Martinica in immagini: 15 bei posti da fotografare

Scritto da Lavanya Sunkara
5 febbraio 2023

La Martinica è il sogno di un fotografo, con montagne avvincenti, spiagge meravigliose e una città di mare sorta dalle ceneri in seguito a un'eruzione del Monte Pelée. L'ex capitale di Saint Pierre , situata ai piedi dell'imponente Monte Pelée sulle coste dorate dei Caraibi, con i suoi pescherecci e barche a vela che ondeggiano tra le onde, è forse la regione più fotografata dell'isola.

Su quest'isola caraibica francese nelle Piccole Antille, i visitatori possono riempire le loro schede di memoria con le immagini della vivace capitale di Fort de France , le affascinanti località balneari e le loro spiagge spettacolari.

Ecco alcuni bei posti della Martinica che vale la pena visitare per immagini incredibili:

1. Fort-de-France

Fort de France, Martinica

L'attuale capitale e città principale, Fort de France è il punto di partenza per molte delle avventure dell'isola. Ma entro i confini della città, troverai meraviglie architettoniche come il Fort Royal (Fort Saint Louis) del XVII secolo, la Cathédrale Saint-Louis e il Palais de Justice. I visitatori possono conoscere il passato precolombiano e coloniale della città nei suoi musei.

2. Pointe du Bout

Pointe du Bout

Dall'altra parte della baia di Fort de France, sulla costa sud-occidentale dell'isola, si trova Pointe du Bout, punto di partenza per numerose gite in barca e sport acquatici. È anche la zona turistica più sviluppata dell'isola, che vanta alcuni dei migliori hotel della Martinica; un grande marine; diversi ristoranti; impianti sportivi; e un campo da golf progettato da Robert Trent Jones, Sr. a Les Trois-Ilets. Alcuni degli hotel più piccoli si trovano vicino alle incantevoli spiagge della vicina Anse Mitan.

3. La Biblioteca Schoelcher

La Biblioteca Schoelcher

La biblioteca Schoelcher a Fort de France è di importanza storica per essere stata eretta a Parigi e poi ricostruita in Martinica nel 1893. Il magnifico edificio ospita le raccolte librarie e musicali dell'abolizionista Victor Schoelcher.

4. Monte Pelée

Monte Pelee ricoperto di nuvole

Il possente monte Pelée eruttò l'8 maggio 1902, distruggendo la città di Saint Pierre e portando con sé molte vite. Oggi il vulcano è silenzioso, ammantato dalla vegetazione tropicale. Puoi fare un'escursione fino alla vetta per una vista spettacolare sull'oceano e sull'isola di Dominica in lontananza.

5. Saint Pierre

Saint Pierre e il monte Pelée

Saint Pierre, sulla costa occidentale della Martinica, si trova all'ombra del monte Pelée. Prima che l'eruzione vulcanica la distruggesse più di un secolo fa, Saint Pierre era considerata la Parigi dei Caraibi per la sua ricchezza acquisita dal rum e dalla canna da zucchero. Oggi, dopo essere stato ricostruito, offre un'alternativa più rilassante a Fort de France.

6. Le Saline

Le Saline

Les Salines è un classico poster da spiaggia caraibica che prende vita, con un lungo tratto di spiaggia cremosa fiancheggiata da palme sinuose e dolci onde che lambiscono la riva. Prende il nome dal vicino stagno salato, Les Salines, situato a breve distanza da Sainte-Anne, la spiaggia è considerata una delle principali attrazioni della Martinica.

7. Le Morne Rosse

Le Morne Rouge

Situato vicino al Monte Pelée, Le Morne-Rouge è un comune e la città più alta della Martinica. Si trova a 450 metri sul livello del mare ed è una base ideale per chi si avventura a raggiungere la vetta del vulcano.

8. Anse d'Arlet

Anse d'Arlet

Per quanto riguarda i villaggi incantevoli, non puoi sbagliare visitando Anse d'Arlet, sulla costa meridionale della Martinica. Anse significa baia e Anse d'Arlet è composta da villaggi che prendono il nome dalle rispettive baie, come Anse Noire, Grande Anse e Anse Dufour. Questi incantevoli paesini sono collegati da una strada costiera che offre spettacolari viste sul mare.

9. Savana delle Pietrificazioni

Savana delle Pietrificazioni

Sulla punta della penisola a sud di Sainte Anne e vicino alla spiaggia di Grande Anse des Salines, il suggestivo semi-deserto di Savane Des Pétrifications (Savanna delle Pietrificazioni) ti invita a esplorare le sue bellezze naturali durante le escursioni. Fermati a Pointe d'enfer (Hell Headland) per viste mozzafiato sulle spettacolari scogliere che incontrano il mare.

10. Giardino botanico di Balata

Ponte sospeso in corda al Giardino Botanico di Balata

Con oltre 3.000 specie di piante tropicali, 300 diversi tipi di palme e ponti sospesi in funi di legno che collegano le cime degli alberi, il Giardino Botanico di Balata, di proprietà privata, è una magica meraviglia artificiale che vale la pena visitare durante il tuo soggiorno in Martinica. Cattura le viste panoramiche delle dolci colline adornate di fiori e, meglio ancora, porta a casa dei fiori tropicali con te a pagamento.

11. Anse Noire (Black Bay)

Anse Noire

Anse Noire, situata tra Trois Îlets e Anses d'Arlet, è l'unica spiaggia di sabbia nera dell'isola ed è accessibile tramite una rampa di scale. Anche se non è così popolare come Les Salines, questa spiaggia è perfetta per fare picnic e fare snorkeling per vedere le tartarughe.

12. Chiesa del Sacre Coeur de Balata

Chiesa del Sacro Cuore di Balata

La cattedrale di Balata è una replica di piccole dimensioni della Basilica del Sacro Cuore a Parigi. Adagiata su una collina circondata da una foresta tropicale appena oltre il Giardino Botanico di Balata, la Chiesa del Sacre Coeur de Balata offre splendide viste sulla città.

13. Tartan

Tartan, Martinica

Surf, sabbia e panorami incredibili fanno di Tartane, sulla penisola di Caravelle, una meta ambita in Martinica. Questo piccolo villaggio di pescatori vanta diverse spiagge adatte alle famiglie, come la spiaggia di Brèche, Anse Bonneville (per il surf) e Anse l'Etang.

14. Rovine del castello di Dubuc

Rovine del castello di Dubuc

Sempre sulla penisola di Caravelle, un altro luogo ideale per le fotografie è il castello di Dubuc. Un tempo dimora della famiglia Dubuc de Rivery nel 18° secolo, il castello, costruito dalla schiavitù, si trova nel mezzo di una piantagione di zucchero. Ora, i suoi resti si affacciano sull'oceano e puoi camminare tra i muri di pietra ancora in piedi.

15. Roccia di diamante

Arcobaleno su Diamond Rock

Sporgendo dall'acqua appena al largo della costa meridionale della Martinica si trova la famosa Diamond Rock. La roccia basaltica è piccola, ma ha una storia interessante. Durante le guerre napoleoniche fu adibita a fortezza e gli inglesi piazzarono soldati e cannoni. I francesi superarono la roccia in una dura battaglia nel 1805.