in tutto il parco e sono chiaramente segnalati sui sentieri e sulle utili mappe del parco.

Sito ufficiale: www.hogeveluwe.nl/en/plan-your-trip/information-desks

Tour del Parco Nazionale Hoge Veluwe

Alba a Hoge Veluwe

L'accesso a Hoge Veluwe avviene tramite uno dei suoi tre ingressi: Koningsweg 17, Schaarsbergen; Houtkampweg 13, Hoenderloo; e Houtkampweg 9, Otterlo. Una volta dentro, dirigiti al centro visitatori per mappe e altre informazioni. Le visite guidate possono essere acquistate qui o ai cancelli d'ingresso, insieme ad audioguide in lingua inglese.

Dove alloggiare vicino al Parco Nazionale Hoge Veluwe per visite turistiche

Consigliamo questi hotel altamente qualificati con facile accesso al bellissimo Parco Nazionale Hoge Veluwe:

  • Hotel de Sterrenberg: questo hotel rustico-chic a 4 stelle dispone di una bellissima piscina interna, un giardino con laghetto, arredi a tema naturale, una spa e un centro fitness.
  • Fletcher Hotel-Restaurant de Buunderkamp: Una scelta popolare nella categoria di prezzo di fascia media, questo piacevole hotel dispone di un arredamento allegro delle camere, un'area benessere con sauna e piscina e un'ottima colazione.
  • Hotel Buitenlust : Oltre alle sue tariffe convenienti, questo hotel a conduzione familiare offre una posizione conveniente con un grazioso giardino terrazzato e un parcheggio gratuito.
  • Il Grand Cafe Hotel Kruller offre tariffe convenienti, personale disponibile, una deliziosa colazione e camere familiari di buone dimensioni.

Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la tua visita al Parco Nazionale Hoge Veluwe

Visitare da Amsterdam :

  • Se risiedi ad Amsterdam mentre ti godi un soggiorno nei Paesi Bassi, prendi in considerazione l'idea di unirti a un tour organizzato per ottenere il massimo dalla tua esperienza a Hoge Veluwe. Un'ottima opzione è il tour di mezza giornata per piccoli gruppi al Museo Kröller-Müller e al Parco Nazionale Hoge Veluwe. I punti salienti di questo tour guidato includono il trasporto da e per il parco e il museo (un viaggio di circa 75 minuti, Wi-Fi incluso), con tutto il tempo per esplorare le gallerie che contengono opere di grandi artisti come Picasso, Monet e Van Gogh. Successivamente, sei libero di esplorare il parco in bicicletta (ci sono molti sentieri ben segnalati da esplorare).

Cenare:

  • Nel parco sono disponibili numerosi punti ristoro in loco, tra cui De Koperen Kop, che offre una varietà di pasti self-service (pranzo e cena), insieme a una piacevole terrazza e un parco giochi per i bambini. Pranzi e spuntini sono disponibili presso il ristorante-caffetteria Monsieur Jacques nel Museo Kröller-Müller, mentre la Tea House Jachthuis Sint Hubertus offre spuntini leggeri.

Campeggio:

  • Il campeggio in loco è disponibile per tende o roulotte, con servizi di lavaggio e doccia forniti con un piccolo costo aggiuntivo (sono disponibili anche allacciamenti elettrici opzionali).

Come arrivare al Parco Nazionale Hoge Veluwe

  • In autobus: gli autobus partono regolarmente dalla stazione ferroviaria di Apeldoorn (linea 108 per Hoenderloo; cambio per la linea 106 per Otterlo). Gli autobus fermano nel parco vicino al centro visitatori e al Museo Kröller-Müller.
  • In treno: Hoge Veluwe è servito dai treni per Apeldoorn.
  • In auto: Hoge Veluwe è facilmente raggiungibile in auto da Arnhem e Apeldoorn, con ingressi a Schaarsbergen (sud), Otterlo (nordovest) e Hoenderloo (nordest).

Indirizzo

  • Koningsweg 17, Schaarsbergen, Paesi Bassi
  • Sito ufficiale: www.hogeveluwe.nl/en/14

Cosa c'è nelle vicinanze?

Museo all'aperto dei Paesi Bassi

La maggior parte delle attrazioni turistiche facilmente raggiungibili in auto dal Parco Nazionale Hoge Veluwe si trovano ad Arnhem o nei dintorni, a otto chilometri di distanza. Da non perdere includono il Netherlands Open Air Museum (Nederlands Openluchtmuseum), un sito di 82 acri che include fattorie e case tradizionali, e il famoso Royal Burgers' Zoo , che ospita oltre 2.000 animali e uno dei più grandi zoo del paese.

Le cose da fare nella stessa Arnhem includono la visita del famoso John Frost Bridge della città, dal nome del comandante dei paracadutisti britannici che tenne la traversata contro enormi avversità, e l' Airborne Museum Hartenstein , ospitato nella villa del XIX secolo che fungeva da quartier generale di Frost.

Se ti stai dirigendo a nord da Hoge Veluwe, verso Apeldoorn – e viaggi con bambini più piccoli – assicurati di visitare Koningin Juliana Toren , un divertente parco divertimenti costruito intorno alla storica Queen Juliana Tower dal 1910. Punti salienti delle 60 attrazioni del parco includono montagne russe, giostre e una varietà di giostre sul bagnato.

Mappa del Parco Nazionale De Hoge Veluwe (storica)