Visitare la Grande Barriera Corallina: 11 attrazioni e cose da fare di prim'ordine

La Grande Barriera Corallina, dichiarata Patrimonio dell'Umanità, è, semplicemente, il principale tesoro turistico dell'Australia. Estendendosi dalla punta settentrionale del Queensland a sud fino alla città costiera di Bundaberg, è il più grande sistema di barriera corallina del pianeta e comprende uno dei suoi ecosistemi più ricchi. Questo complesso di scogliere, isole, banchi di corallo, praterie di fanerogame e mangrovie è così vasto che è l'unica struttura vivente visibile dallo spazio .

Parco Marino della Grande Barriera Corallina

Vivere la Grande Barriera Corallina è una delle migliori avventure all'aria aperta australiane e troverai molti modi per godertela. Tra le cose più popolari da fare ci sono le immersioni subacquee e lo snorkeling lungo le scintillanti barriere coralline, la navigazione intorno alle isole tropicali idilliache, la pesca in zone designate, l'osservazione dell'abbondante vita marina da una barca con fondo di vetro e il volo su questa magnifica meraviglia naturale su un volo panoramico.

Grazie alle sue vaste dimensioni, è possibile accedere alla Grande Barriera Corallina da vari punti lungo la costa del Queensland. Uno dei punti di partenza più popolari per le avventure nella barriera corallina è la fiorente città turistica di Cairns nell'estremo nord del Queensland. A circa un'ora di auto a nord di Cairns, la pittoresca Port Douglas, si trova una base più piccola e tranquilla per le escursioni sulla barriera corallina. È anche il porto continentale più vicino alla Grande Barriera Corallina.

Questo magnifico spettacolo è un'aggiunta imperdibile al tuo itinerario australiano. Il cambiamento climatico è una delle maggiori minacce alla Grande Barriera Corallina, causando la morte di coralli su larga scala, specialmente lungo i tratti più a nord della barriera corallina, quindi cerca di vedere questa meraviglia naturale il prima possibile. Il governo dell'Australia e del Queensland ha introdotto un piano di sostenibilità a lungo termine per aiutare a combattere gli effetti del cambiamento climatico e dell'inquinamento, ma sono necessarie ulteriori azioni per preservare questa importante risorsa per le generazioni future.

Scopri i posti migliori da visitare in questo paradiso tropicale con il nostro elenco delle migliori cose da fare alla Grande Barriera Corallina.

1. Parco Marino della Grande Barriera Corallina

Pesce idolo moresco nel Parco Marino della Grande Barriera Corallina

Il Great Barrier Reef Marine Park è stato istituito nel 1975 per proteggere i fragili ecosistemi della barriera corallina. All'interno dei suoi confini si trovano più di 2.900 barriere coralline, 600 isole continentali, 300 banchi di corallo, praterie di alghe e molte isole di mangrovie.

Una delle cose migliori da fare nel Great Barrier Reef Marine Park è ammirare la sorprendente varietà di vita marina. Qui prosperano più di 600 specie di coralli duri e molli, che vanno dalle sfere bulbose di corallo cerebrale allo staghorn scosceso e alle graziose gorgonie. Queste fiorenti giungle sottomarine ospitano anche molluschi come vongole giganti e oltre 1.625 specie di pesci. Nelle acque circostanti è possibile avvistare squali, razze, serpenti marini, dugonghi, tartarughe, delfini e balene.

A differenza di altre riserve marine, il parco opera come area protetta ad uso misto e consente la pesca sostenibile in zone designate. La Great Barrier Reef Marine Authority amministra il parco in consultazione con gli aborigeni e gli isolani dello Stretto di Torres, il cui patrimonio è strettamente legato alla regione. Insieme, lavorano per proteggere questo ricco mosaico di ecosistemi fragili e sorprendente biodiversità.

Si noti che a causa dei grandi spostamenti di marea, l'accesso alla barriera corallina e molte attività nel parco dipendono dai tempi e dalle altezze delle maree.

2. Isole Whitsunday

Hamilton Island nelle Isole Whitsunday

Infilate lungo la Grande Barriera Corallina, le 74 isole tropicali del Whitsunday Group sono ottime basi per esplorare le meraviglie della barriera corallina. Sei parchi nazionali proteggono i loro fragili ecosistemi e molti ospitano ritiri ecologici, campeggi e resort di lusso. Per esplorare la barriera corallina da queste coste baciate dal sole, puoi iscriverti a un'escursione di snorkeling o immersioni subacquee, goderti una crociera o salire a bordo di una barca a vela.

Le crociere turistiche visitano alcune delle principali attrazioni delle Whitsundays. Ammira la sublime Whitehaven Beach sull'isola di Whitsunday, una delle spiagge più belle del mondo, e fai snorkeling lungo le barriere coralline ricche di pesci. Sei un appassionato subacqueo? Heron vanta alcune delle migliori immersioni di tutte le Isole Whitsunday.

Pesci colorati della barriera corallina

Le sistemazioni di Whitsunday vanno dai resort a cinque stelle agli appartamenti e ai campeggi. Hamilton Island offre molti posti in cui soggiornare, dai Whitsunday Apartments di fascia media all'esclusivo Qualia Resort , ed è l'unica isola di Whitsunday con un aeroporto adatto ai grandi jet. I cercatori di lusso si dirigono verso Hayman Island , sede di un esclusivo resort naturale a cinque stelle, l'InterContinental Hayman Island Resort. Le famiglie adorano Daydream Island Resort. Long Island è un'altra grande scelta, con due boutique resort e campeggi sulla spiaggia.

Se pianifichi il campeggio, i campeggi del parco nazionale sono disponibili a Whitsunday e Hook Islands. Airlie Beach è la porta principale per visitare le Whitsunday. Da qui traghetti, yacht di lusso, elicotteri e idrovolanti possono trasportarti nell'isola dei tuoi sogni.

3. Spiaggia di Whitehaven

Spiaggia del paradiso bianco

Whitehaven Beach sull'isola di Whitsunday è una delle migliori spiagge australiane. Questo splendido vortice di sette chilometri di abbagliante sabbia silicea bianca e mare blu vivido è uno dei posti migliori da visitare sulla Grande Barriera Corallina e abbellisce anche gli elenchi delle spiagge più belle del pianeta.

Ti chiedi come arrivare qui? Puoi visitare la spiaggia durante gite di un giorno a bordo di yacht di lusso, traghetti, motoscafi o barche a vela e Tongue Bay è un ancoraggio preferito per le barche nude.

Sentieri pedonali attraversano l'isola. Una delle più popolari è l'escursione da 10 a 15 minuti dalla spiaggia fino al belvedere di Hill Inlet per una vista spettacolare sulle vorticose sabbie bianche, sull'acqua turchese e sulle colline lussureggianti.

Se non hai tempo per mettere piede sulla sabbia soffice, puoi prenotare un volo panoramico e sorvolare il mare marmorizzato su un aereo.

Vuoi indugiare qui per più di un giorno? Il campeggio è consentito all'estremità meridionale della spiaggia.

4. Immergiti o fai snorkeling nella Grande Barriera Corallina

Diver ammirando una gorgonia gorgonia

La Grande Barriera Corallina è una delle destinazioni subacquee più ambite al mondo. Questo paese delle meraviglie sottomarino ospita oltre 2.900 barriere coralline separate, con pareti caleidoscopiche, spettacolari canyon di corallo, passaggi per nuotare e pinnacoli. Scivolare fuori dal bordo della piattaforma continentale su dislivelli di 90 metri può sembrare come volare sopra una giungla sottomarina.

Altri punti salienti delle immersioni includono la frenesia dell'alimentazione degli squali di North Horn ; il Cod Hole, vicino a Lizard Island, con il suo gigantesco merluzzo di patate; e le immersioni in corrente di Osprey Reef . Anche gli Agincourt Ribbon Reefs , facilmente accessibili da Cairns, sono famosi punti di immersione, così come i giardini di corallo di Flynn Reef . Nel periodo giusto dell'anno, puoi anche avvistare le balenottere minori in migrazione al Lighthouse Bommie .

Nelle Isole Whitsunday, Heron Island offre alcune delle migliori immersioni di tutte le isole, inclusa una stazione di pulizia delle mante a Heron Island Bommie.

Le immersioni sui relitti sono possibili anche lungo la barriera corallina. Da Townsville o Magnetic Island, i visitatori possono esplorare la SS Yongala , un piroscafo in acciaio e legname che ha incontrato il suo destino durante un ciclone nel 1911 e ha causato 121 vittime.

Le gite di un giorno sono un ottimo modo per provare un assaggio della barriera corallina e le immersioni subacquee massimizzano il tempo sott'acqua e offrono la possibilità di vedere alcune delle barriere coralline più remote e meno visitate.

Se soggiorni a Cairns, un modo semplice per vivere lo spettacolare scenario sottomarino è la crociera di immersioni e snorkeling della Grande Barriera Corallina da Cairns. Questa gita di un'intera giornata include il trasporto su una comoda barca, un pranzo barbecue, soste per lo snorkeling e aggiornamenti opzionali per immersioni subacquee e voli in elicottero.

5. Sali a bordo di una crociera sulla barriera corallina o di un viaggio in barca a vela

Pontone della Grande Barriera Corallina

Le crociere sulla Grande Barriera Corallina e le gite in barca a vela sono uno dei modi migliori per esplorare le principali attrazioni. Le crociere di un'intera o di mezza giornata ti portano su pontili di barriera ben attrezzati per un facile accesso all'acqua. Docce d'acqua dolce, spogliatoi e osservatori subacquei sono alcune delle strutture disponibili qui.

Soggiornare a Cairns? Da qui, puoi unirti a una crociera sulla Grande Barriera Corallina, che ti porta in catamarano a un pontone per lo snorkeling, oltre a tour in barca con fondo di vetro e semi-sommergibili. Questo tour di un'intera giornata include un pranzo a buffet e puoi scegliere un aggiornamento come un'immersione con il casco Seawalker e un'immersione subacquea. Oppure sali a bordo della Great Barrier Reef Snorkeling and Diving Trip da Cairns, che visita due esclusive località della barriera corallina esterna e offre un volo in elicottero opzionale.

Se risiedi a Port Douglas e preferisci vivere la barriera corallina con un'avventura in barca a vela, la crociera in barca a vela sulla Grande Barriera Corallina delle Low Isles da Port Douglas è un'ottima opzione. Include una crociera di un'intera giornata in catamarano a vela verso le Low Isles, dove puoi fare snorkeling direttamente sulla spiaggia di sabbia bianca, guidato da un biologo marino, con la possibilità di vedere le tartarughe marine verdi. Il viaggio include anche un'osservazione dei coralli in barca con fondo di vetro, una passeggiata guidata sulla spiaggia e un pranzo tropicale a buffet.

Quicksilver effettua crociere popolari a bordo di catamarani ad alta velocità da Port Douglas con trasferimenti in pullman da Cairns. I viaggi in genere includono presentazioni di biologi marini, esperienze di immersione o snorkeling e osservazione dei coralli in un semisommergibile. Crociere di lusso di più giorni e viaggi di osservazione delle balene sono altre opzioni popolari a base d'acqua.

Per un'esperienza più intima e tranquilla, puoi noleggiare una barca a vela. Punti di ormeggio idilliaci includono l'abbagliante Whitehaven Beach e Butterfly Bay . Sono disponibili anche charter a scafo nudo da Cairns o Airlie Beach fino alla Grande Barriera Corallina esterna e sono particolarmente popolari intorno alle Isole Whitsunday. Puoi imparare le basi con un istruttore qualificato o noleggiare navi con un equipaggio esperto.

6. Sorvola la barriera corallina con un volo panoramico

Scogliera del cuore

Un volo panoramico è un ottimo modo per apprezzare la maestosa grandezza di questa meraviglia naturale. Elicotteri e idrovolanti sorvolano le distese screziate delle barriere coralline e delle isole orlate di palme. Le opzioni vanno da voli di 15 minuti a viaggi in volo di un'intera giornata, con sport acquatici e pranzo inclusi.

Una delle migliori caratteristiche naturali della Grande Barriera Corallina da vedere dall'alto è Heart Reef . Questa barriera corallina a forma di cuore naturalmente formata è il luogo preferito per proposte romantiche di cavalcavia.

Se vuoi vedere la barriera corallina da più di una prospettiva, il tour panoramico in elicottero della Grande Barriera Corallina e la crociera da Cairns sono un'opzione eccellente. Questo tour di un'intera giornata include un volo di 25 minuti con commenti informativi e la possibilità di fare snorkeling, nuotare o fare immersioni lungo la barriera corallina.

7. Fai una gita di un giorno a Fitzroy oa Green Island

Isola Fitzroy

Se risiedi a Cairns, puoi fare una gita di un giorno in una di queste bellissime isole tropicali. Green Island , a circa 45 minuti di crociera in catamarano ad alta velocità da Cairns, è la più popolare ma anche la più affollata delle due. Le cose popolari da fare qui includono snorkeling, tour in barca con fondo di vetro e vedere il coccodrillo in cattività più grande del mondo al Marineland Crocodile Park . Puoi anche pernottare al Green Island Resort.

Se preferisci una fuga sull'isola più tranquilla e discreta, Fitzroy Island è un'ottima scelta, con migliori opportunità di snorkeling, sentieri panoramici e incantevoli spiagge di sabbia bianca e corallo schiacciato.

Un modo divertente per vivere queste isole è la gita di un giorno all'isola verde da Cairns e la gita di un giorno all'isola di Fitzroy da Cairns. Entrambi questi viaggi includono il trasporto di andata e ritorno per le isole e puoi personalizzare il tuo itinerario per includere altre attività come snorkeling, tour in barca con fondo trasparente e altro ancora.

8. Isola magnetica

Isola Magnetica

Magnetic Island fa parte del Great Barrier Reef Marine Park ed è famosa per le sue bellissime spiagge, baie appartate e koala residenti. È a circa 20 minuti di traghetto da Townsville.

Il Magnetic Island National Park copre più della metà dell'isola e protegge queste adorabili creature, così come le altre specie che vivono qui, comprese molte tartarughe marine che nidificano.

Le cose popolari da fare a Magnetic Island coinvolgono la natura, la storia e l'acqua. Puoi fare un'escursione lungo 24 chilometri di sentieri pedonali, esplorare i forti storici della Seconda Guerra Mondiale, fare kayak, snorkeling, immersioni su barriere coralline e relitti, fare un giro a cavallo, goderti un trattamento termale o fare acquisti nei mercati e nelle gallerie locali.

La pesca d'altura è eccellente anche nelle acque circostanti, con la possibilità di catturare specie ambite come marlin, pesce vela, tonno e mahi-mahi. Le sistemazioni sull'isola vanno dai campeggi e dall'Island Leisure Resort di fascia media al lussuoso Peppers Blue On Blue Resort.

Puoi accedere all'isola, affettuosamente conosciuta come "Maggie Island" dalla gente del posto, tramite il traghetto di andata e ritorno di Magnetic Island di 20 minuti da Townsville, oppure puoi attraversare il tuo veicolo sul traghetto per auto.

9. Isola della lucertola

La bellissima laguna blu di Lizard Island

Lizard Island è la fantasia di un evasore tropicale. Questa incantevole e remota isola si trova nell'estremo nord della Grande Barriera Corallina, a circa 250 chilometri a nord-est di Cairns. Qui troverai 24 spiagge appartate e barriere coralline appena al largo in una luminosa laguna blu.

Il Lizard Island National Park protegge la ricca fauna selvatica qui, che include le abbondanti lucertole omonime dell'isola, oltre a volpi volanti, serpenti e una prolifica avifauna. Alcune delle altre isole del parco nazionale sono popolari siti di nidificazione per gli uccelli marini, in particolare le sterne.

Sul lato nord-occidentale di Lizard Island, l'esclusivo Lizard Island Resort, con 40 ville, è un rifugio preferito per viaggi di nozze e coppie. Questo lussuoso rifugio all-inclusive offre un servizio a cinque stelle, pasti gourmet, gite di un giorno alle spiagge deserte e ai migliori siti di immersione come il famoso vicino Cod Hole e snorkeling nelle fiorenti barriere coralline proprio al largo della spiaggia.

Con un budget? I campeggi sono disponibili anche sul lato nord-ovest di Lizard Island a Watsons Bay. È possibile accedere all'isola con un volo panoramico da Cairns.

10. Isola di Orfeo

Veduta aerea dell'isola di Orfeo

A circa 110 chilometri a nord di Townsville, Orpheus Island è un tranquillo rifugio sull'isola all'interno del Great Barrier Reef Marine Park. Le baie tranquille e le barriere coralline ai margini offrono il parco giochi perfetto per gli amanti della natura e un parco nazionale protegge la flora e la fauna locali.

L'isola è minuscola. È lungo solo circa 12 chilometri e largo da uno a 2,5 chilometri e manca di strade o sentieri escursionistici formali. L'unico modo per accedere all'isola è in charter o in barca privata, riducendo al minimo i visitatori.

Se vuoi pernottare, il campeggio è disponibile a Yanks Jetty, South Beach e Pioneer Bay. L'unico altro alloggio sull'isola è il bellissimo Orpheus Island Lodge, un rifugio esclusivo con un massimo di soli 28 ospiti alla volta che arrivano in elicottero da Townsville (30 minuti) o Cairns (1,5 ore). Le cose popolari da fare al resort includono picnic su spiagge appartate, pesca, snorkeling, immersioni e trattamenti termali. Puoi anche prendere in prestito un gommone ed esplorare le bellissime baie dell'isola da solo.

11. Prenota una gita di un giorno a Lady Musgrave, Lady Elliot o Hinchinbrook Island

Veduta aerea dell'isola di Lady Elliot

Puoi esplorare le isole più meridionali della Grande Barriera Corallina con gite di un giorno. Protette da parchi nazionali, queste tre isole sono tutte mete ambite dagli amanti della natura, con la possibilità di avvistare tartarughe, mante e balene in acque tipicamente cristalline con ottima visibilità.

A circa otto chilometri dalla città di Cardwell, l'isola di Hinchinbrook è il più grande parco nazionale dell'isola d'Australia. È noto per la sua topografia drammatica, con promontori scoscesi, foreste pluviali, cascate, spiagge incontaminate ed estuari orlati di mangrovie. È possibile accedere all'isola, con nave privata o traghetti commerciali da Cardwell.

A circa 80 chilometri da Bundaberg, Lady Elliot Island si trova in una Green Zone, la zona di protezione più alta della barriera corallina, con superbe opportunità di immersioni e snorkeling. Tartarughe, mante, delfini, squali e balene sono tra l'abbondante vita marina in queste acque e l'isola ospita anche un famoso eco-resort senza fronzoli. Puoi accedere all'isola con un volo panoramico da Bundaberg, Hervey Bay, Brisbane o dalla Gold Coast.

Lady Musgrave Island è anche una delle mete preferite per gli amanti della natura selvaggia. Il campeggio è un passatempo popolare qui, grazie alla bellissima laguna dell'isola, all'ancoraggio riparato e al regolare servizio di traghetti. Tartarughe verdi e liuto, razze e uccelli marini sono tra la ricca fauna selvatica che si trova sull'isola e nelle sue acque screziate dalla barriera corallina. L'isola è accessibile al meglio con il traghetto passeggeri dalla città del 1770, cinque ore a nord di Brisbane. Puoi anche salire a bordo di una crociera turistica dal porto di Bundaberg a Burnett Heads.

Un tour organizzato come il tour di 3 giorni della Grande Barriera Corallina meridionale, inclusa l'isola di Lady Musgrave, è anche un ottimo modo per vivere quest'isola e le barriere coralline circostanti. Include sistemazioni ecologiche sulla spiaggia e il trasporto di andata e ritorno dalla Gold Coast, Brisbane o dalla Sunshine Coast.

Domande frequenti

Perché la Grande Barriera Corallina è importante?

La Grande Barriera Corallina non è solo una delle risorse turistiche più preziose dell'Australia. I popoli aborigeni e isolani dello Stretto di Torres hanno forti legami culturali con questo tesoro nazionale. È anche uno degli ecosistemi più ricchi del mondo, in quanto protegge innumerevoli specie diverse di animali e piante, inclusi molti pesci che ci forniscono cibo. Uno dei fatti più interessanti della Grande Barriera Corallina è che ospita il 10 percento delle specie ittiche del mondo. La barriera corallina protegge anche la costa orientale dell'Australia dall'erosione delle onde e delle tempeste.

Quanto è grande la Grande Barriera Corallina?

La Grande Barriera Corallina si estende per 2.300 chilometri lungo la costa del Queensland , da Bundaberg all'estremità settentrionale del Queensland. È il più grande sistema di barriera corallina del pianeta, che copre più di 344.000 chilometri quadrati (la metà del Texas).

Qual è il periodo migliore dell'anno per visitare la Grande Barriera Corallina?

Il periodo migliore dell'anno per visitare la barriera corallina è la stagione secca, tra maggio e ottobre , quando l'umidità è bassa e la visibilità è migliore. Da ottobre a maggio, i pungiglioni marini abitano le acque. Se hai intenzione di nuotare durante questo periodo, dovresti indossare tute stinger per protezione, specialmente quando nuoti al largo delle spiagge della terraferma.

Quante isole compongono la Grande Barriera Corallina?

La Grande Barriera Corallina è un'isola paradisiaca, che comprende 600 isole continentali, 300 isole coralline e circa 150 isole di mangrovie costiere.